sabato, 15 dicembre, 2018
Apple

831

Apple ha presentato in anteprima alcuni delle sue nuove 70 nuovi emoji che faranno parte della scelta disponibile su tutti gli iPhone.

I nuovi emoji arriveranno al più tardi verso la fine di quest’anno in un aggiornamento iOS e includono una manciata di acconciature nuove. Ci sono nuovi capelli ricci, capelli rossi, capelli grigi e opzioni senza capelli per gli emoji popolari.

“Come sempre, alcune delle richieste più sentite per i nuovi emoji riguardano la rappresentazione e questo aggiornamento offre alcune delle richieste più comuni, in particolare è probabile che le rosse e le opzioni con i capelli ricci siano popolari”, ha affermato Jeremy Burge, fondatore di Emojipedia e creatore del World Emoji Day.

Ecco alcune delle più belle nuove emoji che saranno disponibili sui dispositivi Apple:

2018 07 17 1205 001 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

2018 07 17 1205 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

2018 07 17 1204 005 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

2018 07 17 1204 004 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

2018 07 17 1204 003 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

2018 07 17 1204 002 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

2018 07 17 1204 001 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

2018 07 17 1204 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

2018 07 17 1203 005 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

2018 07 17 1203 004 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

2018 07 17 1203 003 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

2018 07 17 1203 002 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

2018 07 17 1203 001 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

2018 07 17 1203 Presentate le nuove emoji presto disponibili sugli iPhone

328

Hanno resistito stoicamente per 12 anni, ma ora anche per loro è giunto il momento del pensionamento. Apple ha infatti deciso di interrompere la produzione e la distribuzione di iPod Nano e iPod Shuffle, due fra i riproduttori musicali più amati di sempre.

Per contro, però, la società di Cupertino ha voluto aumentare le capacità di storage degli iPod Touch, mantenendone invariato il prezzo.

Dunque rimangono a listino due modelli di iPod Touch che raddoppiano la capacità di memoria e che saranno offerti a partire da 199 dollari. In Italia i prezzi sono, in realtà, leggermente più alti. La versione da 32GB costa, infatti, 239 euro, mentre quella da 128GB 359 euro.

emoticon segrete

Le emoticon hanno cambiato il modo in cui interagiamo l’uno con l’altro. Nelle sterili conversazioni di internet, riescono a esprimere quello che non riusciamo a dire…e in maniera divertente! Se però le emoticon standard dell’iPhone ti hanno stancato e stai cercando qualcosa di più originale, questa guida fa per te. Potrai scoprire le emoticon nascoste del tuo iPhone e usarlo per impressionare i tuoi amici. Cosa stai aspettando?

Guarda come fare a sbloccarle:

Le emoticon che userai sono infatti quelle giapponesi, famose per essere usatissime nel paese del Sol Levante. E c’è un motivo: ce ne sono a centinaia, tutte bellissime ma una diversa dalle altre! Se però l’inglese non è il tuo forte abbiamo trascritto la guida per te.

1) Vai su impostazioni

2) Vai su Generale>Tastiera>Tastiere>Aggiungi nuova tastiera>Giapponese>Kana

Quando avrai messo come tastiera disponibile il Kana, vedrai che avrai a disposizione TONNELLATE di nuove emoticon da usare con i tuoi amici. Quando scrivi un messaggio, clicca sull’icona del globo e vedrai una tastiera giapponese. Non spaventarti: clicca il tasto  ^-^ per aprire un mondo di emoticon giapponesi! La mia preferita? (◕‿◕) ♥      Qual è la tua invece?

932
iphone video

E’ sulla bocca di tutti: Snapchat, con i suoi video che si autodistruggono, sta diventando il re dei social per tutti i teenager del mondo. Grazie a questa caratteristica riusciamo a dire e mostrare tutto quello che vogliamo, senza la paura che venga riutilizzato fuori dalla conversazione. Ma se ci fosse un modo più semplice di farlo? Questo video fa per te! via Business Insider

privacy shield

Questa settimana a Brussels si sarebbe dovuta riunire l’UE, per piegarsi nuovamente alle richieste americane e far finire in mezzo noi utenti: i nostri dati potranno essere trasferiti dal suolo europeo a quello americano in un batter d’occhio.

Gli ufficiali statunitensi sono già Brussels (attendono la ripresa dei lavori dopo l’attentato) per discutere di un’importante patto transatlantico: il Privacy Shield Act metterà a disposizione 260 mdl di dollari da dare alle compagnie di “digital services” per trasferire agevolmente dati tra gli USA e la UE. Questo include multinazionali come Google, Intel, Apple con base in America, ma che operano attivamente nel vecchio continente. Come se il problema della privacy non fosse già abbastanza grave, se l’Unione Europea cederà a questo ricatto, le multinazionali potranno portare sul proprio suolo tutti i nostri dati, tutte le nostre informazioni. E lontane dall’Italia e dalla UE, avremmo perso tutti i diritti su di essi. I nostri io intrappolati per sempre in America.

giphy2 gap Tutti i nostri dati potrebbero finire in America, grazie al Privacy Shield Pact

Chi siamo agli occhi dell’FBI

In realtà, il patto è stato approvato il 2 Febbraio, ma la partita è ancora lunga: molti stati appartenenti alla UE devono ancora ratificarlo e le agenzie nazionali di privacy di ogni paese, come il nostro Garante della Privacy, lo stanno ancora verificando. Ma vogliamo veramente rischiare? L’NSA, lo scandalo dei politici spiati dagli USA, Wikileaks: tutti questi eventi hanno dimostrato l’inaffidabilità degli americani nel conservare e vagliare le informazioni (e ha fatto in modo che altri accordi con la UE sulla privacy siano falliti).

Questa settimana l’USA farà propaganda all’interno dei salotti europei, ma non è ancora detta l’ultima. Il 13 aprile sapremo su carta le opinioni di tutti gli stati membri e anche dell’Italia. Ma tu vorresti che i tuoi dati andassero a finire nella mani americane?

1364
apple iphone

E’ finito da pochissimo l’evento Apple e le novità sono tantissime: il nuovo iPhone SE, iPad Pro, Care Kit e Apple Renew. Ma qui abbiamo riassunto per voi tutte le novità fondamentali dell’evento Apple del 21 Marzo, l’ultimo nel vecchio campus Apple. Infatti, dall’anno prossimo i nuovi iPhone, verranno presentati qui, nel futuristico nuovo palazzo di Apple.

nuovocampis Nuovo iPhone SE, iPad Pro, Apple Watch: ecco tutte le novità dellevento Apple

40 anni della storia AppleCattura16 Nuovo iPhone SE, iPad Pro, Apple Watch: ecco tutte le novità dellevento Apple

Tim Cook sul palco annuncia l’anno più grande per Apple: numerose iniziative per festeggiare i 40 anni Apple si svolgeranno il 1 aprile (speriamo non sia uno scherzo!) dedicata a tutti i propri utenti che l’hanno resa grande.

FBI vs Apple: ” A significant responsibility”

Come tutti si aspettavano Tim Cook è intervenuto nel dibattito acceso tra FBI e Apple sulla questione della privacy. Le sue dichiarazioni sono state chiarissime: vi ringraziamo per il supporto contro l’FBI, crediamo di avere una responsabilità nel proteggere la privacy e i nostri utenti, lo dobbiamo a tutti e alla nostra nazione, non ci tireremo indietro di fronte alla nostra responsabilità. E ha aggiunto: We need to decide as a nation how much power the government should have over our data and over our privacy. And with that comes a significant responsibility”

Apple Renew e Apple per l’ambiente

Un’altra responsabilità è quella ambientale, a cui Apple non si sottrae: annuncia i suoi grandi risultati con 93% dei palazzi Apple ad energia rinnovabile, 99% del packaging proviene da carta riciclata e gli iPhone verranno riciclati grazie ad nuovo robot di nome Neal che aiuterà a separare in maniera precisa e veloce i componenti dei prodotti Apple. Volete già contribuire a rendere il pianeta più green? E’ possibile inviare iPhone da riciclare tramite il programma Apple Renew nei  negozi dedicati o gratuitamente tramite apple.com/recycling

Apple Care Kit e Apple per la salute

La più grande responsabilità, quella per la salute, rappresenta la parte più innovativa di questo Keynote Apple: Research Kit ha avuto un’incredibile successo, tantissimi dati raccolti sulla salute, ha creato il più grande studio sul Parkinson, perfino aiutato a rendere più reale la teoria che esistano sotto tipi di diabete. I Big Data hanno cambiato il mondo Apple: più facile diagnosticare le malattie grazie a studi incrociati. E le novità continuano su questa strada. 

Grazie al CareKit, un framework su cui sviluppare le app per la salute, sarà possibile diagnosticare l’autismo tramite l’iPhone, avvisare i malati di epilessia di probabili attacchi grazie a EpiWatch e aiutare a diagnosticare il Parkinson. Ma non finisce qui: addio agli odiosi bollettini post-operatori, benvenuto alla Care Card. Una semplice scheda che contiene digitalmente il proprio bollettino post-operatorio, modificabile in base alle esigenze dal dottore e condivisibile con chi ha cura di noi.

Apple Watch: nuovi colori e prezzo di 299 dollari

Apple Watch porta grande soddisfazione dei consumatori a quanto registrato da Apple, ma sembra che non ce ne siano abbastanza in giro: prezzo diminuito a 299 dollari. Disponibili inoltre nuove fasce per orologi con nuovi colori e nuovi materiali come il nylon e nuovi sport band.

Apple tv e tvOS

Il futuro di Apple TV è nelle app grazie al nuovo Siri per Apple tv e tanti aggiornamenti: cartelle, iCloud, Live Photos e altro disponibile su tvOS da ora!

iPhone SE

Ecco il nuovo iPhone, esattamente come i rumor avevano previsto: più piccolo da 4 pollici, 4 colori, chip a9, fotocamera da 12 megapixel per Facetime HD e video in 4k, migliorati notevolmente il wi-fi e l’antenna. Andrà a sostituire l’iPhone 5S e sarà l’iPhone più economico di sempre: 16GB $399 (probabili 399 euro per l’Italia) e 499 dollari per la versione da 64GB (probabili 499 euro per l’Italia). Le caratteristiche sono da stile Apple, ma ci si aspettava di più: Apple cerca di rientrare nel mercato degli smartphone entry-level che aveva abbandonato.

iOS

Novità su iOS 9.3: Night Shift che riduce la luminosità in base all’ora e alla luce (ma c’è già su Android), Notes sicuro con le password e sbloccabile con l’impronta digitale, suggerimenti per le app sulla salute in Health e Apple News personalizzabile con top stories e editor’s choice. iOS sbarca perfino, tramite accordi con moltissimi produttori di auto mondiali, come navigatore nelle auto con Car Play e nelle scuole con la suite Apple Education che contiene app da usare nelle scuole. Il tutto disponibile da oggi.

iPad Pro

 

Nuovo iPad Pro: 9.7 pollici come chiesto dagli utenti, l’intento di Apple è di attirare tutti quelli che hanno PC molto vecchi e questa dimensione sembra la più amata. Più saturazione, ha iOS 9.3, funzione TrueTone per l’illuminazione e la temperatura automatica del display in base all’ambiente che lo circonda, Pro Audio con quattro speaker, Chip A9X per una grafica, a detta della Apple, migliore dell’Xbox 360, fotocamera da 12 megapixel con il supporto ai video in 4k e Facetime HD con la fotocamera interna da 5 megapixel. Gli accessori certo non mancano: Smart Keyboard fa il suo grande ritorno, supporto all’iPad Pencil e agli altri accessori già disponibili. Preordinabile dal 24 marzo, disponibile dal 31 marzo, al prezzo di 599 dollari per la versione base.

 

 

 

 

720
event apple

È ufficiale, i rumor si sono avverati: il 21 marzo Apple presenterà tutte le ultime novità in serbo per gli amanti della grande mela ed è stato subito annunciato lo streaming via Internet dell’evento. Ecco le istruzioni per seguirlo al meglio e essere subito aggiornati.

544
brevetto iphone flessibile

Anche Apple scommette sugli smartphone flessibili: l’iPhone del futuro potrà essere curvato e piegato a proprio piacimento. E’ di oggi la notizia che Apple ha brevettato negli USA il piano per i “dispositivi elettronici flessibili” che consentirà di piegare e deformare i gadget Apple grazie all’uso di schermi, circuiti stampati e batterie flessibili. Anche dal punto di vista della resistenza, uno smartphone flessibile significherebbe più tolleranza alle cadute improvvise. Il futuro è flessibile.

I vantaggi degli smartphone flessibili

Più avanti dei competitors con lo schermo curvo, in uno smartphone flessibile molte gesture, come quella di sfogliare un libro, potranno essere fatte come se ci trovassimo di fronte ad un libro vero.

screen shot 2016 03 01 at 11 57 29 261x300 Il prossimo iPhone sarà flessibile

Ma Apple non vuole fermarsi qui: nel brevetto si mostra anche un dispositivo fatto di moduli sia rigidi sia flessibili, che può essere piegato su se stesso e in un’altro appena registrato Apple illustra il futuro degli auricolari, che saranno ibridi, dove il filo sarà attaccato magneticamente e potrà essere rimosso per usare le cuffie in modalità wireless via Bluetooth. Vi piace questa idea di futuro?

948
invito apple event

Come avevamo previsto, Apple ha dato la conferma: il 21 Marzo ci sarà il grande evento Apple e l’annuncio del prossimo smartphone iOS, e tutti i grandi media sono invitati all’ascolto (e noi ovviamente, staremo pronti sul pezzo per aggiornarvi). L’invito cita Let us loop you in, lasciaci catturarti.

Il grande annuncio sarà fatto nella sede di Cupertino dell’Apple, il CA Campus, e avverrà proprio il giorno prima della grande decisione della giustizia americana nel caso Apple vs FBI. Avremo una risposta ancora più forte da parte della mela? Staremo a vedere, ma secondo le ultime indiscrezioni saranno gli hardware ad essere i protagonisti: il neonato iPhone dal nome misterioso e un nuovo iPad dovrebbero fare la loro apparizione. Chi ti aspetti di più dalla nuova Apple di Tim Cook?

RANDOM POSTS

831
Apple ha presentato in anteprima alcuni delle sue nuove 70 nuovi emoji che faranno parte della scelta disponibile su tutti gli iPhone. I nuovi...