venerdì, 20 Settembre, 2019
Cina

648

2015-04-18_1713

L’americana Segway, casa fondatrice e ideatrice del famoso veicolo a due ruote, è stata acquisita da una società di robotica cinese, la Ninebot ha annunciato in una conferenza stampa di qualche ora fa che ha acquistato il suo rivale statunitense per una somma non precosata aggiungendo che ha ricevuto un investimento 80 milioni dollari da Xiaomi e Sequoia Capital, una società di venture capital.

Il Segway era nato nel 2001 come scooter elettrico verticale che avrebbe dovuto, secondo le intenzioni del fondatore, rivoluzionare il trasporto urbano. Ma così non è stato e negli anni sono nate altre aziende, proprio come la Ninebot a mettere sul mercato modelli a volte considerati superiori, altre visti come veri e propri cloni dell’originale. E proprio l’anno scorso, Segway aveva accusato Ninebot e diverse altre aziende cinesi di violare i suoi brevetti. La proprietà di Segway è passata di mano nel corso degli anni, e la società ha lottato per fare profitti. Nel 2009, alla fine è stata venduta a un gruppo guidato dal miliardario britannico Jimi Heselden, che morì proprio su un Segway cadendo da una scogliera nel 2010.

RANDOM POSTS

1188
Apple ha presentato in anteprima alcuni delle sue nuove 70 nuovi emoji che faranno parte della scelta disponibile su tutti gli iPhone. I nuovi...