Ecco il primo smartphone che si piega ma non si spezza

1220
reflex angry birds

Gli scienziati dalla Queen University ci sono riusciti e hanno creato, come in un film di fantascienza, il primo smartphone piegabile, ReFlex, pronto per essere diffuso al mondo. L’idea di uno schermo piegabile non è nuova, perfino la famosa casa LG creò uno schermo flessibile, ma un vero e proprio smartphone che si può piegare ma non si spezza è una rivoluzione e il prototipo promette grandi cambiamenti.

Per esempio, piegare il Reflex farà in modo che le pagine di un eBook girino come se fosse un libro vero. Con i giochi saranno molte le app compatibili: la fionda di Angry Birds sarà sostituita dallo smartphone che viene piegato nella direzione desiderata. E le possibilità sono infinite: vi ricordate i librettini per le immagini in movimento? Ritorneranno in una nuova veste digitale con vibrazione tattile integrata.

Ma il problema più grande degli smartphone, la loro fragilità, scomparirà per sempre grazie a ReFlex, una tecnologia che siamo sicuri verrà presto inserita nei top di gamma (già ne vediamo un po’ con lo schermo curvo). Possiamo cominciare a dire addio alla paura di rompere lo smartphone.

 

NO COMMENTS

Leave a Reply