La realtà virtuale è protagonista del Mobile World Congress 2016

1025

Nel Mobile World Congress appena svoltosi a Barcellona, abbiamo visto, insieme al Samsung Galaxy S7, nuovi metodi per la realtà virtuale. Dopo la delusione per il prezzo dell’Oculus Rift, le aziende ci riprovano portando avanti la propria idea di realismo in questa nuova e splendida tecnologia.

LG 360 CAM, LG 360 VR e Rolling Bot

LG presenta, in accoppiata con il suo LG G5 nell’insieme di accessori di LG and Friends, la LG 360 Cam, LG 360 VR e il Rolling Bot.

La prima si presenta come una vera e propria rivoluzione: la nuova LG 360 Cam è una fotocamera in grado di scattare e girare video a 360°, compatibile con tutti i principali servizi come YouTube, Street View e Facebook. Potrete finalmente girare in 4K tantissimi video a 360° e foto con la stessa ampiezza. Il tutto è reso possibile dalla presenza di due fotocamere da 16 megapixel che consentono di girare immediatamente video e foto e di trasferirlo al proprio smartphone.

Dopo il Samsung Gear VR, LG presenta il suo progetto per la realtà virtuale: LG 360 VR. Rappresenta per LG l’entrata in questo mondo dominato da Facebook e Google ed è l’accessorio di punta dell’LG G5. Come il Samsung Gear VR, si collega allo smartphone e proietta immagini e video a 360° all’interno degli schermi per dare l’idea di immersione nella realtà virtuale, ma, a differenza dei competitors, non c’è bisogno di inserire lo smartphone all’interno del visore. Infatti ci sono due schermi che differenziano LG 360 VR dalla concorrenza.

Il Rolling Bot rappresenta una novità più curiosa: una telecamera a sfera controllabile dallo smartphone in grado di muoversi a 360° gradi e registrare tutto ciò che le accade intorno. Con la memoria interna da 32GB e la possibilità di funzionare anche come stereo audio, rappresenta un modo divertente per far giocare voi e anche i vostri animali, con la modalità PET inserita nel dispositivo.

Samsung Gear 360 Cam

Si tratta di un dispositivo in grado di effettuare foto a 360° grazie alla presenza di due sensori CMOS fisheye da 15 MegaPixel con lenti Bright Lens f/2.0. Le immagini scattate possono avere una risoluzione massima di 30 MegaPixel mentre i video hanno una risoluzione massima di 3840 x 1920 a 30fps e vengono salvati in formato MP4 (H.265). Ma al di là delle componenti tecniche è l’esperienza a cambiare profondamente.

Samsung Gear 360 Camera 01 900 La realtà virtuale è protagonista del Mobile World Congress 2016

Non solo abbiamo un classico slot di espansione microSD fino a 128GB (insieme a tecnologie come NFC, Wi-Fi, giroscopio e bluetooth), ma con lo schermo integrato da 0.5 pollici PMOLED e la batteria resistente ad acqua e polvere, possiamo fare foto e video a 360° in qualsiasi condizione, anche con poca stabilità grazie al treppiede posto sotto la fotocamera. E abbiamo le funzioni Time Lapse e Looping Video per video creativi e divertenti.

Come LG 360 Cam è pensata per essere collegata allo smartphone, in questo caso il nuovo Samsung Galaxy S7, le foto e i video girati con Gear 360 Cam possono essere fruiti al meglio attraverso l’utilizzo del visore Gear VR (per cui la cam è pensata) e condivisi tramite YouTube, Facebook e Google Street View.

HTC Vive Consumer Edition

HTC Vive Consumer Edition è un sistema completo per la realtà virtuale, che comprende il visore vero e proprio e altri accessori, in collaborazione con Valve, autrice della piattaforma per giochi PC Steam. Rispetto agli altri concorrenti introduce tecnologie che consentono di non perdere il contatto con la realtà, per rendere appetibile il proprio device al di là del singolo gaming.

Abbiamo all’interno il Vive Phone Services, un’innovativa caratteristica che consente ad esempio di ricevere e rispondere alle chiamate in arrivo, visualizzare messaggi, inviare veloci risposte e controllare l’agenda direttamente attraverso il casco. La fregatura? Prezzo elevato che si annuncia sopra agli 800 dollari.

NO COMMENTS

Leave a Reply