sabato, 15 dicembre, 2018
Smartphone

486

In occasione della Game Developers Conference di San Francisco, la società da diverso tempo sotto il controllo di Facebook ha, infatti, annunciato che il suo visore per la realtà virtuale l’Oculus Rift sarà disponibile al pubblico tra poco più di una settimana, il prossimo 28 marzo.

Per offrire agli utenti un esperienza d’utilizzo fin da subito sufficientemente adeguata, in occasione del lancio verranno rilasciati 30 giochi appartenenti ai più differenti generi e ideati appositamente per essere giocati con un visore per la realtà virtuale. Ecco l’elenco dei titoli disponibili al day one e i possibili relativi prezzi:

  • Adrift: $19.99
  • Adventure Time: Magic Man’s Head Games: $4.99
  • AirMech: Command: $39.99
  • Albino Lullaby: $9.99
  • Audio Arena: $9.99
  • Project CARS: $49.99
  • Chronos: $49.99
  • Darknet: $9.99
  • Dead Secret: $14.99
  • Defense Grid 2 Enhanced VR Edition: $29.99
  • Dreadhalls: $9.99
  • Elite Dangerous: Deluxe Edition: $59.99
  • Esper 2: $9.99
  • EVE Valkyrie Founder’s Pack: $59.99
  • Fly to KUMA: $14.99
  • EVE Gunjack: $9.99
  • Herobound SC: $9.99
  • Keep Talking and Nobody Explodes: $14.99
  • Lucky’s Tale: Bundled
  • Omega Agent: $14.99
  • Radial G: $24.99
  • Rooms: $14.99
  • Shufflepuck Cantina Deluxe VR: $9.99
  • Smashing the Battle: $19.99
  • The Vanishing of Ethan Carter: Price unknown
  • Vektron Revenge: $9.99
  • VR Tennis Online: $24.99
  • Pinball FX2 VR: $14.99
  • BlazeRush: Price unknown
  • Windlands: $19.99
  • The Climb: April release, $49.99
  • Dead & Buried
  • Fantastic Contraption
  • I Expect You to Die
  • Job Simulator
  • Rock Band VR
  • VR Sports
  • Damaged Core: Spring release
  • Dragon Front: Spring release, free to play
  • Eagle Flight: Fall release
  • Edge of Nowhere: Spring release

544
brevetto iphone flessibile

Anche Apple scommette sugli smartphone flessibili: l’iPhone del futuro potrà essere curvato e piegato a proprio piacimento. E’ di oggi la notizia che Apple ha brevettato negli USA il piano per i “dispositivi elettronici flessibili” che consentirà di piegare e deformare i gadget Apple grazie all’uso di schermi, circuiti stampati e batterie flessibili. Anche dal punto di vista della resistenza, uno smartphone flessibile significherebbe più tolleranza alle cadute improvvise. Il futuro è flessibile.

I vantaggi degli smartphone flessibili

Più avanti dei competitors con lo schermo curvo, in uno smartphone flessibile molte gesture, come quella di sfogliare un libro, potranno essere fatte come se ci trovassimo di fronte ad un libro vero.

screen shot 2016 03 01 at 11 57 29 261x300 Il prossimo iPhone sarà flessibile

Ma Apple non vuole fermarsi qui: nel brevetto si mostra anche un dispositivo fatto di moduli sia rigidi sia flessibili, che può essere piegato su se stesso e in un’altro appena registrato Apple illustra il futuro degli auricolari, che saranno ibridi, dove il filo sarà attaccato magneticamente e potrà essere rimosso per usare le cuffie in modalità wireless via Bluetooth. Vi piace questa idea di futuro?

1261
app iphone

STEP UNO: Trascina le app indesiderate in una cartella (o creane una nuova trascinandole una sopra l’altra)

Dissappear Eliminare le app preinstallate sull iPhone in 4 semplici step

STEP DUE: Apri la cartella appena creata e tieni premuto finché le app non tremano

STEP TRE: Trascina le cartella nella pagina successiva e poi con un’altro swipe nella pagina successiva alla successiva.

STEP QUATTROPremi il pulsante dell’iPhone SENZA lasciar andare le app

Se ti sembra tutto difficile non ti preoccupare: questo video ti aiuterà a completare il tutto. Quali app hai deciso di eliminare?

3629

E’ il trend del momento ed è anche il più divertente: i noiosi selfie con filtri orribili sono ormai un vecchio ricordo, ora ci sono i Face Swap, le foto e i video che ti cambiano la faccia. Se non vuoi essere sotterrato tra i post dei tuoi amici e vuoi farti vedere, usa queste app e saluta con un bel ciaone i vecchi selfie di una volta.

tumblr no3onz36xv1s7ub96o1 400 gap Face Swap, ecco le migliori app per scambiare e modificare il viso

Face Swap Live (solo iOS)

E’ la app per eccellenza del face swap ed è la sua forma più divertente. Grazie a questa applicazione potrai scambiare “le teste” delle persone riprese in video o appena fotografate, salvando il risultato sul tuo iPhone. Se siete al fianco di qualcuno, lo scambio avverrà in diretta e se invece volete scambiarvi con un personaggio famoso, basterà sceglierlo dal database della app. E tutto sarà condivisibile a portata di click. Scaricala qui.

Per Android purtroppo non è ancora disponibile. Ma se volete provare il Face Swap puro per Android potete scaricare questa la app clone Face Swap, ma niente video o foto in diretta. Tuttavia non disperate: le alternative per Android non mancano e più giù le vedrete tutte.

Snapchat (iOS + Android)

La app per eccellenza che ha lanciato questa moda e che la sfrutto meglio di tutti, portandola in un proprio social. Snapchat è un social network in cui condividere foto e video con amici o su canali pubblici e molto di più (perfino le dirette in streaming!). E’ molto famoso in America, ma siamo sicuri che anche qua presto sarà sulla bocca di tutti. O meglio, sulla faccia.

La puoi scaricare qui per iOS e qui per Android.

MSQRD (solo iOS)

Disponibile solo sui nostri fidati iPhone, è la app più usata dalle star italiane, come Willwoosh. Puoi impostare moltissime facce, da quelle con il tuo attore preferito fino ad avere gli occhi da cartone animato giapponese. Dopo esserti sparata la posa come Leonardo di Caprio davanti ad un oscar (lo sai, non succederà mai) puoi facilmente condividere il tutto su Facebook, Instagram e Twitter. Ed è totalmente gratuito. Clicca qui per scaricarla. (per Android la app è in sviluppo e vi aggiorneremo appena sarà disponibile)!

%name Face Swap, ecco le migliori app per scambiare e modificare il viso

Face2Face (iOS + Android)

Se vuoi invece dedicarti a selfie più artistici o fare in modo che le tue immagini girino il mondo dei social come arte, specie nel tuo profilo Instagram, Face2Face è l’applicazione adatta agli artisti wannabe come te. Puoi usare una foto già fatta o scattarne un’altra, selezionare il tuo viso con degli appositi marcatori e metà della tua faccia sarà di un’altra persona! imposta filtri, trasparenza, grado di cambiamento e altro velocemente e potrai condividerlo su tutti i social.

Clicca qui per scaricarla su Android e qui per iOS.

2014 09 03 21.31.07 1024x888 Face Swap, ecco le migliori app per scambiare e modificare il viso

Nota bene, queste sono le app consigliate e senza pubblicità invasiva (su Play Store gira il clone di MSQRD, non scaricarlo finché non ti aggiorniamo sull’uscita di quella vera in questo articolo), ma non è detto che non ce ne siano altre. Se ne conosci di altrettanto valide faccelo sapere nei commenti e noi aggiorneremo il post grazie a te! Nel frattempo, ti consiglio di usare il filtro Harry Potter di MSQRD. Per un selfie magico.

2370
tradisce su whatsapp

Lo facciamo tutti: controlliamo se quando ci ha detto buonanotte sia andato veramente a dormire, se c’è ancora la scritta online su Whatsapp. E guai se con qualche pretesto ha messo la privacy, rendendoci impossibile la vita: ci arrendiamo all’evidenza, al non poter vedere la sua spunta blu o l’orario di chiusura. Ma se pensate che vi stia mentendo, Whatsapp può essere un fedele alleato e ci può aiutare a scoprire il partner fedifrago. Come? Con una funzione molto interessante e con delle app dedicate.

Utilizza l’archivio di Whatsapp sugli iPhone

fotowhatsapp 1024x815 Scopri se ti tradisce su Whatsapp: le app per capire se hai le corna!

Non è altro che la funzione più utile di Whatsapp e serve a capire se parlate di più con una determinata persona o in realtà i vostri messaggi vanno ad un’altro. Purtroppo è disponibile solo per iPhone ma il funzionamento è semplicissimo ( da usare sotto Wi-Fi, perché scarica molti dati)

  1. Apri WhatsApp e fare tap sulla scheda Impostazioni (in basso a destra)
  2. Seguire il percorso Account > Utilizzo archivio
  3. Fare tap su ciascun contatto per vedere le statistiche di ogni conversazione
  4. Fine!

Le informazioni che mette a disposizione l’utilizzo archivio WhatsApp per iPhone sono davvero tante e tramite questa funzione potete riuscire a capire che messaggi, immagini, video, audio, posizioni e contatti vi siete scambiate con il vostro partner e lui con voi. E’ possibile inoltre conoscere la dimensione totale consumata e il numero complessivo di messaggi inviati e ricevuti. Tuttavia questi dati rimarranno per sempre: l’utilizzo archivio WhatsApp per iPhone non si può cancellare, non esiste l’opzione per azzerare le statistiche e mantenere i messaggi. L’unico modo per farlo è eliminare le conversazioni, nient’altro.

Usa Whatsdog e Servered sugli Android

whatsdog 2 1024x607 Scopri se ti tradisce su Whatsapp: le app per capire se hai le corna!

Android non dispone di Utilizzo Archivio di Whatsapp, ma se possedete uno smartphone con il sistema Google, dovreste invece gioire, perché ci sono app ancora più utili, che vi permettono di sapere quando il vostro partner è online su Whatsapp dopo avervi mentito. La prima è Whatsdog (clicca qui per scaricarla) e ti avvisa ogni volta che un contatto che hai deciso di controllare sarà entrato su Whatsapp, mentre Servered (clicca qui per scaricala) funziona con ben 5 contatti contemporaneamente! Inoltre per entrambe potrai controllare lo storico degli accessi e degli orari del contatto da te spiato e sapere esattamente ogni sua mossa. Hai già scoperto qualcosa di interessante? Faccelo sapere!

1220
reflex angry birds

Gli scienziati dalla Queen University ci sono riusciti e hanno creato, come in un film di fantascienza, il primo smartphone piegabile, ReFlex, pronto per essere diffuso al mondo. L’idea di uno schermo piegabile non è nuova, perfino la famosa casa LG creò uno schermo flessibile, ma un vero e proprio smartphone che si può piegare ma non si spezza è una rivoluzione e il prototipo promette grandi cambiamenti.

Per esempio, piegare il Reflex farà in modo che le pagine di un eBook girino come se fosse un libro vero. Con i giochi saranno molte le app compatibili: la fionda di Angry Birds sarà sostituita dallo smartphone che viene piegato nella direzione desiderata. E le possibilità sono infinite: vi ricordate i librettini per le immagini in movimento? Ritorneranno in una nuova veste digitale con vibrazione tattile integrata.

Ma il problema più grande degli smartphone, la loro fragilità, scomparirà per sempre grazie a ReFlex, una tecnologia che siamo sicuri verrà presto inserita nei top di gamma (già ne vediamo un po’ con lo schermo curvo). Possiamo cominciare a dire addio alla paura di rompere lo smartphone.

 

2130

Al Mobile World Congress, di cui vi avevamo già parlato qui, è arrivato finalmente l’annuncio per il Samsung Galaxy migliore di sempre, in diversi formati: il Galaxy S7 e l’S7 Edge per chi vuole avere uno sprint maggiore. Sebbene infatti questo annuncio non fa altro che consolidare la linea di cellulari, senza particolari stravolgimenti, sembra che la qualità sia il punto chiave del nuovo top-gamma coreano (insieme alle novità per la realtà virtuale).

Design

A prima vista non c’è molta differenza tra l’S6 e l’S7, segno che la casa coreana vuole rimanere sulla stessa linea di successo: le forme e i materiali sono praticamente identici, ma ora i due modelli sono finalmente distinguibili. Entrambi in metallo e vetro, per quanto riguarda Galaxy S7 abbiamo 142.4 x 69.6 x 7.9mm e 152 grammi di peso, mentre la variante Edge presenta dimensioni di 150.9 x 72.6 x 7.7mm e soli 157 grammi di peso.

Caratteristiche tecniche

  • Schermo: nel display abbiamo dei passi in avanti importanti, come un display da 5.1″ su Galaxy S7, con una densità di pixel di 577ppi, mentre su Galaxy S7 Edge abbiamo un display Dual Edge da 5.5″ e densità di pixel pari a 534ppi. Entrambi i display presentano un ottimo SuperAMOLED con risoluzione QHD (2560×1440), andandosi finalmente a collocare nella fascia alta premium.

1455929721 IMG 3221 600x335 Ecco i nuovi Samsung Galaxy S7, i migliori smartphone di sempre?

  • Batteria: finalmente potremo scordarci il samsung che si scarica a metà giornata, con una batteria da 3000 mAh su Galaxy S7, notevolmente migliorata rispetto a S6, ma che passa a ben 3600 mAh su S7 Edge. Entrambe presentano la ricarica wireless integrata.
  • Processore: L’Exynos 8890 octa core di nuova generazione che arriverà sul nostro mercato è realizzato con processo produttivo a 14nm, composto da un cluster quad core ad alta potenza con frequenza a 2.3GHz ed uno, sempre quad core, ad alta efficenza energetica con frequenza a 1.6GHz.
  • Memoria: dite addio alla versione con 128GB integrati (sarà disponibile solo la versione da 32 o 64gb) ma ritorna finalmente lo slot di espansione microSD che grazie all’adozione di un carrello ibrido per SIM e microSD potrò ospitare fino a 200GB.

1455929426 IMG 3193 600x335 Ecco i nuovi Samsung Galaxy S7, i migliori smartphone di sempre?

  • Fotocamera: Un sensore da 12 megapixel per il cavallo di battaglia Samsung, che a prima vista sembra un passo indietro, ma che nasconde grandi novità nella componentistica. La tecnologia Dual Pixel permetterà una messa a fuoco immediata con nuove lenti, pixel più grandi e una maggiore apertura focale. Anche le funzioni cambiano: la funzione Smart OIS promette un nuovo modo di stabilizzare l’immagine definitivamente, mentre Motion Panorama ci permetterà di scattare panoramiche perfino animate, senza precedenti. La fotocamera anteriore è di 5 megapixel

galaxy s7 camera kv l 223x300 Ecco i nuovi Samsung Galaxy S7, i migliori smartphone di sempre?

  • Sensori e uscite: NFC, Bluetooth 4.2 Low Energy, GPS, Glonass, sensore ANT+, e una porta microUSB 2.0. Troviamo anche il sensore per impronte digitali, il barometro, il sensore di battito cardiaco, la bussola digitale, accelerometro, giroscopio, sensore di luminosità, prossimità e LED di notifica RBG, Estremamente gradito il ritorno dell’impermeabilità che insieme ai sensori sopra descritti è ormai lo standard per gli smartphone di fascia alta.

Software

Android 6.0.1 di default, per questa nuova ammiraglia, arricchito dall’interfaccia TouchWiz tipica di Samsung. Una delle novità software è il display Always-On che permette di sfruttare al massimo il SuperAMOLED visualizzando le notifiche e le informazioni in qualsiasi momento grazie a quello che Samsung chiama Zero Touch ExperienceScorciatoie e widget sono stati rivisti per l’S7 Edge per sfruttare al meglio questo modello che è quello consigliato da Samsung, insieme al Samsung Pay che è ora di default e ci aiuterà a completare i nostri acquisti.

La vera novità di questo Samsung è il Game Launcher: grazie a questa funzione si può scegliere di risparmiare potenza e ridurre la definizione grafica per i giochi che non hanno grandi necessità e di disabilitare le notifiche del telefono e i tasti touch indietro e multitasking mentre si gioca, di scattare screenshot e girare video della partita in corso. Inoltre il gioco andrà in pausa, come se fossero delle chat di Messenger.

1455929687 IMG 3216 600x335 Ecco i nuovi Samsung Galaxy S7, i migliori smartphone di sempre?

Prezzo

Disponibili dall’ 11 marzo al presso ufficiale, il Galaxy S7 e l’S7 Edge costeranno 729 euro e 829 euro. Se preordinate prima uno degli smartphone, avrete un Gear VR in omaggio.

1024

Nel Mobile World Congress appena svoltosi a Barcellona, abbiamo visto, insieme al Samsung Galaxy S7, nuovi metodi per la realtà virtuale. Dopo la delusione per il prezzo dell’Oculus Rift, le aziende ci riprovano portando avanti la propria idea di realismo in questa nuova e splendida tecnologia.

LG 360 CAM, LG 360 VR e Rolling Bot

LG presenta, in accoppiata con il suo LG G5 nell’insieme di accessori di LG and Friends, la LG 360 Cam, LG 360 VR e il Rolling Bot.

La prima si presenta come una vera e propria rivoluzione: la nuova LG 360 Cam è una fotocamera in grado di scattare e girare video a 360°, compatibile con tutti i principali servizi come YouTube, Street View e Facebook. Potrete finalmente girare in 4K tantissimi video a 360° e foto con la stessa ampiezza. Il tutto è reso possibile dalla presenza di due fotocamere da 16 megapixel che consentono di girare immediatamente video e foto e di trasferirlo al proprio smartphone.

Dopo il Samsung Gear VR, LG presenta il suo progetto per la realtà virtuale: LG 360 VR. Rappresenta per LG l’entrata in questo mondo dominato da Facebook e Google ed è l’accessorio di punta dell’LG G5. Come il Samsung Gear VR, si collega allo smartphone e proietta immagini e video a 360° all’interno degli schermi per dare l’idea di immersione nella realtà virtuale, ma, a differenza dei competitors, non c’è bisogno di inserire lo smartphone all’interno del visore. Infatti ci sono due schermi che differenziano LG 360 VR dalla concorrenza.

Il Rolling Bot rappresenta una novità più curiosa: una telecamera a sfera controllabile dallo smartphone in grado di muoversi a 360° gradi e registrare tutto ciò che le accade intorno. Con la memoria interna da 32GB e la possibilità di funzionare anche come stereo audio, rappresenta un modo divertente per far giocare voi e anche i vostri animali, con la modalità PET inserita nel dispositivo.

Samsung Gear 360 Cam

Si tratta di un dispositivo in grado di effettuare foto a 360° grazie alla presenza di due sensori CMOS fisheye da 15 MegaPixel con lenti Bright Lens f/2.0. Le immagini scattate possono avere una risoluzione massima di 30 MegaPixel mentre i video hanno una risoluzione massima di 3840 x 1920 a 30fps e vengono salvati in formato MP4 (H.265). Ma al di là delle componenti tecniche è l’esperienza a cambiare profondamente.

Samsung Gear 360 Camera 01 900 La realtà virtuale è protagonista del Mobile World Congress 2016

Non solo abbiamo un classico slot di espansione microSD fino a 128GB (insieme a tecnologie come NFC, Wi-Fi, giroscopio e bluetooth), ma con lo schermo integrato da 0.5 pollici PMOLED e la batteria resistente ad acqua e polvere, possiamo fare foto e video a 360° in qualsiasi condizione, anche con poca stabilità grazie al treppiede posto sotto la fotocamera. E abbiamo le funzioni Time Lapse e Looping Video per video creativi e divertenti.

Come LG 360 Cam è pensata per essere collegata allo smartphone, in questo caso il nuovo Samsung Galaxy S7, le foto e i video girati con Gear 360 Cam possono essere fruiti al meglio attraverso l’utilizzo del visore Gear VR (per cui la cam è pensata) e condivisi tramite YouTube, Facebook e Google Street View.

HTC Vive Consumer Edition

HTC Vive Consumer Edition è un sistema completo per la realtà virtuale, che comprende il visore vero e proprio e altri accessori, in collaborazione con Valve, autrice della piattaforma per giochi PC Steam. Rispetto agli altri concorrenti introduce tecnologie che consentono di non perdere il contatto con la realtà, per rendere appetibile il proprio device al di là del singolo gaming.

Abbiamo all’interno il Vive Phone Services, un’innovativa caratteristica che consente ad esempio di ricevere e rispondere alle chiamate in arrivo, visualizzare messaggi, inviare veloci risposte e controllare l’agenda direttamente attraverso il casco. La fregatura? Prezzo elevato che si annuncia sopra agli 800 dollari.

1162

Samsung ha creato un bel video dal titolo ‘Apertura della confezione Samsung ‘, che mostra l’evoluzione innovativa dei suoi gadget nel corso dei decenni. Il filmato parte dal primo palmare telefono SH-100 cellulare, passando per i primi tentativi di commercializzare l’orologio-telefono fino ai successi clamorosi dei giorni nostri con tutta la serie di orologi e smartphone:

RANDOM POSTS

832
Apple ha presentato in anteprima alcuni delle sue nuove 70 nuovi emoji che faranno parte della scelta disponibile su tutti gli iPhone. I nuovi...