lunedì, Maggio 20, 2024

5 modi per proteggere i tuoi dati su Instagram

Instagram è una delle App più popolari oggi. Quasi tutti lo hanno scaricato sul proprio telefono. Ma non è senza rischi. Ci sono sempre pericoli che i tuoi dati vengano rubati o che la tua identità venga rubata in un certo senso. Puoi consultare il nostro articolo dettagliato su come hackerare Instagram per capire che devi stare molto attento a mantenere la tua privacy e Sicurezza.

Per molti, Instagram non è solo un account social. Ed è anche una parte essenziale della loro attività. Pertanto, perderne l’accesso potrebbe essere devastante, come in questo caso riportato dalla BBC.

Per mantenere la tua sicurezza, ecco cosa puoi fare.

Abilita l’autenticazione in due passaggi

La prima cosa che devi fare se vuoi avere un po’ di sicurezza su Instagram, o su qualsiasi altro sito, è attivare l’autenticazione in due passaggi. Ciò significa che quando andrai ad accedere all’app, non dovrai solo inserire la tua password e il tuo indirizzo email/numero di telefono, ma dovrai fare un altro passaggio. Di solito, questo consiste nell’inserire un codice inviato via SMS o e-mail, rispondere a una domanda di sicurezza o confermare che sei tu che vuoi accedere all’account facendo clic sulla conferma che di solito appare su un altro dispositivo (questo di solito inizia quando colleghi il tuo account Google a un’app).

Usa sempre una password sicura

Un altro metodo per mantenere la tua sicurezza su Instagram è impostare una password complessa. Questo consiglio vale per tutte le applicazioni e tutti i siti che frequenti.

Che cos’è una password complessa? Si tratta semplicemente di una password univoca, quindi non utilizzata per altri siti, difficile da indovinare (non un compleanno, ad esempio), composta da una combinazione di lettere maiuscole e minuscole, numeri e, quando consentito, caratteri speciali come una domanda segno o parentesi, ecc.

Un altro suggerimento per questo passaggio è questo: ogni pochi mesi, cambia la tua password per assicurarti che se qualcuno è riuscito a indovinarla, non avrà accesso continuo al tuo account.

Mantieni il tuo account privato

Se non sogni di diventare un Influencer, diciamocelo, probabilmente non serve avere un account pubblico, soprattutto se usi l’app solitamente per vedere le foto degli altri e non per postare le tue.

Quindi, se mantieni il tuo account nell’impostazione privata, limiti l’accesso che altre persone possono avere al tuo account poiché, in questo caso, devono seguirti (e devi accettare la loro richiesta di seguirti) per vedere cosa pubblichi . Quindi non devi esitare a socializzare da solo né eliminare i post di Instagram che riguardano la tua privacy.

Non accettare richieste da follower che non conosci

Se hai già impostato il tuo account “privato”, sai che per seguirti una persona deve inviarti una richiesta, e tu devi accettarla.

Se vuoi essere più sicuro che le tue foto non vengano rubate e poi sparse per il web, devi accettare solo le richieste che provengono da persone che conosci. Ciò significa che se non riconosci la persona che ti sta inviando una richiesta, non dovresti assolutamente accettarla.

A volte potrebbe essere difficile dire se conosci o meno una persona, quindi è anche importante controllare se hai dei follower in comune. E, se non hanno un account privato, puoi fare qualche indagine per vedere chi sono. Supponi di riconoscere le foto, bene. In caso contrario, rifiuta la richiesta.

Bloccare le persone che si comportano in modo sospetto

L’ultima cosa che puoi fare per tenerti al sicuro su Instagram è questa. Se una persona che ti segue inizia a comportarsi in modo strano, bloccala.

Quello che è considerato un comportamento strano non è sempre una cosa oggettiva. Puoi considerare sospetto qualsiasi comportamento che non ti piace o che ti fa sentire a disagio. Ma alcuni esempi sono:

● Richieste di inviare foto privatamente

● Messaggi intimi

● Richieste di inviare informazioni su di te

● Domande personali di persone che non conosci

● Mettono cuoricini su tutte le tue foto poco dopo averle caricate nell’app

● Vedi foto sulle loro pagine che pensi siano state rubate o che ti fanno chiedere chi siano.

Avere il tuo Instagram violato non è qualcosa su cui scherzare, come notato da un articolo di CNET, diventa un incubo. Quindi, devi stare molto attento.

Conclusione

Ora che hai letto il nostro articolo, puoi stare certo che avere un account su Instagram non significa necessariamente che sei in pericolo, e non devi eliminare il tuo account Instagram. Se usi un po’ di cautela e leggi gli studi sulle app spia condotti da CellTrackingApps.com non avrai nulla da temere.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: