giovedì, Ottobre 6, 2022
HomeAmazonAmazon ai suoi magazzinieri:"potete togliervi le mascherine"

Amazon ai suoi magazzinieri:”potete togliervi le mascherine”

Amazon ha cambiato la sua politica di indossare le mascherine all’interno dei magazzini, dicendo al personale che non hanno più bisogno di indossare mascherine se completamente vaccinate, secondo quanto riferito lunedì dalla CNBC.

Un avviso inviato venerdì al personale americano di Amazon, riportato dalla CNBC, affermava: “I vaccini sono universalmente disponibili negli Stati Uniti e i tassi di vaccinazione continuano ad aumentare, il che consente di tornare alla nostra precedente politica sulle mascherine”.

Secondo i Centers for Disease Control (CDC), quasi il 70% della popolazione statunitense di età pari o superiore a 18 anni è completamente vaccinata.

Amazon ha confermato in una dichiarazione al protocollo che avrebbe consentito ai lavoratori completamente vaccinati di non indossare maschere se non diversamente specificato dalle leggi federali, statali o locali.

“Continuiamo a valutare tutte le nostre misure di sicurezza temporanee contro il COVID-19, apportando modifiche in linea con le linee guida dell’autorità sanitaria pubblica e i nostri esperti medici per dare priorità alla salute e alla sicurezza dei dipendenti”, ha dichiarato Amazon al protocollo.

Amazon non ha risposto immediatamente quando è stato contattato da Insider per un commento.

Amazon ha detto ai lavoratori ad agosto di continuare a indossare le mascherine anche se vaccinati . Il CDC attualmente fornisce indicazioni, contea per contea , sull’opportunità di indossare le maschere nei luoghi di lavoro.

Amazon ha smesso di testare regolarmente i dipendenti per COVID-19 nel luglio 2021.

Il CEO di Amazon Andy Jassy ha dichiarato a ottobre che la politica di congedo per malattia retribuita introdotta dall’azienda nel marzo 2020 in risposta alla pandemia “non ha funzionato come volevamo”. La CNBC ha riferito nell’aprile 2020 che alcuni dipendenti di Amazon hanno affermato di non essere stati pagati o sottopagati nonostante avessero soddisfatto i criteri per la politica.

Nel giugno 2020 tre dipendenti di Amazon hanno fatto causa alla società, sostenendo che le sue politiche di sicurezza COVID-19 erano inadeguate.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial