HomeAndroidAndroid: come correggere l'errore di formato video non supportato

Android: come correggere l’errore di formato video non supportato

Non c’è niente di più frustrante che scaricare o trasferire un video sul tuo telefono Android, solo per essere accolto con codec audio e errori relativi al codec video. Alcuni dei messaggi di errore comuni includono “impossibile aprire il file” o “formato video non supportato”. Quindi, come correggere questi messaggi di errore di cui sopra? Continua a leggere e ti guideremo attraverso una soluzione.

Perché il mio video non viene riprodotto?

Il motivo più probabile per cui visualizzi un errore “impossibile aprire il file”, “codec audio non supportato” o “formato video non supportato” è perché il tuo lettore multimediale attuale non supporta il codec del tuo file video. Un altro possibile motivo è che il codec audio non è supportato Di seguito, discutiamo i vari possibili mezzi per risolvere questo problema piuttosto fastidioso.

Come correggere l’errore di formato video non supportato sul tuo smartphone?

Installa un’app di lettore multimediale di terze parti

La soluzione più semplice a questo problema è passare dal lettore video predefinito e scaricarne uno nuovo. Ecco alcuni dei lettori multimediali Android più versatili che consigliamo:

VLC per Android

Se hai mai usato VLC sul tuo PC, sapresti che è uno dei lettori multimediali più convenienti e affidabili in circolazione. Lo stesso vale per l’ app VLC per Android . Include tutti i codec senza la necessità di download aggiuntivi. Fornisce supporto per video compressi DivX e XviD, oltre a una varietà di formati: MKV, MP4, AVI, MOV, Ogg, FLAC, TS, M2TS, Wav e AAC.

Per coloro che amano guardare film o anime stranieri, saresti felice di sapere che VLC supporta anche audio e sottotitoli multitraccia. Non solo: l’app è leggera, gratuita e non ha annunci fastidiosi. È uno dei migliori, se non il migliore, lettori multimediali Android. L’installazione di VLC per Android è solitamente la soluzione completa per una delle domande più frequenti relative a questo argomento. – ‘Come riprodurre mp4 su Android’.

vlc2019

Questo è un altro lettore multimediale Android leggero e facile da usare. Proprio come VLC, MX Player supporta più file (.avi, mpeg, mp4, wmv, DivX, Xvid e altri) ma anche una varietà di formati di sottotitoli, inclusi .txt, .sub, .srt, .idx e altri. Offre anche controlli gestuali, come lo scorrimento verso il basso per ridurre la luminosità, lo scorrimento avanti e indietro per spostare il testo dei sottotitoli e altro ancora.

Sfortunatamente, l’interfaccia dell’app è piuttosto semplice, ma potrebbe essere interessante per alcuni. La versione gratuita di MX Player ha anche annunci pubblicitari, ma se puoi conviverci, è un ottimo lettore che supporta la maggior parte dei formati di file video e dei codec per Android. In caso contrario, è disponibile anche una versione senza pubblicità per $ 5,99.

Nota: gli utenti indiani noteranno che MX Player è ora anche una piattaforma OTT. Nel caso in cui trovi MX Player un po’ troppo disordinato per questo motivo, ti consigliamo di consultare il nostro articolo dedicato che parla dei migliori lettori multimediali per Android .

Schermata 20190211 171452 Giocatore MX

Converti il ​​file video in un formato supportato

Nella maggior parte dei casi, il download e l’installazione di un’app Media Player compatibile dovrebbe risolvere il fastidioso errore di formato video non supportato. Ma nel caso in cui non sei interessato a scaricare e installare un’app, l’altro modo per aggirare questo problema è “convertire” il video in un formato che il tuo telefono capisca. E ci sono diverse app che ti permettono di farlo sul tuo smartphone stesso. Prendiamo una delle app più popolari in circolazione, chiamata Video Transcoder.

La cosa migliore di Video Transcoder è che è gratuito ed è anche open source. Non ci sono anche annunci fastidiosi. Secondo: il prodotto supporta un’ampia varietà di formati di file e codec. L’interfaccia utente è un po’ semplice, ma è funzionale e facile da capire.

video converter

Nel caso in cui ti capita di avere accesso a un computer, ci sono diversi convertitori video gratuiti che possono convertire facilmente il tuo file video in un formato che il tuo telefono capisce.

Ora che sai come correggere l’errore di formato video non supportato su Android, esploriamo i motivi per cui il messaggio è apparso in primo luogo. Per capirlo, è necessario comprendere alcuni fatti di base su codec e contenitori video.

Che cos’è un codec?

Codec è in realtà l’abbreviazione di coder-decoder. Il nome in realtà dice tutto: è un metodo per codificare e decodificare dati, in particolare dati compressi. Come avrai intuito ormai, come.mp4, che è un formato video popolare per Android, ci sono codec video per Android e codec audio per Android. Di solito, il compito di un codec è comprimere un insieme di dati (video o audio) per l’archiviazione e successivamente decomprimerlo per la riproduzione o la visualizzazione.

I codec sono diversi dai contenitori e dai formati di file. AVI, ad esempio, viene spesso scambiato per uno quando è semplicemente il tipo di file video e uno dei formati video Android più popolari.

Cos’è un contenitore?

Di solito, un contenitore viene anche chiamato formato di file. Si occupa dell’imballaggio, del trasporto e della presentazione (mentre il codec prepara il file per queste azioni). I contenitori si occupano di sincronizzare l’audio e il video. Un contenitore fa parte del file che determina il tipo di file. In parole povere: se hai un file nextpit.mp4, MP4 è il contenitore.

Hai appena appreso i motivi per cui alcuni file video potrebbero non essere riprodotti sul tuo telefono Android. Conosci anche i vari metodi con cui puoi facilmente risolvere questo problema. Nel caso in cui queste soluzioni ti abbiano aiutato, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial