conoscere le autorizzazioni richieste dalle app

La privacy degli utenti è qualcosa che Apple ha preso molto sul serio. L’azienda lavora da anni per garantire che il suo software e le applicazioni che mette a disposizione degli utenti siano completamente sicuri. Sembra che sia riuscito, soprattutto dopo aver sviluppato una funzione di accesso sicuro. Ma nelle seguenti versioni di iOS 14 avrai l’opportunità di vedere quali autorizzazioni richiedono le app nell’App Store.

Quali dati vogliono le app dall’App Store?

Per due anni i diversi sviluppatori sono stati obbligati a comunicare agli utenti quali dati ottengono dal tuo terminale. La posizione, l’accesso ai dati di archiviazione del telefono, i dati di acquisto o finanziari sono alcuni di questi e tu come utente devi sapere dove è destinato ciascuno dei dati che generi in un’app e che ti richiede per funzionare .

LEGGI  21 app e giochi Android che dovresti eliminare: contengono adware

Fino ad ora era quasi sconosciuto agli utenti, che scaricavano le applicazioni solo per usarle. Ma Apple ha preso sul serio la questione e ti dirà quali autorizzazioni richiederà ciascuna app nell’App Store. Per questo dovrai installare iOS 14 sul tuo terminale, condizione essenziale per attivare questa funzione.

Successivamente, la funzione arriva da sola poiché ogni volta che entri nell’App Store avrai tutti i dati che il software raccoglierà su di te una volta che gli darai il permesso. Come accennato, non ti resta che accedere all’applicazione desiderata e leggere attentamente tutte le istruzioni indicate dall’applicazione.

LEGGI  Il pacchetto di servizi "Apple One" potrebbe essere lanciato a breve

Potrebbe non essere ancora disponibile

Potrebbe non apparire in questo momento poiché sulla pagina Apple avvisano che questa funzione arriverà presto. Citando le informazioni dal sito web ufficiale del sistema operativo “Le informazioni sulla privacy nell’App Store saranno disponibili tramite un aggiornamento a iOS 14 entro la fine dell’anno”.