lunedì, Maggio 27, 2024

Apple produrrà in serie i propri display MicroLED per iPhone

Apple produrrà in serie i propri display microLED per ridurre la sua dipendenza da Samsung e aumentare il proprio controllo sull’offerta, gettando le basi per realizzare il suo obiettivo finale di portare la Tecnologia sugli iPhone, riporta Nikkei Asia.

Secondo le fonti dell’outlet, Apple ha speso almeno 1 miliardo di dollari in ricerca e sviluppo di microLED negli ultimi dieci anni e, una volta avviata la produzione, Apple stessa eseguirà la fase critica del “trasferimento di massa” del processo di produzione, che prevede il posizionamento di almeno decine di migliaia di minuscoli chip microLED su substrati.

Apple prevede di fabbricare i minuscoli chip microLED direttamente sui wafer e collaborerà con ams-Osram per i componenti microLED, LG Display per i substrati e TSMC per i wafer da 12 pollici. Secondo quanto riferito, questo processo verrà eseguito presso le strutture segrete di ricerca e sviluppo di Apple nel distretto di Longtan, nella città di Taoyuan, nel nord di Taiwan.

Apple dispone di team di ricerca e sviluppo che lavorano sui display negli Stati Uniti, a Taiwan e in Giappone e si dice che abbia progettato non solo i circuiti integrati dei driver per gli schermi microLED, ma anche alcune delle apparecchiature di produzione stesse per controllare meglio il processo di trasferimento di massa, consentendo it per adottare infine la tecnologia di visualizzazione in prodotti che tradizionalmente utilizzano pannelli OLED forniti da Samsung e altri fornitori.

Nonostante le basi di Apple, la produzione di display microLED rimane impegnativa e i costi di produzione sono più alti, motivo per cui Apple inizierà a implementare la tecnologia con l’Apple Watch Ultra prima di produrre in serie display microLED per iPhone.

“Il piano finale di Apple è introdurre le tecnologie sul suo iPhone, che è la sua principale fonte di entrate e ha un volume molto maggiore, per giustificare gli investimenti nel corso degli anni”, ha affermato una delle fonti che ha visto campioni dello schermo microLED dell’azienda.

La tecnologia del display consentirebbe una maggiore luminosità, un minore consumo energetico, un migliore rapporto di contrasto e altri vantaggi rispetto agli attuali iPhone con display OLED.

Con l’‌Apple Watch Ultra‌ che non dovrebbe utilizzare il microLED fino al 2025, è probabile che il primo iPhone ad adottare la tecnologia sia ancora a diversi anni dal lancio. Tutti e quattro i modelli di iPhone 15 in arrivo entro la fine dell’anno dovrebbero essere dotati di display OLED.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: