iphone pieghevole rumors

Quando Samsung ha rilasciato il Galaxy Fold originale l’anno scorso, altre società si sono affrettate a seguirne l’esempio. Motorola ha seguito rapidamente il suo Razr riavviato , mentre Microsoft ha impiegato un po ‘più di tempo per mostrare il suo telefono pieghevole Duo . Ora, sembra che Apple stia cercando di creare un iPhone pieghevole.

In un post su Weibo , il noto leaker Ice Universe afferma che Apple ha ordinato una serie di campioni di display pieghevoli da Samsung e ha persino chiesto di firmare un accordo per una fornitura esclusiva di pannelli per un anno. In un altro tweet pubblicato più tardi su Twitter , Ice Universe afferma che Apple sta esplorando sia la tecnologia del display sotto lo schermo che quella pieghevole come un modo per allontanarsi dalla grande tacca della fotocamera vista sugli attuali iPhone.

Le voci secondo cui Apple ha lavorato su un qualche tipo di dispositivo pieghevole sono state vorticose nell’ultimo anno, con più rapporti contraddittori. Nel 2018, un analista di Bank of America Merrill Lynch ha affermato che un iPhone pieghevole potrebbe essere in arrivo già quest’anno. Jon Prosser afferma che Apple non sta lavorando su un dispositivo con schermo flessibile, ma piuttosto su un gadget a doppio schermo più vicino al Surface Duo .

Come ha notato MacRumors , Samsung ha inviato campioni della sua tecnologia per schermi pieghevoli ad altri produttori di telefoni per un po ‘, nella speranza che altre società ordinassero la tecnologia per i propri dispositivi. Questo nuovo ordine potrebbe indicare che Apple sta sperimentando ulteriormente la tecnologia e i dispositivi pieghevoli. Questo è il passaggio cruciale e necessario prima che un iPhone pieghevole arrivi nei negozi.

La notizia più interessante su un potenziale pieghevole Apple rimane sconosciuta: quale dei display pieghevoli di Samsung verrà effettivamente utilizzato da Apple? Attualmente, Samsung utilizza due diversi stili di schermi pieghevoli nei suoi gadget. Ci sono i grandi display flessibili da 7,3 pollici e 7,6 pollici utilizzati in Galaxy Fold e Z Fold 2 , insieme al più piccolo e tradizionale display flessibile da 6,7 ​​pollici utilizzato nel Galaxy Z Flip.

Personalmente, non vedo il primo dispositivo con schermo pieghevole di Apple come un iPhone standard, soprattutto perché oltre a rendere un iPhone flessibile un po ‘più compatto, l’uso di uno schermo pieghevole più piccolo non aggiunge molto all’esperienza complessiva. Invece, Apple potrebbe creare qualcosa sulla falsariga di Z Fold 2, ma concentrandosi maggiormente sull’essere un tablet anziché un telefono, possibilmente come futuro sostituto dell’iPad Mini, che attualmente sono passati più di 500 giorni dal suo ultimo aggiornamento.

Sulla base dello spessore piuttosto estremo degli attuali gadget pieghevoli, i progettisti di Apple potrebbero essere preoccupati che un iPhone con schermo flessibile non sarebbe all’altezza delle aspettative dei clienti, il che rende un dispositivo Apple pieghevole più adatto alla linea di iPad. Ma chi lo sa! Apple potrebbe creare una nuova famiglia di dispositivi posizionati tra iPhone e iPad. Ciò avrebbe molto senso data la natura ancora un po ‘sperimentale della tecnologia dello schermo pieghevole.

L’altra opzione sarebbe che Apple ordinasse un lotto di display flessibili da Samsung con specifiche personalizzate. Questo sarebbe simile a quello che ha fatto Apple con l’iPhone X, che presentava un display OLED Samsung con un ritaglio speciale per la tacca Face ID e diverse metriche per la luminosità del pannello, la precisione del colore e la gamma rispetto ai display OLED Samsung utilizzati su quell’anno. Telefoni Galaxy S e Galaxy Note.

In un certo senso, questa sarebbe la soluzione più simile a Apple, consentendo ad altre aziende di testare le acque con i primi gadget pieghevoli, con Apple che segue con un prodotto potenzialmente più raffinato che è meglio allineato con la propria visione per la tecnologia.

Purtroppo, è difficile dire quando potrebbe arrivare un gadget pieghevole di Apple. È chiaro che non sarà quest’anno e, sebbene il 2022 sia probabilmente la scommessa più sicura, con Ice Universe che afferma che Apple potrebbe potenzialmente firmare presto un accordo di fornitura di un anno, il 2021 non è del tutto fuori discussione.