giovedì, Luglio 25, 2024

Apple Watch Series 9 e Ultra 2: la ITC non molla, vuole il ban degli smartwatch

Apple Watch Series 9 e Ultra 2: la ITC non molla, vuole il ban degli smartwatch

Con l’arrivo del nuovo anno si torna a parlare del ban di Apple Watch Series 9 e Ultra 2 negli Stati Uniti d’America per via della violazione di un brevetto registrato da Masimo. In questo momento gli indossabili presentati nel 2023 sono normalmente in commercio grazie ad una sospensione, ma la International Trade Commission ritiene che debba essere ripristinato il divieto di vendita, sia online che nei negozi fisici.

La ITC si oppone alla sospensione
Come ampiamente previsto, la ITC si è formalmente opposta alla decisione di sospendere il ban per tutta la durata dell’appello. Nel documento consegnato alla Corte d’Appello del Circuito Federale degli Stati Uniti si legge che, per la Commissione, «quello di Apple è un caso debole e poco convincente per ottenere una sospensione in attesa dell’appello». Si legge inoltre che gli argomenti presentati da Apple in sua difesa «equivalgono a quelli di un contraffattore che richiede il permesso di continuare a violare dei brevetti».

Il motivo che ha portato al ban degli ultimi Apple Watch negli USA
Considerata la situazione, Apple si è vista praticamente costretta a interrompere la vendita dei due smartwatch negli Stati Uniti, ma – cogliendo un po’ tutti di sorpresa – ha poi ottenuto dalla Corte d’Appello una sospensione del divieto che sarà valido fino alla decisione finale della US Customs and Border Protection.

Una riprogettazione del Software
Nel frattempo il colosso di Cupertino ha presentato proprio alla US CBP una riprogettazione del software che – secondo la stessa azienda – dovrebbe ribaltare il giudizio e scongiurare altre accuse di violazioni. Nel caso in cui questo aggiornamento dovesse non convincere le autorità (una decisione è attesa per il 12 gennaio), verrebbe confermato il divieto di vendita dei due indossabili.

SITUAZIONE ATTUALE E PROSSIMI SVILUPPI
Attualmente, la situazione degli Apple Watch Series 9 e Ultra 2 negli Stati Uniti è estremamente incerta. L’azienda si trova di fronte a una potenziale sospensione della vendita dei propri smartwatch a causa di una presunta violazione di brevetto della società Masimo. La International Trade Commission ritiene che la sospensione del divieto di vendita sia debole e poco convincente, e quindi non giustificata.

Allo stesso tempo, Apple ha presentato alla US Customs and Border Protection una riprogettazione del software al fine di ribaltare il giudizio e scongiurare ulteriori accuse di violazione. La decisione finale della US CBP è attesa per il 12 gennaio, e determinerà se il divieto di vendita verrà confermato o meno.

Resta da vedere come Apple affronterà la situazione e se riuscirà ad evitare il ban degli Apple Watch negli Stati Uniti. Si tratta di una vicenda che terrà banco ancora per un po’ e che avrà sicuramente ripercussioni significative sull’azienda e sul mercato degli smartwatch.

OFFERTE COLLEGATE
Lenovo IdeaCentre 3 Gen 7, il PC desktop in offerta su Amazon (-25%) – Monitor da 27″ Samsung Odyssey G3 in super sconto oggi (-9%) – Smart TV Hisense QLED da 43″, è la più acquistata ed è in sconto (-40%) – OnePlus Nord CE 3 Lite 5G con 108 MP al 40% di sconto su Amazon

Il caso degli Apple Watch Series 9 e Ultra 2 è solo uno dei tanti che coinvolge aziende di Tecnologia e brevetti, ma è sicuramente uno dei più rilevanti al momento. Continueremo a seguire da vicino gli sviluppi di questa storia e ad aggiornare i lettori su eventuali nuove informazioni.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: