Bill Gates aveva predetto la diffusione di un virus pandemico nel sud dell’Asia che avrebbe potuto uccidere 30 milioni di persone in 6 mesi. La previsione del miliardario filantropo pronunciata in una lecture del 27 aprile 2018 torna alla mente oggi con il Coronavirus. Il virus della Cina che conta oltre 100 morti accertati e più di 4,500 casi di contagio.

Alla conferenza annuale sui programmi educativi della Massachusetts Medical Society a Boston, Bill Gates già dall’anno scorso aveva previsto il virus: “Il mondo deve prepararsi alle pandemie seriamente come quando ci si prepara a una guerra”.

La Fondazione di Bill Gates ha stanziato 10 milioni di dollari per l’emergenza cinese del Coronavirus. La donazione è destinata alla ricerca della Inovio Pharmaceuticals di Philadelphia che sta tentando di trovare un vaccino contro il virus mortale.

Bill Gates è celebre per le sue profezie. In un libro scritto nel 1999 e intitolato “Business @ the Speed of Thought” il miliardario ha predetto la maggior parte delle innovazioni tecnologiche di oggi in 15 previsioni.