sabato, Marzo 2, 2024

Bing non ha intaccato il dominio della ricerca di Google, nonostante l’IA

All’inizio di quest’anno, Microsoft ha presentato la sua versione rinnovata di Bing, profondamente integrata con ChatGPT. L’entusiasmo era palpabile e gli errori negli sforzi simili di Google sono effettivamente riusciti a intaccare temporaneamente il prezzo delle azioni del gigante della ricerca, poiché il suo dominio nella ricerca sembrava minacciato per la prima volta da decenni. Purtroppo, secondo almeno un paio di società di ricerca, sembra che Bing stia ancora lottando per trovare l’adozione del mercato di massa.

Bing Chat consente agli utenti di effettuare ricerche tramite il linguaggio naturale, ma è spesso criticato dai creatori di contenuti per il modo in cui semplicemente rigurgita i contenuti esistenti, offrendo solo una piccola citazione di collegamento come compenso per il lavoro degli scrittori umani. Bing Chat offre un modo per cercare e digerire le informazioni in modo più conciso rispetto a quanto offerto da molti siti Web, anche se potenzialmente ha il prezzo di ridurre la fattibilità aziendale dell’offerta di contenuti gratuiti sul Web. Bing Chat e servizi simili hanno il potenziale per aspirare il traffico, sostituendo i ruoli dei motori di ricerca come intermediari. Se Bing riesce a danneggiare i siti che producono i contenuti che addestrano la sua intelligenza artificiale, ironicamente potrebbe finire per diventare più stupido. Al momento, tuttavia, sembra che l’adozione del marchio Microsoft ChatGPT sia piuttosto lenta.

StatCounter è un servizio che tiene traccia della quota di mercato del browser e, come puoi vedere di seguito, dipinge un quadro piuttosto desolante per Bing. La quota di mercato di Bing secondo il servizio si aggira intorno al 2,5% e non è aumentata in modo significativo dall’avvento di Bing Chat.

Il contatore completo mostra effettivamente che la quota di mercato di Bing è completamente piatta, attestandosi intorno al 2,5% negli ultimi mesi, senza alcun cambiamento visibile tra oggi e gennaio 2023. Ciò non significa, tuttavia, che l’interesse per i contenuti di intelligenza artificiale generativa sia basso.

ChatGPT su OpenAI stesso ha colpito milioni di utenti più rapidamente di servizi come Instagram e persino TikTok. Le capacità che offre hanno un potenziale davvero incommensurabile per tutti i tipi di ruoli domestici e industriali, con grandi preoccupazioni su come potrebbe sconvolgere i mercati del lavoro nei prossimi anni.

Un’altra società di analisi, Statista, ha offerto un quadro leggermente più roseo dell’adozione di Bing negli ultimi anni. Secondo Statista, negli ultimi anni Bing ha registrato una tendenza al rialzo rispetto a Google. Tuttavia, Statista sembra suggerire che Bing abbia effettivamente perso quote di mercato nei confronti di Google negli ultimi mesi.

Bing su Statista
I dati di Statista negli ultimi anni mostrano un costante miglioramento della quota di mercato di Bing negli ultimi anni, sebbene rimanga ancora minuscola rispetto al grande colosso di Alphabet. (Credito immagine: Statista)

È difficile sapere con certezza esattamente quanto siano accurate le statistiche di cui sopra. Solo Microsoft e Google sanno esattamente quanti utenti ottengono i rispettivi servizi in un dato momento, ma le tendenze sono probabilmente accurate. Bing ha storicamente lottato per ottenere l’accettazione del mercato rispetto a Google, a causa della condivisione mentale radicata di Google e dei servizi e dei risultati spesso superiori. Gli strumenti di mappatura di Google sono molto più completi di quelli di Microsoft e l’attenzione di Google ai risultati di ricerca locali lo aiuta a vincere sulla scena globale. Il servizio Bing di Microsoft gode di una quota di mercato migliore negli Stati Uniti rispetto alla maggior parte delle regioni, ma secondo la maggior parte dei parametri, anche quello sembra rientrare nell’intervallo a una cifra. Le fortune di Microsoft potrebbero cambiare in futuro?

Microsoft ha aperto al pubblico il suo servizio Bing Chat AI, non richiedendo più una lista d’attesa. Ciò potrebbe influire sui risultati in futuro, ma le tendenze attuali di cui sopra non sono esattamente incoraggianti. Secondo quanto riferito, ChatGPT costa l’incredibile cifra di $ 700.000 dollari al giorno, mettendo un punto interrogativo sulla fattibilità commerciale a lungo termine del servizio.

Ad ogni modo, Microsoft sta andando pesantemente sui servizi e sui sistemi di intelligenza artificiale, integrando Bing ChatGPT in vari prodotti. Microsoft anche annunciato un investimento nella start-up britannica di intelligenza artificiale Builder.AI oggi, che offre servizi simili a co-pilota per creare app e siti Web utilizzando il linguaggio naturale, al posto della conoscenza della codifica. Non aspettarti che il treno dell’hype AI si esaurisca presto.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: