lunedì, Novembre 28, 2022
HomeVideogiochiCall of DutyCall of Duty: Modern Warfare II, la nostra recensione

Call of Duty: Modern Warfare II, la nostra recensione

Gli ultimi mesi del 2022 sono stati assolutamente folli quando si tratta di uscite di giochi, quindi ha davvero raccontato quali giochi mi sono piaciuti di più in base a ciò che sono stato attratto a giocare in questi giorni. Anche con titoli appena usciti come Overwatch 2 e God of War Ragnarok , mi ritrovo a tornare a Call of Duty:

Sono relativamente nuovo alla serie Call of Duty , avendola acquisita per la prima volta con Cold War alcuni anni fa con l’incoraggiamento di un amico. Ora CoD è praticamente diventato parte della mia routine quotidiana, anche se è solo per alcuni round di Domination durante la mia pausa pranzo.

So che alcune delle mie opinioni sulla serie tendono a scontrarsi con i fan di lunga data, ma in realtà mi sono divertito a buttarmi nel bel mezzo delle cose per la prima volta senza altre aspettative e seguendo semplicemente il flusso. Mi fa sentire come se potessi avere una nuova prospettiva, sai?

Call of Duty: Modern Warfare II (PC, PS5, PS5 [recensione], Xbox One, Xbox Series X)
Sviluppatore: Infinity Ward
Editore: Activision
Rilascio: 28 ottobre 2022
Prezzo consigliato: $ 59,99

La  modalità storia di CoD più forte che abbia mai giocato

Cominciamo con il mio solito dominio: la campagna per giocatore singolo. Non mentirò, alcune delle altre campagne in modalità storia della serie mi sono sembrate un po’ uno slogan. Non saprei dirti una cosa che è accaduta in Cold War , e la storia di Vanguard consisteva in un mucchio di vignette più piccole e sconnesse, e il fatto di essere sballottato da un personaggio all’altro rendeva difficile preoccuparsi di qualcosa.

Modern Warfare II , invece, è stata una piacevole sorpresa. Le campagne di Call of Duty sono note per la loro azione ininterrotta e le scene un po’ esplosive, e hanno sicuramente dato risultati su quel fronte. Forse ho solo giocato a troppi giochi di Naughty Dog, ma questa volta non ho potuto fare a meno di avere la sensazione che abbiano preso appunti dal famoso sviluppatore per giocatore singolo: c’era una buona manciata di scene che sembravano qualcosa da un gioco Uncharted , e lo dico nel miglior modo possibile.

Certo, c’erano enormi esplosioni e missioni da cecchino incentrate sulla furtività, ma molti livelli erano più sobri nel loro design, concentrandosi invece maggiormente sull’utilizzo dell’ambiente in modi avvincenti e creativi che avrebbero cambiato il gameplay senza compromettere la sensazione radicata Infinity Ward stava andando per. Il risultato è stato che nulla è rimasto oltre il suo benvenuto (tranne un livello di supporto aereo) e il gameplay è sempre stato fresco e vario, piuttosto che semplicemente gettarmi in un’arena di battaglia con infinite orde di nemici ancora e ancora.

Uno dei livelli introduce una meccanica di creazione che utilizza oggetti che trovi nell’ambiente (di nuovo, sembrava molto Last of Us ), e mi sono sentito tirare indietro. Troppe volte ho visto un gioco implementare tali meccaniche con il pretesto di aggiungere più “profondità” solo per impantanare tutto con una noia inutile. Entro i limiti di quel livello, ha funzionato abbastanza bene che non posso lamentarmi troppo. Nel livello finale, hanno riportato la creazione in un modo che aveva molto senso e ha contribuito a intensificare la storia. Questo non è il tipo di design narrativo che di solito mi aspetto di vedere da un gioco Call of Duty , quindi sono rimasto a dir poco piacevolmente sorpreso.

Personaggi che sembrano personaggi

Quando si tratta del cast, tutto ha funzionato per me. È giusto che per la maggior parte la serie non si sia concentrata molto sulla sua narrazione, perché comunque si è sempre trattato del gameplay, ma quello che mi aspettavo è che tutti i dialoghi si fondessero insieme in un flusso infinito di chiacchiere di battaglia e uomini arrabbiati che si urlano addosso. Di solito, quando si tratta delle campagne di CoD , mi diverto moltissimo a differenziare tutti i diversi personaggi in primo luogo, e devo inventarmi dei soprannomi per mantenerli tutti chiari (ad esempio, ho chiamato Soap “Zefron” per il prima metà perché pensavo che il modello del suo personaggio avesse una sorprendente somiglianza con l’unico e unico Zac).

Ma non preoccuparti, questa volta ho finito per imparare tutti i loro nomi perché Infinity Ward si è impegnato molto nella scrittura di questo, e si vede. Buona parte della campagna è ancora il solito gergo di guerra e urla bellicose, ma sono rimasto davvero scioccato nel vedere alcune conversazioni davvero divertenti e interessanti tra i personaggi che non avevano a che fare con le loro azioni immediate.

Uno scambio particolarmente accattivante tra Soap e Ghost è diventato virale su Tiktok, dove hanno discusso di banalità come la logistica di Ghost che non si toglie mai la maschera, o che tipo di drink vogliono avere – tutto di fronte al più disperato, lotta per- le loro vite fanno parte della campagna. So che è un po’ noioso dirlo, ma è stato di gran lunga il mio momento preferito di una modalità storia di Call of Duty a cui abbia mai giocato!

Ho capito davvero perché questi due personaggi sono amici e si fidano l’uno dell’altro, e puoi sentire la familiarità e il cameratismo di due persone che hanno dovuto prendersi cura del loro amico in innumerevoli situazioni di vita o di morte. Ci sono stati anche altri grandi momenti come questo, ma per la maggior parte quella missione è tutto ciò che volevo che fossero le campagne CoD . Non ha compromesso l’azione, ma in realtà mi ha fatto interessare a chi sono queste persone. Ben fatto lì.

Quando si tratta di grafica, beh, questo è uno dei giochi più belli a cui abbia mai giocato. Questo è previsto quando si tratta di un gioco di nuova generazione a cui sto giocando anche su una PS5, ma sono rimasto comunque sorpreso da quanto fossero realistici i filmati pre-renderizzati. C’erano anche più livelli d’acqua, e faresti meglio a credere che sia una delle acque più belle che abbia mai visto in un gioco.

Nonostante alcuni momenti di lentezza, Modern Warfare II è di gran lunga il più divertente che abbia mai giocato a una campagna di Call of Duty , e lo consiglio vivamente a chiunque ami anche lontanamente le esperienze per giocatore singolo.

Altre cose buone dal multiplayer

Ovviamente, la campagna della storia è solo una piccola parte dell’esperienza: parliamo di multiplayer. Gli sparatutto in prima persona sono stati uno dei miei generi di gioco preferiti per molto tempo, e ovviamente CoD ha alcuni dei migliori gameplay FPS là fuori, punto. So che qualsiasi  multiplayer di COD ha recensioni contrastanti da parte di alcuni dei giocatori più esperti; ma per un occasionale come me, finora sono stato abbastanza soddisfatto dell’esperienza multiplayer di MWII .

Le pistole hanno l’incisività che mi è piaciuta di Vanguard , ma il movimento sembra molto più fluido di prima. C’è anche più personalizzazione con gli accessori che mai, il che è perfetto per i giocatori a cui piace davvero mettere a punto ogni aspetto del loro equipaggiamento per massimizzare completamente la loro build.

Il rapporto tra le mappe su cui mi diverto davvero a giocare rispetto a quelle che non mi piacciono è migliore in MWII  rispetto ai precedenti giochi della serie a cui ho giocato, questo è certo. Il design sembra ben bilanciato su quasi tutte le mappe fino ad ora, e devo ancora giocare in un ambiente che sembra impossibile da navigare perché i cecchini hanno appena allestito un negozio e stanno sparando senza impegnarsi con gli obiettivi (guardandoti, I Pini e la Stella Rossa).

Sebbene Domination rimanga ancora la mia modalità CoD preferita , devo ammettere che sono stato incuriosito dall’inclusione di Headquarters, Search and Destroy e Knockout, tra gli altri. Queste modalità classiche sono relativamente nuove per me, e dato che l’intera faccenda di Call of Duty è solo trovare nuove scuse per sparare al nemico, sono sempre lieto di vedere quanto sono stati creativi gli studi CoD nel creare nuove modalità , coinvolgenti modalità di gioco. Immagino che ci siano voluti decenni, quindi pensa a questo come a un elenco di tutte le star delle classiche modalità MP – almeno questo è quello che mi sembra.

Le modalità in terza persona sono un po’ inquietanti da vedere in un gioco di CoD , ma sono un buon momento e anche un ottimo modo per far salire di livello le tue armi dato che è più facile mirare in terza persona senza un mirino. Ground War e Invasion sono ottime opzioni per i giocatori che vogliono una via di mezzo tra MP normale e Battle Royale, o che vogliono semplicemente provare la solita esperienza di gioco MP su scala più ampia.

La cooperativa non faceva per me

Ero piuttosto entusiasta di provare le missioni cooperative multiplayer, perché non avevo mai giocato a qualcosa del genere in un gioco di Call of Duty prima. Sfortunatamente, però, sono stati la più grande delusione di questo titolo per me. A volte sembravano un po’ stravaganti e pieni di bug, e l’intelligenza artificiale era la più stupida che vedessi nella serie da un po’ di tempo. Sebbene tu possa assistere a un lungo filmato di briefing prima di ogni missione, io e il mio amico ci ritroveremmo comunque a non sapere cosa fare una volta entrati nel gioco.

Le modalità cooperative si riducono fondamentalmente per infiltrarsi in una base e distruggere qualcosa, o difendere una base uccidendo enormi ondate di nemici. Immagino che siano un momento divertente se ti piacciono i punteggi più alti, visto che alla fine ti danno una valutazione a stelle in base a quanto bene hai fatto, ma ho trovato le missioni cooperative la parte meno coinvolgente del Esperienza di Modern Warfare II  . Penso che tornerò a Domination e Team Deathmatch.

Ci sono stati anche alcuni bug con il multiplayer  che Infinity Ward ha affrontato sin dalla beta, incluso tutto, dall’audio dei passi incasinato ai problemi che si uniscono a una festa con gli amici a muri invisibili che sembrano essere rimasti nella nuova mappa di Shoot House. In un mondo ideale, ogni gioco sarebbe privo di bug, ma per la maggior parte non ho riscontrato nulla che non fosse la solita tariffa per un grande lancio di giochi online come questo. Rispetto a Overwatch 2 , giocare a Modern Warfare II  è stata una passeggiata.

Penso che la mia PS4 Pro potrebbe essere comunque in via di estinzione, ma ho avuto alcuni problemi reali con il ritardo e il caricamento dei giochi sulla mia console di generazione precedente (a volte ho dovuto rinunciare alla PS5 perché ne condivido una con il mio coinquilino). A questo punto sembra abbastanza ovvio che gli sviluppatori siano entusiasti di sfruttare ciò di cui sono capaci le console di nuova generazione, ma è un peccato che alcuni giocatori rimarranno indietro nel processo.

Sono d’accordo con le lamentele sull’interfaccia utente, ma di certo non è una rottura del gioco per me. Ho avuto particolari frustrazioni nel provare a inviare inviti alle feste agli amici, perché apparentemente posso farlo da tre punti ugualmente confusi nei menu. Il menu principale è il peggiore, perché le cose sono inutilmente difficili da trovare ora e la nuova aggiunta di Warzone 2.0 ha nascosto tutto solo dietro un’altra schermata su cui devi fare clic. No grazie.

Alla fine, si riunisce

Call of Duty: Modern Warfare II non è certamente un gioco perfetto, ma nonostante tutti i suoi difetti, è il mio gioco CoD preferito a cui ho giocato finora. La modalità storia è stata un vero spasso e il multiplayer è avvincente come sempre. È uno dei giochi più belli che possiamo avere finora, e consiglio di giocarlo su una console di nuova generazione o su un PC truccato se puoi vederlo al suo pieno potenziale. Infinity Ward ha dimostrato ancora una volta che Call of Duty è in prima linea nel genere FP

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial