sabato, Giugno 22, 2024

ChatGPT per Android arriverà la prossima settimana

Dopo aver debuttato su iOS a maggio, l’App ChatGPT standalone è pronta per arrivare sui dispositivi Android la prossima settimana, ha annunciato OpenAI. Durante il lancio dell’app iOS, ChatGPT ha dichiarato: “Utenti PS Android, siete i prossimi! ChatGPT arriverà presto sui vostri dispositivi”.

E come promesso, in un recente tweet, OpenAI ha annunciato che ChatGPT verrà distribuito agli utenti Android la prossima settimana,Sebbene l’app sia gratuita, gli utenti preregistrati possono installare automaticamente la loro app ChatGPT non appena viene pubblicata sull’app store. Quindi, nel caso del mercato statunitense, è probabile che venga pubblicato la prossima settimana come l’app per iOS.

L’elenco di Google Play Store di ChatGPT suggerisce che l’app arriverà presto in alcune regioni come l’India nonostante sia disponibile per la pre-registrazione. Anche gli altri paesi devono ottenere l’app il prima possibile.

La descrizione dell’app sul Play Store indica che oltre ad essere gratuita, sincronizza la cronologia su tutti i dispositivi e riceve i miglioramenti del modello più recenti apportati da OpenAI. Le funzionalità principali quando ChatGPT viene lanciato per i dispositivi Android includono risposte istantanee, consigli su misura, ispirazione creativa, input professionale e opportunità di apprendimento.

Secondo TechCrunch, mezzo milione di utenti iPhone ha installato ChatGPT autonomo entro una settimana dal suo lancio. Ci aspettiamo che le stesse installazioni, se non di più, avvengano con il lancio tramite Google Play Store. Fino ad ora, gli utenti Android potevano utilizzare ChatGPT tramite un Browser o l’app Bing di Microsoft (basata su ChatGPT-4). Tuttavia, avere un’app autonoma sarebbe vantaggioso per gli utenti.

In altre Notizie, con l’aumento delle tecnologie AI tra i giganti della Tecnologia, OpenAI ha annunciato che si sta coordinando con la Casa Bianca per avere un’efficace governance dell’IA negli Stati Uniti e nel mondo. OpenAI, insieme a Google, Meta, Amazon, Anthropic, Inflection e Microsoft, si è impegnata a seguire “pratiche responsabili nello sviluppo dell’Intelligenza Artificiale” e ha incontrato l’amministrazione Biden-Harris alla Casa Bianca il 21 luglio.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: