mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeHardwareChe cos'è la memoria AMD Smart Access?

Che cos’è la memoria AMD Smart Access?

Se stai cercando modi per migliorare le prestazioni del tuo gioco senza troppi noiosi overclock, l’aggiornamento a una scheda AMD con Smart Access Memory è un modo semplice per farlo. Ecco come funziona la funzione e perché fa una tale differenza.

Che cos’è la memoria ad accesso intelligente?

Questa è una tecnologia di memoria che AMD ha introdotto ufficialmente nel 2020 con la sua linea RX 6000, sebbene sia basata sulla tecnologia Resizable Bar , che è in circolazione da un po’ di tempo. Fondamentalmente, è un nuovo design che consente alla CPU di un computer di accedere a molta più RAM di una GPU rispetto a quanto poteva fare in precedenza.

Ciò significa che Smart Access Memory può aiutare a correggere i rallentamenti e altri problemi causati dal fatto che la CPU non è stata in grado di gestire tutte le operazioni che la GPU ha lanciato. In sostanza, con Smart Access Memory, una CPU può ora utilizzare una porzione molto più ampia di memoria della GPU quando necessario, aiutando a eliminare i colli di bottiglia che potrebbero altrimenti verificarsi con impostazioni particolarmente impegnative.

In che modo AMD Smart Access Memory è un miglioramento?

Diamo un’occhiata ad alcuni numeri. Tutte le GPU necessitano di una certa quantità di VRAM , memoria dedicata per aiutarle a svolgere le attività. Le CPU hanno la capacità di accedere a quella memoria per comunicare con la GPU, assicurandosi che si trovino sulla stessa pagina grafica ed eseguendo tutti i calcoli necessari per visualizzare sullo schermo quel gameplay dolce e fluido.

Tuttavia, le CPU generalmente utilizzano per impostazione predefinita da 128 MB a 256 MB di VRAM. Sebbene i giocatori possano spingerlo un po’ più in alto, è diventato ridicolo rispetto alle GPU dotate di 6 GB di VRAM o molto di più . L’utilizzo della CPU è così ridotto che può avere difficoltà a gestire giochi più impegnativi, soprattutto perché i giochi hanno continuato a spingere i limiti di ciò che è possibile.

AMD Smart Access Memory è la grande soluzione a questo problema ed è una funzionalità indispensabile se stai pensando di passare a una GPU attuale.

Risultati del test della memoria AMD Smart Access.

Può avere un impatto significativo sul mio gioco?

È tempo di più numeri! E questi sono ancora più eccitanti dal punto di vista del gameplay perché Smart Access Memory mostra davvero risultati significativi, simili a quelli che potresti ottenere con l’overclock, tranne che senza tutte le modifiche e il monitoraggio richiesti dal processo.

Secondo AMD, su una Radeon RX 6800 XT con una risoluzione di 1440p, giochi come Forza Horizon 4 e Assassin’s Creed Valhalla hanno visto un aumento delle prestazioni fino al 15%. Gears 5 ha visto un aumento fino all’8%. World of Warcraft: Shadowlands ha ottenuto un aumento del 6%. Per una sola nuova funzionalità, non è affatto male.

Di cosa ho bisogno per abilitare Smart Access Memory?

È qui che le cose si complicano. La memoria AMD Smart Access richiede un’adeguata compatibilità sia con la GPU che con la CPU, e al momento è un po’ limitata. In origine, Smart Access Memory era disponibile solo con la linea di CPU Ryzen 5000 e successive, e AMD ha aggiunto un aggiornamento del BIOS in modo che anche le CPU Ryzen 3000 possano trarne vantaggio, ma oltre a ciò, avrai bisogno di un aggiornamento della CPU per trarne vantaggio di esso.

Per quanto riguarda la scheda grafica, la memoria Smart Access è supportata dalle GPU Radeon RX 6000 con architettura RDNA 2, quindi avrai bisogno di una di queste o di una versione successiva per goderti i relativi miglioramenti delle prestazioni.

La Smart Access Memory diventerà senza dubbio una funzionalità predefinita sulle schede AMD e, ora che sono passati un paio d’anni, l’acquisto di una nuova GPU AMD (ecco le migliori schede grafiche AMD ) dovrebbe garantire che venga fornita con la tecnologia.

Abilitazione SAM su scheda AMD.

Ho una scheda grafica compatibile: come posso assicurarmi che Smart Access Memory sia abilitato?

Accedi al BIOS del tuo sistema Ryzen e vai al menu Avanzate . Qui, cerca due funzionalità chiave: sopra la decodifica 4G e il supporto della barra di ridimensionamento . Entrambi devono essere attivati ​​per utilizzare Smart Access Memory.

Cosa succede se non utilizzo i componenti AMD?

Ricordi quando abbiamo detto che la Smart Access Memory di AMD era basata su una vecchia tecnologia chiamata Resizable BAR? Questa è una buona notizia: Nvidia sta utilizzando la stessa tecnologia per aggiungere vantaggi simili alle sue GPU, a partire dal 2021 con la sua serie GeForce RTX 30, che ora supportano tutte la barra ridimensionabile su desktop (controlla i singoli modelli se hai un laptop poiché può ancora variare). Aggiorna il tuo driver GeForce per assicurarti che l’aggiornamento del supporto sia applicato e dovresti essere a posto. La barra ridimensionabile non è disponibile su altre GPU Nvidia come RTX 20, GTX 16 o precedenti.

C’è un problema, però: questa tecnologia Nvidia Resizable BAR richiede una CPU Ryzen 5000 per funzionare correttamente. Alcuni chip Intel sono supportati, ma non così tanti. Intel di decima generazione i3 anche se le CPU i9 lo supportano, così come i chip di undicesima generazione da i5 a i9, e mentre Nvidia non ha molte informazioni sui chip di dodicesima generazione, Intel ha indicato che anche loro sono realizzati per la barra ridimensionabile. Nvidia sta aggiungendo il supporto per Resizable Bar anche ai singoli giochi, quindi avrai bisogno di un gioco che lo supporti: i giochi più recenti dal 2021 in poi sono la soluzione migliore e il supporto è stato esteso anche a titoli come Gears 5 , Borderlands 3 , Battlefield V , Horizon Zero Dawn e così via.

Ciò significa che le tue opzioni di compatibilità sono leggermente limitate in questo momento, anche se col tempo la tecnologia verrà implementata su molte più macchine e titoli da gioco.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial