mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeCriptovaluteBitcoinChe cos'è Taproot, il più grande aggiornamento della rete bitcoin in 4...

Che cos’è Taproot, il più grande aggiornamento della rete bitcoin in 4 anni

Il più grande aggiornamento della rete di bitcoin in quattro anni è previsto per il fine settimana. Ecco cosa devi sapere.

Taproot è la prima modifica al protocollo bitcoin da SegWit, l’ultimo aggiornamento avvenuto nel luglio 2017.

A differenza del controverso SegWit, che ha causato una “guerra civile” nella comunità bitcoin, Taproot ha ricevuto un consenso quasi universale, ha detto a Insider Ninos Mansor, partner di Arrington XRP Capital Partner, una società di investimento in criptovalute.

L’aggiornamento mira principalmente a rendere la rete della criptovaluta più privata, sicura e scalabile, inclusa in tre distinte proposte di miglioramento di Bitcoin o BIP. Questi sono:

  • BIP340 – sostituisce Elliptic Curve Digital Signature Algorithm con Schnorr Signatures, uno schema crittografico che rende le transazioni bitcoin complesse più semplici e sicure.
  • BIP341 – si basa sull’aggiornamento di SegWit e migliora la privacy dei bitcoin riducendo le commissioni di transazione. Introduce anche MAST, che consente agli utenti di bloccare gli output su più script.
  • BIP342 – riforma il linguaggio di scripting di Bitcoin e introduce “Tapscript”, che cambia il modo in cui vengono valutate le firme. Sfrutta anche le firme Schnorr.

L’aggiornamento mira anche a dotare la più grande risorsa digitale del mondo per capitalizzazione di mercato per essere in grado di competere maggiormente con risorse come ethereum, noto per i suoi contratti intelligenti programmabili.

Mansor elabora queste proposte nel rapporto di 29 pagine pubblicato il mese scorso. Ma più che i tecnicismi degli aggiornamenti, è l’atto di aggiornare la rete che è altrettanto importante, ha detto.

“L’aggiornamento potrebbe essere un punto di svolta macro per l’evolversibilità e l’innovazione, fondendo il meglio del conservatorismo post-Segwit con l’energia dei nuovi inizi”, ha scritto Mansor nel rapporto. “È un meta-upgrade, un’opportunità per ridefinire cosa significa contribuire al bitcoin, che si sia un minatore, uno sviluppatore o un nodo completo.”

E anche se Taproot introdurrà solo modifiche marginali, Mansor ha detto a Insider che l’aggiornamento è cruciale in quanto imposta il protocollo per quelli futuri. Questo, ha detto, smentirà anche le teorie secondo cui il bitcoin è “stagnante”.

Ma in che modo l’aggiornamento influenzerà i commercianti al dettaglio? Per cominciare, le transazioni bitcoin saranno più convenienti, più sicure e più private, ha affermato Mansor. Le chiavi, ad esempio, non saranno così esposte sulla catena perché gli output multisig, gli output single sig e altri contratti intelligenti complessi avranno tutti lo stesso aspetto. “Le persone saranno ancora più fiduciose nella rete”, ha aggiunto.

Taproot è stato approvato dai minatori di tutto il mondo nel giugno 2021 dopo essere stato inizialmente proposto dallo sviluppatore principale Gregory Maxwell nel gennaio 2018 . Il lungo lasso di tempo tra la proposta e l’attivazione ha a che fare con i numerosi cicli di revisione e test.

Molteplici dashboard e previsioni, tra cui Clark Moody Bitcoin , Taproot Watch e Nice Hash , rivelano che la data di attivazione sarà il 14 novembre.

In poche parole, Taproot è impostato per rendere la rete di bitcoin migliore e più robusta, ha affermato Mansor. “Rende più facili le transazioni complicate, migliorando la privacy e la scalabilità”.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial