Se vuoi possedere una criptovaluta, perché stai cercando di investire o perché vuoi spendere soldi online, avrai bisogno di un portafoglio crittografico. Usarne uno ti consentirà di mantenere la tua criptovaluta al sicuro, consentendoti anche di effettuare transazioni.

Che cos’è un portafoglio crittografico?

Un portafoglio di criptovalute non è come il normale portafoglio della vita reale. In questo momento, potresti probabilmente prendere il tuo portafoglio, aprirlo e prelevare denaro fisico o rimetterne un po’ dentro, o almeno un qualche tipo di carta di pagamento. Un portafoglio non protegge in alcun modo i tuoi soldi, tranne forse dalle intemperie o dal perdersi nella borsa.

Un portafoglio crittografico è una bestia completamente diversa. Un crypto wallet è più o meno la tua identità quando acquisti Bitcoin o qualsiasi altra criptovaluta: il suo indirizzo è come vengono registrati i tuoi acquisti e le tue vendite sulla blockchain (e anche il motivo per cui queste valute non sono anonime ).

Per questo motivo , tecnicamente non hai bisogno di un portafoglio quando fai qualsiasi cosa con le criptovalute: potresti semplicemente lasciarli sull’exchange che li hai acquistati, oppure annotare l’indirizzo del portafoglio e le chiavi di accesso e sperare che tu non dimentichi dove li hai lasciati. Questo metodo viene scherzosamente chiamato portafoglio di carta e un ottimo modo per assicurarti di non vedere mai più la tua criptovaluta.

È meglio prevenire che curare quando si ha a che fare con queste somme di denaro, quindi utilizzare un portafoglio software è una buona idea. Fortunatamente, hai molte opzioni. Ad esempio, molti scambi di criptovalute sono dotati di portafogli integrati, il che significa che puoi scambiare e archiviare da un’unica interfaccia ( Coinbase ne è un esempio).

Interfaccia Coinbase
Coinbase

Detto questo, molte più opzioni non fanno altro che fornire una semplice interfaccia grafica in cui puoi vedere ciò che hai e molto poco altro. Se preferisci tenere separati il ​​tuo cambio e il tuo portafoglio, i portafogli come Electrum e Mycelium potrebbero essere una buona scelta per te.

Portafogli caldi contro portafogli freddi

Tutti i precedenti sono esempi di portafogli software, noti anche come portafogli caldi o archiviazione a caldo. Archiviazione a caldo significa che il portafoglio è connesso a Internet e puoi usarlo per pagare direttamente le cose, nonché acquisire nuove criptovalute in tempo reale.

Il rovescio della medaglia dello stoccaggio a caldo è, ovviamente, lo stoccaggio a freddo. Ciò significa che il portafoglio non è connesso a Internet e in realtà tutto ciò che fa è memorizzare le chiavi e il gioco è fatto. In quasi tutti i casi, ciò significa che stai utilizzando un portafoglio hardware. Solitamente si tratta di una sorta di chiavetta USB che colleghi al tuo computer e che ti dà accesso al tuo scambio preferito.

Portafoglio libro mastro

I portafogli di carta, dove annoti i tuoi codici di accesso su un pezzo di carta, tecnicamente sono anche una forma di celle frigorifere. Come puoi immaginare, questo non è particolarmente sicuro, soprattutto se sei il tipo che lascia pezzi di carta in giro per casa.

Portafogli hardware e software

Sebbene ci sia una linea definita tra portafogli hardware e software, a volte la linea si confonde un po’. Ad esempio, puoi utilizzare un portafoglio hardware per accedere al tuo archivio a caldo e puoi utilizzare un’interfaccia software per aggiornare il tuo archivio a freddo.

A parte questi casi marginali, tuttavia, puoi presumere che i portafogli software siano pensati per l’archiviazione a caldo e i portafogli hardware per il freddo. In pratica, questo significa che usi il tuo portafoglio software per scambiare criptovalute e per fare acquisti con esso. Lo stoccaggio a freddo è più per le persone che stanno cercando di acquistare criptovalute e conservare nella speranza di un importante giorno di paga da qualche parte lungo la linea.

Se non sei sicuro di quale sia il migliore per te, potresti considerarlo in questo modo: se vuoi essere in grado di vedere in tempo reale cosa sta facendo la tua criptovaluta e ti piace essere incollato ai grafici che mostrano le sue prestazioni , un portafoglio caldo è la strada da percorrere.

Se vuoi solo acquistare delle criptovalute a buon mercato in questo momento e poi incassare se ti accorgi di una massiccia ripresa, o anche solo perché vuoi tenere per il gusto di tenere, allora la conservazione a freddo è l’opzione migliore per te .

Qualunque sia l’opzione che scegli, assicurati di sapere dove sono le tue passkey e di aver tenuto al sicuro le password per il tuo portafoglio; non vuoi perdere la tua criptovaluta perché hai smarrito le chiavi…