mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeCriptovaluteChi possiede il marchio Dogecoin? La battaglia per la criptovaluta ispirata al...

Chi possiede il marchio Dogecoin? La battaglia per la criptovaluta ispirata al famoso meme

Un rapporto del Wall Street Journal di martedì ha fatto luce sulla lotta scoppiata su chi possiede il marchio per dogecoin, la criptovaluta molto popolare basata su meme con una capitalizzazione di mercato di $ 31 miliardi.

Dogecoin è stato creato nel giro di poche ore come scherzo nel 2013, con lo scopo di prendere in giro l’allora nascente spazio crittografico. Un anno dopo, i creatori hanno fondato la Dogecoin Foundation ma non hanno presentato istanza di registrazione del marchio fino allo scorso agosto, secondo il WSJ. Ora, quell’applicazione è solo una tra la mezza dozzina in lizza per la proprietà del marchio dogecoin.

Tra i quasi 100 progetti crittografici che ora incorporano l’uso della parola “doge”, tra cui Baby Doge Coin e Dogelon Mars, un operatore del mercato crittografico sta cercando di prendere il controllo del marchio originale.

Angel Versetti, fondatore di una società chiamata Moon Rabbit AngoZaibatsu LLC, ha affermato di aver creato un nuovo dogecoin sulla blockchain della sua azienda e di aver registrato una nuova società chiamata Dogecoin Foundation quando si è reso conto che l’originale non era attivo da un po’ di tempo. Ha apportato aggiornamenti al codice sorgente originale di dogecoin preso dal sito di code sharing GitHub.

La Fondazione Dogecoin originale ha accusato Versetti di aver cercato di trarre profitto dalla “buona volontà che Dogecoin ha costruito”, secondo l’articolo, anche se Versetti insiste che la mossa non è dannosa ma mira a fornire una guida al token.

Un marchio consentirebbe ai proprietari di chiudere altri progetti crittografici che condividono un nome simile e potrebbe confondere i partecipanti al mercato.

La battaglia sui marchi è l’ultimo capitolo della straordinaria saga di dogecoin nel 2021. Iniziando il primo semestre con un rally esplosivo e vincendo fan tra l’élite del mercato tra cui Mark Cuban ed Elon Musk, il token meme è aumentato del 4.000% dall’inizio dell’anno anche dopo un notevole ritiro dai massimi storici.

Ma a luglio, Jackson Palmer, uno dei creatori originali, si è rivolto a Twitter per offrire un feroce rimprovero al più ampio spazio delle criptovalute e ha detto che non sarebbe mai più tornato a lavorare sul token che ha creato.

“Dopo anni di studio, credo che la criptovaluta sia una tecnologia intrinsecamente di destra e iper-capitalistica costruita principalmente per amplificare la ricchezza dei suoi sostenitori attraverso una combinazione di elusione fiscale, ridotta supervisione normativa e scarsità forzata artificialmente”, ha detto Palmer in il suo thread su Twitter.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial