HomeNotizieCittadini del Texas infuriati: le compagnie elettriche aumentano a distanza le temperature...

Cittadini del Texas infuriati: le compagnie elettriche aumentano a distanza le temperature sui termostati intelligenti

Sono passati solo quattro mesi da quando la rete elettrica del Texas, orgogliosamente indipendente, si è guastata sotto un’ondata di freddo, e ora è in pericolo di un destino simile durante l’attuale ondata di caldo. L’Electric Reliability Council del Texas, da ottimi funzionari pubblici, ha chiesto ai texani di portare i loro termostati a 78 durante le ore più calde della giornata. E per alcuni, non stanno chiedendo.

Secondo quanto riportato da varie testate giornalistiche locali , i consumatori di energia con termostati intelligenti come il Nest hanno visto le temperature della loro casa salire con il telecomando tramite il loro fornitore di energia elettrica. Non è da tutti, e nemmeno molto diffuso: il problema sembra essere vissuto esclusivamente dagli utenti che hanno optato per sistemi di distribuzione dell’energia “intelligenti”, per vantaggi come un termostato smart gratuito, uno sconto sulla bolletta mensile o l’ingresso in un lotterie.

Sembra che tutte le persone interessate da questa azione a distanza abbiano acconsentito in qualche forma o modo, quindi tutto è legale. Secondo un rapporto di USA Today , un fornitore di energia con il sistema opt-in aumenterà la temperatura di una casa di “fino a quattro gradi” senza preavviso, ma solo durante il periodo di maggiore domanda. Partendo dal presupposto che l’impianto di condizionamento rimanga operativo e che la corrente non si spenga, nessuno dovrebbe essere in alcun tipo di pericolo, nonostante qualche potenziale lieve disagio.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial