HomeHardwareCome aggiornare il BIOS del computer

Come aggiornare il BIOS del computer

L’aggiornamento del sistema operativo e del software del computer è importante. D’altra parte, abbiamo già spiegato perché in genere non dovresti aggiornare i tuoi driver hardware , anche se i giocatori vorranno sicuramente aggiornare i loro driver grafici. Ma per quanto riguarda gli aggiornamenti del BIOS?

Gli aggiornamenti del BIOS non renderanno il tuo computer più veloce, generalmente non aggiungeranno nuove funzionalità di cui hai bisogno e potrebbero persino causare ulteriori problemi. Dovresti aggiornare il tuo BIOS solo se la nuova versione contiene un miglioramento di cui hai bisogno.

BIOS sta per sistema di input/output di base. Quando accendi il computer, il tuo BIOS prende il controllo , avviando l’autotest all’accensione (POST) e passando il controllo al boot loader. Questo è ciò che avvia il sistema operativo del tuo computer. Il BIOS è un software di sistema di basso livello che dovrebbe “funzionare” senza intralciarti.

I computer ora vengono forniti con il firmware UEFI invece del BIOS tradizionale , ma lo stesso vale per UEFI: è un software di sistema di basso livello con un ruolo simile.

A differenza del tuo sistema operativo (che è memorizzato sul tuo disco rigido), il BIOS del tuo computer è memorizzato su un chip sulla tua scheda madre.

Flashare un BIOS

I produttori rilasciano spesso aggiornamenti ai BIOS dei loro computer. Se hai costruito il tuo computer , un aggiornamento del BIOS verrebbe dal fornitore della tua scheda madre. Questi aggiornamenti possono essere “inviati” al chip del BIOS, sostituendo il software del BIOS fornito con il computer con una nuova versione del BIOS.

I BIOS sono specifici del computer (o specifici della scheda madre), quindi avrai bisogno del BIOS per il tuo modello esatto di computer (o scheda madre) per aggiornare il BIOS del tuo computer.

Perché probabilmente non dovresti aggiornare il tuo BIOS

Schermata dell'utilità di configurazione del BIOS

Gli aggiornamenti del BIOS non sono grandi aggiornamenti software che aggiungono nuove funzionalità, patch di sicurezza o miglioramenti delle prestazioni. Gli aggiornamenti del BIOS in genere hanno registri delle modifiche molto brevi: possono correggere un bug con un componente hardware oscuro o aggiungere supporto per un nuovo modello di CPU.

Se il tuo computer funziona correttamente, probabilmente non dovresti aggiornare il tuo BIOS. Probabilmente non vedrai la differenza tra la nuova versione del BIOS e quella vecchia. In alcuni casi, potresti persino riscontrare nuovi bug con una nuova versione del BIOS, poiché il BIOS fornito con il tuo computer potrebbe essere stato sottoposto a ulteriori test.

Il flashing di un BIOS non è facile come installare un normale aggiornamento software. Spesso vorrai eseguire il flashing del tuo computer da DOS (sì, DOS, potresti dover creare un’unità USB avviabile con DOS e riavviare in quell’ambiente), poiché potrebbero verificarsi problemi durante il flashing da Windows. Ogni produttore ha le proprie istruzioni per il flashing di un BIOS.

Avrai bisogno della versione del BIOS per il tuo hardware esatto. Se ottieni un BIOS per un altro componente hardware, anche una revisione leggermente diversa della stessa scheda madre, ciò potrebbe causare problemi. Gli strumenti di flashing del BIOS di solito cercano di rilevare se il BIOS si adatta al tuo hardware, ma se lo strumento tenta comunque di eseguire il flashing del BIOS, il tuo computer potrebbe diventare non avviabile.

Se il tuo computer perde potenza durante il flashing del BIOS, il tuo computer potrebbe diventare “in muratura ” e non essere in grado di avviarsi. I computer dovrebbero idealmente avere un BIOS di backup archiviato nella memoria di sola lettura, ma non tutti i computer lo fanno.

Quando dovresti aggiornare il tuo BIOS

Dato che probabilmente non vedrai alcun miglioramento dall’aggiornamento del tuo BIOS, che potrebbero apparire nuovi bug e il potenziale per errori durante il flashing, non dovresti aggiornare il tuo BIOS a meno che tu non abbia una ragione per farlo. Ecco alcuni casi in cui l’aggiornamento ha senso:

  • Bug : se riscontri bug che sono stati corretti in una versione più recente del BIOS per il tuo computer (controlla il registro delle modifiche del BIOS sul sito Web del produttore), potresti essere in grado di risolverli aggiornando il BIOS. Un produttore potrebbe persino consigliarti di aggiornare il BIOS se contatti il ​​supporto tecnico e hai un problema che è stato risolto con un aggiornamento.
  • Supporto hardware : alcuni produttori di schede madri aggiungono il supporto per nuove CPU e potenzialmente altro hardware negli aggiornamenti del BIOS. Se desideri aggiornare la CPU del tuo computer a una nuova CPU, forse una che non è stata ancora rilasciata quando hai acquistato la scheda madre, potresti dover aggiornare il BIOS.

Assicurati di controllare il registro delle modifiche per gli aggiornamenti del BIOS e vedere se hanno effettivamente un aggiornamento necessario.

Un esempio di changelog del bios

Se non riscontri alcun bug che è stato corretto e non hai bisogno di supporto hardware, non preoccuparti dell’aggiornamento. Non ne ricaverai nulla tranne possibili nuovi problemi.

Come si suol dire, non aggiustare ciò che non è rotto.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial