HomeHardwareCome allungare il cavo Ethernet

Come allungare il cavo Ethernet

Stai cercando di estendere il tuo cavo Ethernet esistente o vuoi aggirare il limite di lunghezza massima senza sacrificare le prestazioni? Sarai felice di sapere che ci sono diversi modi per allungare un cavo Ethernet.

Lunghezza massima di un cavo Ethernet

I cavi Ethernet standard utilizzano un cablaggio in rame per inviare un segnale dati da un’estremità all’altra. Ma più un segnale elettrico viaggia, più si degrada. Di conseguenza, tutti i cavi Ethernet hanno una lunghezza massima , oltre la quale si rischia una prestazione scadente o la perdita completa della connessione.

La lunghezza massima è fissata a 100 metri per quasi tutte le categorie di cavi Ethernet , salvo poche eccezioni. Ad esempio, i cavi di Categoria 6 (Cat-6) possono sostenere solo velocità di 10 Gbps per circa 55 metri. Funzioneranno ancora fino a 100 metri, ma otterrai solo velocità di 1 Gbps oltre i 55 metri. Allo stesso modo, i cavi Cat-8 hanno una lunghezza massima di soli 30 metri.

Ma non sei limitato da questi limiti di lunghezza. È possibile utilizzare dispositivi come uno switch di rete e un convertitore multimediale per andare oltre i 100 metri di lunghezza.

Switch di rete: alimentati e affidabili

Switch di rete StarTech.com
StarTech.com

Uno switch di rete è uno dei modi migliori e più affidabili per unire i cavi Ethernet o aggirare il limite di 100 metri di lunghezza. Sebbene gli switch vengano utilizzati principalmente per fornire connessioni Ethernet aggiuntive su una rete, è possibile utilizzarli anche per estendere la lunghezza di un cavo mentre rigenerano il segnale dati.

Gli switch di rete consumer sono molto semplici da usare. Basta collegare il cavo Ethernet in entrata in una porta e il cavo in uscita in un’altra. L’unico aspetto negativo è che un interruttore ha bisogno di una fonte di alimentazione, quindi avrai bisogno di una presa di corrente dove lo installi.

Con ogni switch è possibile estendere la lunghezza di un cavo Ethernet fino al suo limite massimo, che, come detto, nella maggior parte dei casi è di 100 metri. Quindi, con un solo interruttore, puoi avere una connessione Ethernet lunga 200 metri. Tuttavia, è necessario assicurarsi che lo switch di rete abbia la stessa velocità di trasferimento dei dati dei cavi Ethernet.

Convertitori multimediali

Un altro dispositivo che puoi utilizzare per estendere la tua connessione Ethernet è un convertitore multimediale. In genere ha due porte: una per il cavo Ethernet e l’altra per il cavo in fibra ottica. Il dispositivo converte il segnale Ethernet in un segnale in fibra su un’estremità e converte il segnale in fibra nel segnale Ethernet sull’altra.

Un media converter Ethernet su Fibra è molto utile per estendere una connessione Ethernet per lunghe distanze. I cavi in ​​fibra multimodale hanno una portata di circa 550 metri e le fibre monomodali possono percorrere molte miglia.

Accoppiatori Ethernet: ideali per piccoli progetti

Mentre gli switch di rete e i convertitori multimediali sono ottimi per aggirare il limite di 100 metri, un accoppiatore Ethernet è tutto ciò di cui hai bisogno se stai solo cercando di estendere un cavo corto. È uno dei modi più semplici per unire due cavi Ethernet e ottenere un cavo complessivamente più lungo. Come suggerisce il nome, un accoppiatore Ethernet è un semplice dispositivo con due connettori RJ45 femmina per collegare un’estremità di ciascun cavo.

Sfortunatamente, un accoppiatore è utile solo quando la lunghezza combinata di entrambi i cavi Ethernet è inferiore a 100 metri. Se si superano i 100 metri, si rischia un peggioramento delle prestazioni o la perdita totale della connessione.

Sebbene sia possibile utilizzare più di un accoppiatore Ethernet per unire più cavi Ethernet corti, non è una buona idea. Aumentando il numero di accoppiatori in una connessione Ethernet, c’è una maggiore possibilità di guasto o perdita di velocità.

Un altro dettaglio cruciale da ricordare prima di prendere un accoppiatore Ethernet è il tipo di cavi che si stanno unendo. È meglio combinare cavi Ethernet della stessa categoria. Inoltre, se i cavi sono schermati, dovresti procurarti un accoppiatore schermato. Altrimenti, dovrai affrontare problemi di prestazioni a causa della perdita di schermatura.

I requisiti di rete di ognuno sono diversi e, a volte, potresti trovarti a eseguire una connessione Ethernet oltre i 100 metri. In questi casi, sarà una buona idea optare per uno switch di rete o un media converter per ottenere una connessione sicura e affidabile. Oppure, se hai solo bisogno di estendere un cavo relativamente corto, puoi sempre utilizzare un accoppiatore Ethernet.

 

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial