HomeAppleCome bloccare i pixel di tracciamento in Apple Mail

Come bloccare i pixel di tracciamento in Apple Mail

La tecnologia di oggi rende il monitoraggio della posta elettronica molto semplice. Informazioni sorprendentemente dettagliate vengono inviate a quell’azienda o persona per promuovere i propri sforzi di marketing grazie a qualcosa chiamato “pixel di tracciamento”. Ti mostreremo come bloccarli in Apple Mail.

Cosa sono i pixel di tracciamento?

I pixel di tracciamento fanno quello che dice sulla scatola: sono pixel incorporati nel corpo di un’e-mail che tengono traccia della tua attività. Potrebbero essere parte di un’immagine, ma a volte fanno parte di un collegamento o sono invisibili a occhio nudo.

Quando apri un’e-mail con un pixel di tracciamento all’interno, il codice scritto in quel pixel trasmette le informazioni al mittente. Ciò può includere se l’e-mail è stata aperta, su cosa hai fatto clic e persino dove ti trovavi quando l’hai aperta.

Un  articolo di Karissa Bell per Mashable spiega come una società di email marketing, chiamata SendGrid, utilizzi i pixel di tracciamento. La sua versione del software si chiama Open Tracking:

“Open Tracking aggiunge un’immagine invisibile di un pixel alla fine dell’e-mail che può tenere traccia dell’apertura delle e-mail. Se il destinatario dell’e-mail ha le immagini abilitate sul proprio client di posta elettronica e viene eseguita una richiesta al server di SendGrid per l’immagine invisibile, viene registrato un evento aperto.

Chiunque utilizzi questo software può dire non solo che hai aperto la propria e-mail, ma anche con quale frequenza l’hai aperta poiché un “evento aperto” viene registrato ogni volta che lo fai.

Come puoi bloccarli

Fortunatamente esistono diversi modi per bloccare i pixel di tracciamento della posta elettronica. Un paio di questi sono diventati disponibili con il lancio di iOS 15 e OS Monterey. Sia che tu stia utilizzando un iPad, un iPhone o un computer Mac, questi aggiornamenti ti permetteranno di bloccare facilmente i tracker e-mail.

Apple descrive la funzione, chiamata Mail Privacy Protection, in questo modo:

“Quando ricevi un’e-mail nell’app Mail, invece di scaricare contenuto remoto quando apri un’e-mail, Mail Privacy Protection scarica il contenuto remoto in background per impostazione predefinita, indipendentemente da come interagisci o meno con l’e-mail. Apple non apprende alcuna informazione sul contenuto”.

La funzione instrada anche i contenuti remoti scaricati tramite Mail tramite un server proxy per impedire al mittente di un’e-mail di ottenere il tuo indirizzo IP , che può mostrare la tua posizione. Un indirizzo IP proxy dalla tua zona verrà mostrato al mittente, così sarà in grado di vedere l’area generale, ma non l’indirizzo IP della tua macchina.

Per attivare questa funzione quando utilizzi un dispositivo mobile con iOS o iPadOS 15 o versioni successive:

  1. Vai su Impostazioni > Posta.
  2. Tocca Protezione privacy
  3. Attiva Proteggi attività di posta elettronica

Attiva Proteggi attività di posta su iPad o iPad

Se utilizzi un computer Mac:

  1. Apri l’app di posta
  2. Vai a Preferenze
  3. Fare clic su Privacy
  4. Attiva Proteggi attività di posta

Seleziona la casella Proteggi attività di posta

Apple afferma che questo metodo consentirà agli utenti di leggere le loro e-mail normalmente senza bloccare le immagini poiché carica tutto il contenuto dell’e-mail in privato in background e lo instrada attraverso i server proxy .

Cosa succede se non ho iOS 15 o Monterey o versioni successive?

Se non disponi ancora dell’ultimo aggiornamento o stai utilizzando un computer troppo vecchio per scaricare Monterey o versioni successive, ci sono altri modi per bloccare il monitoraggio della posta elettronica.

Se utilizzi un computer Mac:

  1. Vai su Impostazioni > Posta
  2. Disabilita il caricamento di immagini remote

Deseleziona l'opzione "Carica contenuto remoto"

Per dispositivi iOS:

  1. Vai su Posta > Preferenze > Visualizzazione
  2. Deseleziona Carica contenuto remoto nei messaggi

Disattiva "Carica immagini remote" in iOS o iPadOS

Poiché i pixel di tracciamento sono generalmente incorporati in un’immagine o sono immagini minuscole e invisibili, questo sarà probabilmente sufficiente per fermarli.

Se sei stanco delle app per iPhone che richiedono di tenere traccia della tua attività, puoi impostare una risposta automatica di “No” per proteggere ulteriormente la tua privacy.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial