mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeAndroidCome bloccare i siti web su Android

Come bloccare i siti web su Android

Per bloccare i siti Web su Android, installa un’app di terze parti come BlockSite o utilizza Mozilla Firefox come browser e ottieni un componente aggiuntivo per il blocco dei siti Web. Il passaggio a un server DNS personalizzato bloccherà anche un’ampia fascia di siti Web inappropriati e che fanno perdere tempo contemporaneamente per tutti i browser Android.

Vuoi bloccare un sito specifico in modo che non ti distragga mentre lavori? O forse vuoi limitare l’accesso a siti inappropriati? Puoi bloccare i siti Web su Android con o senza un’app dedicata e ti mostreremo come fare entrambe le cose.

Blocca i siti Web su Android con un’app di terze parti

Un modo semplice per bloccare un sito Web sul tuo telefono Android è utilizzare un’app gratuita per il blocco dei siti. Una di queste app è BlockSite (gratuita ma supportata dalla pubblicità), che ti consente di limitare l’accesso ai tuoi siti Web specificati alla pianificazione specificata nei tuoi browser web.

Dopo aver bloccato un sito con questa app, quel sito non è più accessibile in nessuno dei tuoi browser web. Successivamente, puoi sbloccare un sito se lo desideri.

Per utilizzare questo metodo, scarica e installa l’ app BlockSite gratuita sul tuo telefono. Quindi, avvia l’app, passa attraverso le schermate di benvenuto e dai all’app tutte le autorizzazioni di cui ha bisogno.

Quando raggiungi la schermata principale dell’app, seleziona “Lista bloccata” seguito dal pulsante “+” (più).

Seleziona "Lista bloccata" e tocca "+".

Nella schermata “Aggiungi siti/app”, in alto, tocca il campo di testo e digita l’URL (collegamento Web) al sito che desideri bloccare. Ad esempio, per bloccare wikipedia.org, digitare wikipedia.orgnel campo di testo e quindi scegliere il sito nell’elenco. Puoi aggiungere più siti qui per bloccarli sul tuo telefono.

Dopo aver specificato i siti, nell’angolo in alto a destra dell’app, tocca “Fine”.

Seleziona “Fatto” nel prompt.

Hai specificato correttamente i siti che desideri bloccare, ma i tuoi siti non sono ancora stati bloccati. Questo perché è necessario impostare un programma per l’entrata in vigore del blocco.

Per farlo, nella schermata principale dell’app, tocca “Programma”.

Seleziona "Programma".

Seleziona i giorni e gli orari in cui desideri che i siti specificati rimangano bloccati. Per bloccarli a tempo indeterminato, scegli le opzioni “Settimana intera” e “Tutto il giorno”.

Quindi, accanto a “Seleziona tutto”, attiva l’opzione.

Configura la pianificazione del blocco.

E questo è tutto quello che c’è da fare. I tuoi siti specificati sono ora inaccessibili nei browser web del tuo telefono. Se provi ad accedere a uno di questi siti, vedrai un messaggio da BlockSite invece del contenuto effettivo del sito.

Messaggio di BlockSite per un sito bloccato.

Blocca un sito Web su Android senza un’app

Se non desideri utilizzare un’app di terze parti per bloccare i siti sul tuo telefono Android, puoi limitare l’accesso al sito Web all’interno di Mozilla Firefox o escludere completamente i siti per adulti utilizzando server DNS personalizzati.

Utilizzare un componente aggiuntivo in Mozilla Firefox

Se utilizzi Firefox come browser Web principale, un componente aggiuntivo gratuito limiterà l’accesso a siti specifici nel tuo browser. Tieni presente che l’utilizzo di questo metodo blocca solo i tuoi siti in Firefox ; gli altri browser Web continueranno ad avere accesso ai siti bloccati.

Nota: copriamo solo Firefox perché altri browser popolari non supportano componenti aggiuntivi ed estensioni su Android o, nel caso di Samsung Internet, supportano solo i blocchi pubblicitari. Se preferisci utilizzare un browser diverso da Firefox, prova un server DNS personalizzato .

Per utilizzare questo metodo, avvia Firefox sul tuo telefono. Quindi, tocca i tre punti nell’angolo in alto a destra e scegli “Componenti aggiuntivi”.

Nella pagina “Componenti aggiuntivi”, accanto al componente aggiuntivo “LeechBlock NG”, tocca l’opzione “+” (più).

Installa il componente aggiuntivo "LeechBlock NG".

Nell’angolo in basso a destra del prompt aperto, tocca “Aggiungi”.

Seleziona "Aggiungi" nell'angolo in basso a destra.

Quando il componente aggiuntivo è installato, seleziona “Okay, capito”.

Scegli "Va bene, capito".

Accedi alla pagina “Componenti aggiuntivi” di Firefox toccando i tre punti nell’angolo in alto a destra del browser e scegliendo “Componenti aggiuntivi”.

Quindi, tocca “LeechBlock NG”.

Seleziona “Impostazioni”.

Scegli "Impostazioni".

Tocca il campo di testo grande e inserisci gli URL del sito che desideri bloccare. Specificare la pianificazione per quando questi siti devono rimanere bloccati.

Quindi, scorri verso il basso la pagina e tocca “Salva opzioni e chiudi”.

Specifica i siti da bloccare e tocca "Salva opzioni e chiudi".

E questo è tutto.

D’ora in poi, quando provi ad accedere a un sito con restrizioni, Firefox non caricherà il sito per te.

Utilizza i server DNS personalizzati per bloccare i siti per adulti

Se stai cercando di mettere un divieto generale sui siti web che contengono contenuti per adulti, media piratati e malware sul tuo telefono Android, utilizza i server DNS FamilyShield gratuiti di OpenDNS . Questi server assicurano che il tuo telefono non carichi quel tipo di siti web sulla tua rete locale.

Nota: questo metodo funziona solo quando il tuo telefono Android utilizza una connessione Wi-Fi. Questo perché Android non ti consente di specificare server DNS personalizzati per quando utilizzi i dati cellulari.

Per iniziare, avvia l’app Impostazioni sul tuo telefono Android. I passaggi esatti per eseguire il seguente processo variano in base al modello di telefono.

In Impostazioni, vai a Connessioni > Wi-Fi.

Tocca "WiFi".

Accanto alla rete Wi-Fi a cui sei connesso, tocca l’icona a forma di ingranaggio.

Nota: dovrai specificare questi server DNS per ogni rete Wi-Fi che utilizzi. Android non applicherà automaticamente questi server a tutte le tue reti wireless.

Nella schermata che si apre, tocca “Visualizza altro”. Quindi, seleziona l’opzione “Impostazioni IP” e scegli “Statico”.

Nel campo “DNS 1”, inserisci quanto segue:

208.67.222.123

Tocca il campo “DNS 2” e inserisci quanto segue.

208.67.220.123

In basso, tocca “Salva” per salvare le modifiche.

Inserisci entrambi gli indirizzi DNS e tocca "Salva".

I tuoi server DNS personalizzati ora bloccheranno l’accesso a siti Web per adulti e altri contenuti non sicuri sul tuo telefono Android.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial