HomeAndroidCome collegare il telefono Android ai Chromebook

Come collegare il telefono Android ai Chromebook

Google segna 10 anni di Chromebook svelando oggi nuove funzionalità per Chrome OS. La più grande aggiunta è una nuova funzione Hub telefono che collega un telefono Android a un Chromebook.

Consente agli utenti di Chrome OS di rispondere ai messaggi, controllare la durata della batteria di un telefono, abilitare il suo hotspot Wi-Fi e individuare facilmente un dispositivo.

Phone Hub è racchiuso in un widget sulla barra delle applicazioni che si espande anche per mostrarti le schede Chrome recenti che hai esplorato sul tuo telefono. Sembra che sarà una funzionalità super utile per i possessori di Android e Chromebook. Google sta anche abilitando la sua funzione di sincronizzazione Wi-Fi su più dispositivi, consentendoti di connetterti a reti Wi-Fi che hai già configurato e utilizzato sul tuo telefono Android e altri dispositivi Chrome OS.

Un’altra aggiunta significativa a Chrome OS è la condivisione nelle vicinanze tra Chromebook e altri dispositivi Android e Chrome OS. Proprio come AirDrop, Nearby Share consentirà alle persone di inviare e ricevere file tra i dispositivi. Google afferma che questo arriverà in Chrome OS nei prossimi mesi, fornendo finalmente al suo laptop OS un concorrente completo di AirDrop.

Anche gli Appunti vengono migliorati in Chrome OS, consentendo di salvare cinque elementi recenti da incollare altrove senza cambiare finestra. La chiave di avvio fornirà l’accesso a questa esperienza degli appunti aggiornata. Quick Answers è un’altra nuova aggiunta, che ti consente di fare clic con il pulsante destro del mouse su una parola in Chrome OS per ottenere una definizione, traduzione o conversione di unità. È molto simile a ciò che esiste oggi in macOS.

Google sta persino migliorando la funzionalità dei desktop virtuali di Chrome OS – Scrivanie. Quando riavvii un Chromebook, ora ripristinerà tutte le finestre sui desktop virtuali corretti e puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse nella parte superiore di una finestra aperta per inviare app a diversi desktop virtuali.

La maggior parte di queste nuove aggiunte di Chrome OS stanno chiaramente recuperando il ritardo con ciò che già esiste su Windows e macOS, ma sono aggiunte gradite per coloro che fanno affidamento su Chrome OS ogni giorno. Google ha lanciato per la prima volta una gamma di Chromebook nel 2011 in collaborazione con Samsung e Acer. Ora ci sono Chromebook di tutti i principali produttori di PC e Google promette che nel 2021 verranno lanciati 50 nuovi Chromebook.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial