mercoledì, Aprile 17, 2024

Come controllare la qualità dell’aria con Google Maps

Google ha introdotto uno strumento per controllare le condizioni della qualità dell’aria su dispositivi Android e iOS, per aiutare a “prendere decisioni più informate sull’opportunità di fare un’escursione o altre avventure all’aria aperta”, afferma l’azienda.

Lo strumento del livello di qualità dell’aria indica l’indice di qualità dell’aria (AQI), che viene generalmente utilizzato dalle agenzie governative per informare il pubblico su quanto è inquinato in un determinato luogo. Attualmente disponibile solo negli Stati Uniti, Google Maps visualizzerà i dati dell’Environmental Protection Agency , insieme a PurpleAir , una rete di sensori che fornisce dati iperlocali sulla qualità dell’aria.

Come controllare la qualità dell’aria su Google Maps

1. Apri Google Maps e premi il pulsante freccia in basso a destra dello schermo per individuare la tua posizione, oppure digita la posizione che stai pensando di visitare nella barra di ricerca.

2. Premi il pulsante dei livelli in alto a destra sotto la barra di ricerca per visualizzare il menu dei livelli.

Uno screenshot di Google Maps che mostra i diversi widget di livello, inclusa la qualità dell'aria.

3. Da lì, puoi selezionare “Qualità dell’aria” in Dettagli mappa.

4. Google visualizzerà quindi l’indice, fornendoti informazioni aggiornate su com’è fuori nella tua posizione.

Uno screenshot di Google Maps che mostra la qualità dell'aria visualizzata nelle località di Los Angeles.

 

Oltre allo strumento per la qualità dell’aria, Maps ha anche introdotto una funzione per prepararsi alla stagione degli incendi , consentendo agli utenti di identificare gli incendi attivi nelle loro aree.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: