martedì, Gennaio 31, 2023
HomeSmart TVCome faccio a sapere se ho una Smart TV?

Come faccio a sapere se ho una Smart TV?

Proprio come gli smartphone, anche le smart TV si sono evolute nel tempo. Rispetto agli smartphone di oggi, i flip-phone facevano solo poche cose. Oltre a chiamare e inviare messaggi, i flip-phone potevano solo scattare foto. La stragrande maggioranza dei televisori prodotti oggi sono smart TV, proprio come la maggior parte dei telefoni prodotti sono smartphone. Possiedi una smart TV?

Puoi sapere se ho una Smart TV con una sezione App controllando le opzioni di menu sul telecomando e il menu sulla tua TV. Cerca app come Amazon Prime Video, Netflix e Hulu. Potresti anche voler controllare la parte posteriore della TV per una porta Ethernet e/o un menu per la connettività di rete. Se non sei ancora sicuro del numero di modello della tua TV, puoi cercarlo online.

Per i vecchi televisori che non hanno queste caratteristiche, ci sono componenti aftermarket che puoi acquistare per convertirli in televisori Smart. Per capire cosa sono le Smart TV , iniziamo con una panoramica.

Cos’è una TV intelligente?

Le Smart TV sono televisori digitali che possiedono una tecnologia informatica integrata progettata appositamente per le applicazioni di intrattenimento.   Oltre alla trasmissione in diretta, le opzioni di streaming e navigazione sono rese disponibili attraverso l’integrazione di app e Internet.

I “sistemi operativi TV (TVOS)” e le interfacce utente grafiche (GUI) vengono fornite con le smart TV. I dispositivi sulla tua rete WiFi domestica possono anche accedere a video, musica e immagini su dispositivi di archiviazione oltre a Internet.

Tra le app Smart TV più popolari oggi ci sono YouTube, Netflix, Amazon Prime e Hulu. Inoltre, puoi scaricare molte app di terze parti per personalizzare la tua Smart TV a tuo piacimento.

Quando sono uscite le Smart TV?

Probabilmente la prima smart TV è stata la HP MediaSmart del 2007. Uno dei modelli più popolari è stata la Pavv Bordeaux TV 750 di Samsung, disponibile nel 2008. A parte i modelli economici, la maggior parte dei principali produttori di TV ha fornito solo Smart TV entro il 2015.

Come trasformare la tua vecchia TV in una Smart TV

C’è la possibilità che tu non abbia una smart TV e non sei pronto a spendere soldi per acquistarne una nuova. Se la tua TV ha uno schermo “stupido”, non preoccuparti, ci sono molti modi per trasformarlo in uno schermo intelligente.

Leggi anche   TIPI E USI DEI FILAMENTI PER STAMPANTI 3D – GUIDA 2022

È necessario un lettore multimediale di streaming esterno affinché la tua vecchia TV diventi una Smart TV. I convertitori Smart TV sono talvolta chiamati così. Un lettore multimediale in streaming è, essenzialmente, un termine da profani per quello che fa.

Connessione

Dovresti prima determinare se la tua TV ha una porta HDMI. Se non funziona, potresti voler acquistare un adattatore da HDMI a RCA (disponibile su Amazon).

C’è una buona probabilità che tu abbia bisogno di questo adattatore se stai convertendo un vecchio televisore CRT in una smart TV . [Sì, anche la TV CRT (tubo a raggi catodici, nota anche come Tube TV) di tuo nonno può essere aggiornata.] Anche alcuni vecchi televisori a schermo piatto non avranno una porta HDMI.

Il tuo “convertitore Smart TV”

Per utilizzare un convertitore Smart TV, devi scegliere quale lettore multimediale in streaming desideri. È possibile accedere a Netflix, Amazon Prime Video, Hulu, ecc. utilizzando tutti questi dispositivi. Di seguito è riportato un elenco dei dispositivi che è possibile utilizzare.

Chiavetta Amazon Fire TV

La piattaforma di streaming Fire TV di Amazon esegue versioni pesantemente modificate di Android. C’poiché si concentra principalmente sui servizi multimediali Prime di Amazon, deve essere uno dei più utilizzati sul mercato. Non mancheranno le opzioni di streaming poiché ci sono praticamente migliaia di app disponibili.

Collegando la Fire TV Stick alla porta HDMI e collegando il cavo di alimentazione alla parete, la chiavetta diventa leggermente più grande di un’unità flash. Oltre alla funzione Alexa integrata, il telecomando dispone di un pulsante per la ricerca di spettacoli, la pausa, la riproduzione e così via.

Infine, puoi passare a Fire Stick 4K se vuoi sborsare qualche dollaro in più.

Se hai una Fire Stick, puoi anche collegare il tuo Amazon Echo 

Cubo Amazon Fire TV

Oltre a tutte le funzionalità offerte da Fire Stick, Fire TV Cube offre alcune funzionalità aggiuntive.

Un cavo HDMI collega l’unità al televisore. È un dispositivo più grande e autonomo. Trattandosi di un piccolo televisore, il montaggio a parete potrebbe non essere possibile poiché i cavi devono essere nascosti e devi decidere dove montarlo.

È disponibile anche una porta Ethernet cablata in modo che coloro che preferiscono connettersi a Internet direttamente invece che tramite WiFi possano farlo. Tuttavia, i flussi risultanti dallo streaming 4K sono, per gli standard odierni, notevolmente rilevanti a causa della loro efficienza.

Leggi anche   i codici del telecomando Vivid DVD e la guida all’installazione

Per visualizzare i contenuti in 4K, devi disporre di Fire TV Cube o Fire Stick 4K. Questo non sarà un problema se il tuo televisore non supporta 4K. Se il tuo Wi-Fi non è in grado di riprodurre in streaming 4K, dovrai utilizzare la connessione Ethernet di Fire TV Cube. Probabilmente avrai bisogno anche di un adattatore Ethernet se acquisti una Fire Stick 4K.

Se possiedi già un Amazon Echo, Amazon Fire TV Cube è un ottimo affare poiché ottieni due prodotti al prezzo di uno.

Google Chromecast Ultra 

Google Chromecast, al contrario di Fire TV Box, non funge da dispositivo autonomo come Fire Stick. Ha una porta Ethernet a causa delle sue dimensioni. Questo lo rende leggermente più grande di Fire Stick.

Diversi formati video 4K e formati HDR sono supportati da Chromecast con Google TV, quindi se hai superato 1080P, questo può essere molto utile. È anche compatibile con l’Assistente Google.

Con Chromecast con Google TV avrai il tuo telecomando, a differenza delle versioni precedenti. Utilizzando l’app Google Home e l’integrazione di terze parti, puoi controllare tutto dal tuo telefono o tablet, il che rappresenta un grande passo avanti rispetto al controllo di tutto dal tuo telefono o tablet.

Apple TV 4K

Immediatamente, lasciatemi dichiarare il mio pregiudizio nei confronti dei dispositivi Apple TV. Alla fine, questo verrà gradualmente eliminato poiché è inutilmente costoso.

Puoi scaricare le app iOS di Apple per tutti i dispositivi di streaming più diffusi per ottenere le funzionalità per cui paghi con Apple TV. Dal tuo dispositivo iOS, puoi eseguire lo streaming di musica e video dalla tua libreria iTunes. Il supporto di Apple AirPlay 2 è ora disponibile sulla maggior parte delle smart TV e Fire TV e Roku hanno recentemente annunciato le app per Apple TV.

In termini di streaming di servizi multimediali popolari, il dispositivo offre la maggior parte delle stesse funzionalità di altri dispositivi popolari. Analogamente alla funzione Alexa di Fire TV e alla funzione Google Home di Google Chromecast, ha anche Siri integrato.

La soluzione che vorrei discutere con te non è raccomandata, quindi vorrei delineartela per te.

Roku

Un dispositivo simile al Fire Stick, è facile da usare e semplice da configurare. Il suo design, tuttavia, può essere criticato.

Il dispositivo vero e proprio è una scatola leggera con due cavi penzolanti: uno per il collegamento alla TV tramite HDMI e un altro per caricare il dispositivo. In genere, poiché i cavi HDMI sono così leggeri, il tuo supporto TV non sarà in grado di appoggiarsi sopra di essi, quindi tendono a penzolare con i loro cavi. C’è un problema con la striscia adesiva inclusa quando la sposti.

L’interfaccia di Roku Premiere, tuttavia, è eccellente. La sua interazione può attrarre più di quella di altri dispositivi multimediali in streaming. Fire TV ha all’incirca tante app quante ne ha, ma Fire TV le ha dominate in termini di applicazioni di gioco.

Né il telecomando né lo schermo sono così buoni come quelli trovati su Fire TV . Devi essere in linea di vista per controllare il Roku perché utilizza la tecnologia IR. Una scatola come questa non può essere nascosta dietro la TV quando questo è il caso. Se vuoi risolvere il problema, puoi acquistare Roku Premiere Plus (a un prezzo premium).

Domande frequenti

Dove posso sapere se il mio televisore è HD?

È probabile che oggi tu abbia una TV a schermo piatto, soprattutto se è HD. Fondamentalmente, gli HDTV sono televisori con una risoluzione di 720P o superiore. Questa risoluzione si trova attualmente nell’85% dei televisori.

Puoi controllare il tuo numero di modello online per vedere se la tua TV è HD. Di solito puoi scoprire le specifiche della tua TV semplicemente cercando il tuo numero di modello su Google. Il numero di modello del televisore dovrebbe essere sul retro. Il tuo televisore è HD se ha una risoluzione di 1280 x 720 pixel o superiore.

La mia TV ha il WiFi?

I loghi WiFi Alliance dovrebbero essere posizionati sulla confezione del televisore e talvolta nella parte inferiore dello schermo sulla base del televisore se dispone di funzionalità WiFi. Nel menu delle impostazioni troverai anche le sezioni relative alla connessione di rete e alla configurazione Wi-Fi. Allo stesso modo, dovresti essere in grado di trovare la risposta a questa domanda semplicemente cercando su Google il numero di modello del tuo televisore.

Conclusione

La nostra guida su Come faccio a sapere se ho una Smart TV sta per finire. Se acquisti una nuova TV oggi, probabilmente acquisterai una Smart TV HD. Le smart TV stanno diventando sempre più comuni. La connettività Internet e la compatibilità con app di terze parti ti faranno sapere che si tratta di una Smart TV.

Anche se non disponi di una smart TV, puoi convertire una vecchia TV in un lettore multimediale in streaming. Una buona raccomandazione è quella di acquistare una Fire TV Stick o una Fire TV Cube.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial