HomeAppCome identificare il cancro alla pelle con la fotocamera mobile

Come identificare il cancro alla pelle con la fotocamera mobile

Il fatto che il cellulare non sia stato semplicemente un cellulare per molto tempo è un fatto provato. Quello che portiamo in tasca è una tecnologia all’avanguardia, e sempre più intelligente e ricca di risorse, in grado di sfruttare le risorse e le tecnologie dell’IA.

Ed è proprio l’intelligenza artificiale (AI) che ha il potenziale per aiutare i medici a prendersi cura dei pazienti e curare le malattie, dal migliorare il processo di screening del cancro al seno per aiutare a rilevare la tubercolosi in modo più efficiente. Quando combiniamo questi progressi nell’intelligenza artificiale con altre tecnologie, come le fotocamere degli smartphone, si aprono nuove strade affinché le persone siano anche meglio informate sulla loro salute.

Rileva il cancro con il tuo cellulare

Ogni anno vengono effettuate quasi dieci miliardi di ricerche su Google relative a problemi di pelle, unghie e capelli . 2 miliardi di persone in tutto il mondo soffrono di problemi dermatologici, ma c’è una carenza globale di specialisti. Sebbene il primo passo per molte persone sia andare alla barra di ricerca di Google, può essere difficile descrivere ciò che vedi sulla pelle con le sole parole.

Al suo evento Google I / O, il colosso di Internet ha condiviso in anteprima uno strumento di assistenza dermatologica alimentato dall’intelligenza artificiale che aiuta a capire cosa succede con i problemi legati al più grande organo del corpo: la pelle, i capelli e le unghie. Utilizzando molte delle stesse tecniche che rilevano la malattia oculare diabetica o il cancro ai polmoni sulle scansioni TC, questo strumento ti avvicina all’identificazione di problemi dermatologici, come una fastidiosa eruzione cutanea sul braccio, utilizzando la fotocamera del tuo cellulare.

AI per cure dermatologiche

Lo strumento di assistenza dermatologica di Google basato sull’intelligenza artificiale è ” un’applicazione basata sul web che speriamo di lanciare come pilota entro la fine dell’anno, per rendere più facile scoprire cosa potrebbe accadere alla tua pelle “. Una volta avviato lo strumento, non ti resta che utilizzare la fotocamera dello smartphone e scattare tre foto del problema della pelle, dei capelli o delle unghie da diverse angolazioni.

Successivamente, ti verranno poste domande sul tuo tipo di pelle, da quanto tempo hai riscontrato il problema e altri sintomi che aiuteranno lo strumento a ridurre le possibilità. Il modello AI analizza queste informazioni e attinge alla sua conoscenza di 288 malattie per portarti un elenco di possibili malattie corrispondenti che puoi approfondire.

Per ogni condizione di corrispondenza, lo strumento mostrerà informazioni e risposte riviste dal dermatologo alle domande più frequenti , insieme a immagini simili dal web. Sebbene sia necessario chiarire che “ lo strumento non intende offrire una diagnosi o sostituire il consiglio medico , poiché molte condizioni richiedono la revisione di un medico, un esame di persona o test aggiuntivi come una biopsia.

Piuttosto, “speriamo che ti dia accesso a informazioni autorevoli in modo che tu possa prendere una decisione più informata sul tuo prossimo passo” . Sulla base delle foto e delle informazioni fornite, ti offrirà suggerimenti sui termini.

Approvato in Europa, non negli USA

Il modello di intelligenza artificiale che gestisce lo strumento tiene conto di fattori come età, sesso, razza e tipi di pelle : dalla pelle chiara che non si abbronza alla pelle marrone che brucia raramente. E ha detto che l’IA è stata addestrata con:

-Dati che coprono oltre 65.000 immagini e dati di casi di malattie della pelle diagnosticate, milioni di immagini curate di problemi della pelle e migliaia di esempi di pelle sana, tutti in diversi dati demografici.

Recentemente, il modello AI ha superato con successo la convalida clinica e lo strumento ha ricevuto il marchio CE come dispositivo medico di classe I nell’UE, sebbene non sia ancora disponibile negli Stati Uniti. L’idea di poter anticipare casi pericolosi come il cancro della pelle semplicemente utilizzando il cellulare può indubbiamente aiutare ad aumentare il numero di rilevamenti precoci, necessari affinché molti casi abbiano successo.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial