HomeTutorialCome parlare su WhatsApp con qualcuno che ti ha bloccato

Come parlare su WhatsApp con qualcuno che ti ha bloccato

Nel mondo odierno dei social media e delle app di messaggistica, un blocco diretto è fondamentalmente una dichiarazione di intenti da parte di qualcuno in merito a un contatto. È un “Sono stufo, non voglio saperne di più su di te”. E WhatsApp, l’app che ha connesso il mondo e che ha anche rotto più relazioni, ti permette di fare lo stesso: bloccare un contatto così non devi leggere, ascoltare o vedere nient’altro di lui o lei.

Parla con qualcuno che ti ha bloccato

In questa mini-guida abbiamo indicato le modalità per verificare se sei stato bloccato da uno dei contatti . Ma si scopre che c’è un modo per, diciamo, ” saltare” il blocco ed essere in grado di inviare messaggi a quella persona che dovrebbe averci bloccato. Ovviamente se lo ha, sarà per qualche motivo, anche se è anche vero che alcuni utenti tendono a confondere il ‘blocco’ con l’azione del silenziamento.

Comunque sia, la verità è che c’è un metodo in WhatsApp di cui non si sa se si tratta di un errore non corretto o di un’azione che Facebook non ha preso in considerazione e che ha a che fare con i gruppi di WhatsApp:

1- Se siete entrambi in un gruppo

Se un contatto ti ha bloccato, ti impedisce di inviare messaggi e chiamarlo. Ma se entrambi fate parte di un gruppo WhatsApp, all’interno del gruppo potete continuare a inviare messaggi e questa persona li riceverà .

Apparirà infatti il ​​doppio segno di spunta blu per verificare che l’altra persona abbia letto il messaggio. Nel caso in cui il contatto lo scopra, può lasciare il gruppo e non potrai più contattarlo .

2- Se non sei più in un gruppo.

Ora che sai che se metti il ​​contatto in un gruppo in cui ti trovi, puoi continuare a parlare con lui, quindi il passaggio logico se vuoi contattare quella persona è creare un gruppo e inserire quel contatto dentro. Ma le regole di blocco di WhatsApp indicano che non è possibile farlo e se provi ad aggiungere chi ti ha bloccato, l’app ti dirà semplicemente che non puoi.

Qual’è la soluzione? Chiedi a un amministratore del gruppo di includere quel contatto in un gruppo di cui fai già parte. Oppure chiedi direttamente a un amico di creare un gruppo e di presentarvi entrambi , poi lascia quel gruppo e il contatto e sarai solo.

Almeno finché il contatto se ne accorge e decide di lasciare il gruppo. Come si dice, se sei stato bloccato per errore, fallimento o ignoranza, questo è un buon metodo per contattare la persona che lo ha fatto. Se ti hanno bloccato per altri motivi, devi tenere duro ed è meglio che tu non faccia nulla di ciò che viene detto qui se vuoi che quella persona riesca a sbloccarti in futuro.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial