Come passare da Office 2010 a Office 365

Microsoft Office è la suite per ufficio più conosciuta al mondo. Chiunque sia stato davanti a un computer ha provato o almeno conosce le sue virtù, anche se la stragrande maggioranza ha scelto all’epoca di installarlo e averlo per sempre. Ma funzionava così fino a circa 10 anni fa, quindi se vuoi passare da Office 2010 a Office 365 ti diciamo come farlo.

Perché aggiornare Office

Questa domanda può sembrare un po’ ovvia, ma ha bisogno di una risposta. Da quando Internet ha raggiunto gli utenti, non abbiamo smesso di vedere come i diversi programmi hanno ricevuto sempre più aggiornamenti. Office non fa eccezione ed è stato positivo passare al formato digitale in modo che i suoi utenti possano adottare tutti i miglioramenti disponibili.

LEGGI  12 migliori app software di gestione del team

Ma l’ aggiornamento di Office 2010 a 365 non significa solo avere un design più moderno e gli strumenti più recenti, ma anche una questione di sicurezza . È probabile che le sue applicazioni siano anche una porta attraverso la quale un virus può intrufolarsi e infettare il tuo PC, quindi questo ha aggiunto sicurezza.

Come aggiornare Office alla versione 365

Passiamo a quello che ci interessa, ovvero aggiornare l’app per ufficio dalla versione 2010 alla più attuale di tutte. Tieni presente che sì o sì devi avere a portata di mano la chiave di licenza assegnata, quindi devi trovare la carta di 25 caratteri che hai inserito quando hai installato il programma per la prima volta per attivarlo. Esistono diversi metodi e inizieremo con il più semplice: da qualsiasi applicazione della suite per ufficio .

LEGGI  PowerPoint: come aggiungere animazioni 3D all'apertura e alla fine delle diapositive

Apri Word, ad esempio, e nella sezione File devi seguire il percorso Account Office> Opzioni di aggiornamento> Aggiorna ora. Una volta accettato l’aggiornamento, dovresti sapere che stai andando al nuovo sistema, cioè al sistema di abbonamento, e invertire questa procedura una volta avviata è un’odissea se non per dire che è impossibile.

Il secondo metodo è tramite Microsoft Store. Non ci riferiamo allo store online del brand a cui si accede dal browser, che permette anche l’aggiornamento da Office 2010 a 365 . Continuando con lo store, una volta effettuato l’accesso il programma riconoscerà le app che hai installato e ti darà la possibilità di aggiornarle direttamente.

LEGGI  Outlook per Android ora supporta la sincronizzazione degli eventi