HomeHardwareCome potenziare il wi-fi di casa tua

Come potenziare il wi-fi di casa tua

Se ora lavori a casa potresti avere un momento in cui ti rendi conto che il tuo Wi-Fi non va più: potrebbe essere un video congelato, uno spinner arcobaleno sul tuo schermo o un grido dei tuoi figli quando il loro gioco preferito non viene caricato. Ecco alcune cose che puoi fare per ottenere il massimo dalla tua larghezza di banda.

MISURA LA TUA VELOCITÀ

Il tuo primo passo è capire la natura del tuo problema e misurare la qualità del tuo Wi-Fi. Puoi farlo dal browser del tuo laptop; puoi anche utilizzare il tuo telefono accedendo alla Modalità aereo e attivando il Wi-Fi (vuoi essere sicuro di non utilizzare i dati cellulari per questo.) Quindi punta il tuo browser verso un servizio come fast.com o Speedtest ( che dispone di app per dispositivi mobili) per vedere quanto velocemente il tuo Wi-Fi è in esecuzione.

Controlla la tua velocità in diverse stanze e prendi nota se ci sono posti che ottengono punteggi significativamente più bassi di altri.

CONTROLLA LA TUA RETE

Sembra stupido, ma succede: assicurati che i tuoi dispositivi stiano usando la rete che ritieni siano. A volte (e senza motivo), i dispositivi si accendono, ad esempio, sull’hotspot wireless a bassa velocità del tuo ISP piuttosto che sulla rete ad alta velocità della tua casa. Ci vuole solo un secondo, quindi ricontrolla.

ACQUISTA ABBASTANZA LARGHEZZA DI BANDA

I requisiti dei dati si insinuano su di noi e probabilmente stai succhiando più bit del solito. Forse hai acquistato un HDTV ad alta risoluzione e ti stai godendo 4K Netflix o hai iniziato a utilizzare un tablet mentre guardi i flussi, o hai iniziato a giocare a giochi interattivi, o la scuola dei tuoi figli è chiusa, o stai lavorando da a casa e facendo molte videoconferenze. O una combinazione di tutti questi. Si aggiunge.

Non ti gioverà a migliorare la copertura Wi-Fi in tutta la casa se il tuo ISP blocca il traffico. Guarda il conto o contatta il servizio clienti per scoprire quanta larghezza di banda stai acquistando. Ora è facile trovare piani con 100 Mbps e oltre, ma se non hai controllato di recente, potresti avere un piano più vecchio con velocità molto più lente. È anche possibile che tu ti spinga contro i limiti mensili di dati, sebbene gli ISP ti avvertano di solito se questo è

Se hai ancora il servizio ADSL della tua compagnia telefonica locale, assicurati che nella tua zona non si sia verificata alcuna alternativa più rapida.

SPOSTA IL TUO ROUTER WIRELESS

Se il test della larghezza di banda che hai eseguito mostra punti morti in casa, prova a spostare il router wireless. Non è affatto insolito che un router Wi-Fi rimanga bloccato nell’angolo di una casa o di un appartamento, vicino al muro in cui il servizio entra nella tua casa. Questo è il posto peggiore per questo. Wi-Fi è radio; le radio hanno una portata limitata e talvolta hanno difficoltà a penetrare nelle pareti. Se è pratico, prova a spostare il router in una posizione più centrale eseguendo un cavo coassiale o Ethernet più lungo dalla presa a muro.

Cerca di tenere il router lontano da grossi pezzi di metallo, come frigoriferi o forni a microonde. Il Wi-Fi non funziona bene anche con molta acqua, quindi stai lontano dagli acquari da 100 galloni.

Quindi prova nuovamente i controlli di velocità per vedere se ha aiutato.

CAMBIA CANALE

Questa è una cosa particolarmente fruttuosa da provare se ci sono molte altre reti Wi-Fi vicino a te, perché potresti riscontrare interferenze radio. Alcuni router sono progettati per rilevare le interferenze e selezionare da soli le frequenze ordinate, ma non tutti sono bravi in ​​questo o nel trovare frequenze più chiare al variare delle condizioni.

Vai nelle impostazioni del tuo router e prova sistematicamente altri canali e vedi se questo aiuta.

PASSA A 5 GHZ

Il moderno Wi-Fi funziona sulla banda di frequenza a 2,4 GHz e 5 GHz. Quest’ultimo è più veloce ed è meno soggetto a interferenze ma non viaggia lontano e non può penetrare anche nei muri. Il primo è più robusto ma è suscettibile alle interferenze dei forni a microonde e di alcuni telefoni cordless meno recenti.

Se puoi, opta per 5 GHz se i tuoi dispositivi lo supportano. Se hai un vecchio router che non supporta 5 GHz (ovvero 802.11ax, 802.11ac, 802.11n o 802.11a), dovresti pensare seriamente a prenderne uno nuovo.

E nota: la banda 5GHz non ha nulla a che fare con il servizio cellulare 5G. La somiglianza nei nomi è una coincidenza. Non essere confuso.

COMPRA UN EXTENDER WI-FI

È possibile che non sia possibile spostare il router o che non sia stato utile spostarlo. In tal caso, cerca di ottenere un range extender e posizionarlo dove il segnale è debole.

COMPRA UNA RETE MESH

Sostituire l’intera rete Wi-Fi è un’opzione nucleare per migliorare la larghezza di banda, ma dovresti pensarci se la tua rete ha più di cinque anni, sicuramente se ha più di 10. Reti mesh come Google Nest , Orbi di Netgear , Eero , o TP-Link Deco (e ce ne sono molti altri) sono un grande passo avanti rispetto ai vecchi sistemi punto-punto sia in termini di velocità che di convenienza.

I router più recenti supportano il più recente standard 802.11ax, noto anche come Wi-Fi 6, ma è improbabile che uno qualsiasi dei tuoi dispositivi lo faccia. Tuttavia, se acquisti per il futuro, gli aggiornamenti dei dispositivi per i prossimi anni saranno sempre più in grado di utilizzare tale standard.

Alla fine, assicurarti che la tua rete Wi-Fi domestica funzioni correttamente, specialmente quando si tratta di reddito o istruzione dei tuoi figli, vale la pena e probabilmente anche le spese.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial