HomeGoogleCome proteggere con password la cronologia Google

Come proteggere con password la cronologia Google

Ogni volta che utilizzi un prodotto Google, come il tuo telefono Android, un altoparlante abilitato all’assistente o persino Chrome, la cronologia delle tue attività viene archiviata sui server dell’azienda e può essere esaminata tramite il servizio Le mie attività.

Lo controllo personalmente per capire perché il mio cosiddetto altoparlante “intelligente” mi ha dato una risposta priva di significato rivedendo effettivamente ciò che pensava di aver sentito. Le mie attività salva anche le app che hai utilizzato in un determinato giorno o i luoghi che hai controllato su Maps. Poiché tutti questi dati sono privati ​​e sensibili, Google ha appena aggiunto un ulteriore livello di sicurezza per assicurarsi che solo tu possa accedervi.

 

Secondo Google, “se attivi la verifica aggiuntiva, Google si assicurerà che sei davvero tu prima che tu possa vedere o eliminare la tua cronologia completa in Le mie attività. Ciò può aiutarti a mantenere la tua cronologia più sicura sui dispositivi condivisi. Questa impostazione si applica solo a Le mie attività. La tua cronologia potrebbe ancora essere visualizzata in altri prodotti Google. ”

Una volta attivata, la funzione ti chiederà di verificare la tua identità prima di mostrare la tua cronologia. Ciò che in realtà fa è semplicemente portarti alla normale pagina di accesso di Google, permettendoti di inserire la tua password o di connetterti utilizzando il tuo dispositivo Android se lo hai configurato.

Sebbene questo passaggio aggiuntivo possa essere utile su un computer condiviso o se hai lasciato il dispositivo sbloccato, utilizza comunque l’accesso al tuo account Google senza proteggere i tuoi dati con una password aggiuntiva. Se non ti senti a tuo agio con il salvataggio della cronologia dettagliata, tieni presente che puoi eliminarla e controllare cosa viene salvato nelle impostazioni di Controllo attività .

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial