HomeTwitchCome registrare i flussi Twitch vederli dopo su PC

Come registrare i flussi Twitch vederli dopo su PC

Stai cercando di registrare uno stream Twitch da condividere in un secondo momento come guida o meme? Mantenere e condividere segmenti di uno stream Twitch non deve essere difficile. Questo è il modo migliore per farlo. Iniziamo con l’opzione più semplice: abilitare la modalità Video on Demand (VOD) su Twitch stesso.

Risparmiare con VOD su Twitch

VOD è un’opzione che Twitch offre agli streamer in modo che possano conservare parti del loro stream in memoria per un accesso successivo e una facile visualizzazione per i loro fan. Se non hai ancora provato questa parte di Twitch, è il modo più semplice per trasformare gli stream in video a lungo termine. Ecco come abilitarlo.

Passaggio 1 : accedi e visita il Creator Dashboard . Una volta qui, seleziona l’icona dell’Hamburger a tre righe in alto a sinistra della finestra per aprire le impostazioni.

Passaggio 2 : nel menu, scegli Preferenze , quindi seleziona Canale . Questo ti riporterà alla pagina Impostazioni canale . Una volta lì, seleziona l’ icona del tuo profilo nell’angolo in alto a destra per aprire un altro menu. Qui, scegli Impostazioni , quindi scegli Canale e video .

Passaggio 3 : nella sezione Canale e video , cerca l’intestazione che dice Stream Key e Preferenze o una dicitura simile (il formato a volte cambia con gli aggiornamenti di Twitch). Qui vedrai un’opzione per memorizzare le trasmissioni passate . Assicurati che il dispositivo di scorrimento qui sia attivato per abilitare l’archiviazione. Questo salverà automaticamente le tue trasmissioni.

L’archiviazione durerà un certo periodo di tempo in base al tipo di streamer. I partner Twitch, gli utenti Prime e gli utenti Twitch Turbo potranno conservare i video per 60 giorni. Altri manterranno i video per 14 giorni prima della rimozione. Tuttavia, puoi anche evidenziare determinati clip come video particolarmente importanti e questi rimarranno permanentemente. Altrimenti, dovresti trasferire i video su YouTube o su una piattaforma simile se vuoi davvero conservarli o mostrarli per gli anni a venire.

Passaggio 4 : se desideri condividere un video, caricare video separati o rendere un video un momento saliente, visita i tuoi video archiviati andando di nuovo sull’icona del menu Hamburger e selezionando Contenuto , quindi Produttore video . Questo mostrerà tutti i tuoi video memorizzati.

Questa sezione ha diverse categorie utili, inclusa la visualizzazione di tutti i tuoi momenti salienti attuali, nonché i video che stanno per scadere. Tuttavia, la funzione più utile sono le linee a tre punti a destra di ogni video. Selezionali per visualizzare un menu a discesa che ti offre tutte le opzioni per la gestione dei video, inclusa la modifica fino a un determinato clip, il download nella memoria locale, la trasformazione in Highlight o l’eliminazione completa. Se utilizzi YouTube, puoi anche utilizzare la funzione Esporta per caricare velocemente su quella piattaforma.

Nota finale : se sei un fan iscritto a un canale Twitch e desideri visualizzare filmati passati di stream, puoi accedere all’archivio dello streamer e vedere i video Highlights e altri video caricati che lo streamer consente ai fan di guardare. Questo è il modo migliore per guardare i video passati se non sai da dove cominciare!

Salvataggio di stream con una qualità video superiore

Twitch VOD è la risposta a molti problemi di registrazione, ma in alcuni casi uno streamer potrebbe voler registrare un video con una risoluzione più alta o altre funzionalità extra, cosa che VOD non consente. Inoltre, VOD non consente flussi particolarmente lunghi, il che è problematico per molti streamer. Fortunatamente, Twitch consente la registrazione locale del tuo stream utilizzando strumenti di terze parti. Twitch consiglia specificamente di utilizzare il software Open Broadcaster (OBS) gratuito e open source per questo e, poiché si tratta di un’app solida e compatibile, la consigliamo anche noi.

Passaggio 1 : se non l’hai già fatto, visita il progetto OBS e scarica il loro software , quindi dedica un po’ di tempo a familiarizzare con gli strumenti. Dovrai utilizzare OBS per eseguire lo streaming su Twitch con questo approccio, quindi è una buona idea provare un paio di stream in OBS solo per abituarti al processo.

Passaggio 2 : quando sei pronto, apri OBS e seleziona il menu Impostazioni in alto, quindi seleziona Impostazioni .

Passaggio 3 : nel menu laterale Impostazioni , seleziona Impostazioni trasmissione . Qui, cerca la sezione che dice Salva su file . Selezionalo in modo che sia abilitato.

Passaggio 4 : sotto Salva su file, vedrai una sezione chiamata Percorso file . Digita o incolla un percorso file per la cartella in cui desideri salvare tutti questi video. I nomi dei file saranno, per impostazione predefinita, la data e l’ora della registrazione, sebbene tu possa cambiarla. Seleziona Applica quando hai finito.

Passaggio 5 : ora, lo stream verrà salvato automaticamente nella memoria locale al termine, consentendoti di modificarlo o archiviarlo da lì.

Registrazione dello stream Twitch di qualcun altro

In generale, non consigliamo di registrare uno stream Twitch che stai guardando. Gli streamer di Twitch producono spesso questi contenuti come parte del loro lavoro. Con la loro proprietà, la responsabilità di salvarlo e condividerlo – o di scegliere di non farlo – è loro. È anche legalmente rischioso.

D’altra parte, se ottieni l’autorizzazione da uno streamer per filmare il suo lavoro mentre guardi il loro streaming, ci sono molti gadget inestimabili che possono aiutarti. Molte applicazioni di acquisizione ti permetteranno di filmare una parte dello schermo con strumenti su misura. Una delle app che lo fanno straordinariamente bene è l’applicazione gratuita di cui abbiamo discusso in precedenza in questo articolo, OBS!

Se hai scaricato OBS Studio , questo metodo è relativamente semplice dall’inizio alla fine. Puoi iniziare a catturare video quando passi alla modalità di acquisizione della finestra . Mentre guardi l’area di acquisizione, tieni premuto il tasto Alt e sposta il cursore su un lato per regolare le dimensioni dell’area di acquisizione. Dopo averlo fatto, puoi cambiarne le dimensioni in base alla finestra del tuo video Twitch e registrare ciò che accade lì. Tieni presente che la qualità del tuo video potrebbe essere leggermente limitata quando utilizzi questa tecnica.

Se non sei entusiasta dell’utilizzo di OBS, puoi optare per altri utili strumenti di acquisizione video che potrebbero funzionare meglio per te. Se visualizzi Twitch con VLC, ad esempio, in genere puoi utilizzare il registratore VLC per registrare determinati bit e parti del flusso.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial