come sfocare la casa su google map

Google Street View offre una finestra sul mondo in tutta la sua gloria bizzarra , intima e spesso cruda. Quella finestra fa capolino anche nella tua casa. Ciò che rivela quella sbirciatina potrebbe essere più di quanto ti aspettassi: pensa alle finestre delle camere da letto, al potenziale foraggio per gli stalker e altro ancora.

Per fortuna, c’è qualcosa che puoi fare al riguardo. In particolare, puoi chiedere a Google di sfocare in modo permanente la tua casa, lasciando solo un suggerimento imbrattato di un edificio al suo posto. L’intero processo è sorprendentemente facile.

Come suggerisce il nome, Street View, lanciato nel 2007 , offre una vista a livello stradale di molte città e paesi in tutto il mondo. Catturato da veicoli itineranti e singoli fotografi equipaggiati con zaini carichi di macchine fotografiche , il servizio è stato controverso sin dall’inizio, sia nei modi che potresti immaginare, sia in quelli che potresti non immaginare.

Nel 2008, il sobborgo del Minnesota di North Oaks ha deciso di non volerne le foto sul servizio di Google e ha minacciato di citare Google per violazione di domicilio. Google ha rimosso le immagini .

Nel 2009, l’organizzazione di lobbying Privacy International ha presentato una denuncia formale all’Information Commissioner’s Office (ICO) del Regno Unito sostenendo che Google non è riuscita a deidentificare adeguatamente le persone che ha catturato. Come notò allora un servizio della BBC , quel tipo di fallimento potrebbe avere gravi ripercussioni.

“Tra loro c’era una donna che aveva cambiato casa per sfuggire a un partner violento ma che era riconoscibile fuori dalla sua nuova casa su Street View”, si legge nell’articolo, descrivendo le denunce presentate a Privacy International. “A lamentarsi sono stati anche due colleghi ritratti in una posizione apparentemente compromettente che hanno subito imbarazzo quando l’immagine è stata fatta circolare sul loro posto di lavoro”.

Google non è mai stato esattamente un amministratore della privacy di nessuno. Nel 2010, la società ha ammesso che i suoi veicoli di Street View – quelli senza fine che circondano i quartieri di tutto il mondo – stavano raccogliendo le informazioni provenienti dalle reti WiFi non cifrate.

Quindi forse sei preoccupato per uno stalker online , forse non vuoi che estranei sbirciano dalle tue finestre, o forse apprezzi la privacy fine a se stessa e semplicemente non pensi che Google dovrebbe avere foto indicizzate e digitalizzate della tua casa disponibili per tutto da vedere.

Qualunque sia la ragione, è relativamente facile richiedere a Google di sfocare l’immagine della tua casa o appartamento su Google Street View.

Ecco cosa fare:

1. VAI SU GOOGLE MAPS E INSERISCI IL TUO INDIRIZZO DI CASA

2. ACCEDI ALLA MODALITÀ STREET VIEW TRASCINANDO LA PICCOLA ICONA GIALLA A FORMA UMANA, CHE SI TROVA NELL’ANGOLO IN BASSO A DESTRA DELLO SCHERMO, SULLA MAPPA DAVANTI A CASA TUA

3. CON LA TUA CASA IN VISTA, FAI CLIC SU “SEGNALA UN PROBLEMA” NELL’ANGOLO INFERIORE DESTRO DELLO SCHERMO

4. CENTRA IL RIQUADRO ROSSO SULLA TUA CASA E SELEZIONA “CASA MIA” NEL CAMPO “RICHIEDI SFOCATURA”

report casa su google map

5. SCRIVI NEL CAMPO FORNITO IL MOTIVO PER CUI DESIDERI SFOCARE L’IMMAGINE (AD ESEMPIO, POTRESTI ESSERE PREOCCUPATO PER PROBLEMI DI SICUREZZA)

6. INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E FAI CLIC SU “INVIA”

È importante sottolineare che assicurati che sia quello che vuoi. Google ti avverte che una volta che ha sfocato la tua casa su Street View “è permanente”.

Non dimenticare, però, che vivi nel posto. Se mai hai bisogno che ti venga ricordato come appare, presumibilmente puoi uscire e vedere di persona.

Dopo aver cliccato su “invia”, dovresti ricevere un’email da Google in cui si informa che sta “esaminando l’immagine che hai segnalato e ti invierà un’email quando la tua richiesta sarà risolta”. L’azienda potrebbe ricontattarti via e-mail e chiederti di essere più specifico sull’area che desideri offuscare. In tal caso, sarà necessario ripetere l’intero processo, specificando chiaramente l’area specifica dell’immagine che si desidera sfocare.

Questo è tutto.

Non è chiaro esattamente quanto tempo impiega Google per elaborare le richieste, quindi potresti anche iniziare subito. E, quando hai finito, fai la stessa cosa su Bing Maps (il processo è sorprendentemente simile): non è che Microsoft dovrebbe ricevere un trattamento speciale, dopotutto.