HomeGoogleCome utilizzare il gestore di schede di Chrome OS

Come utilizzare il gestore di schede di Chrome OS

L’obiettivo di Google è rendere Chrome OS il più efficiente e intuitivo possibile. Ad oggi, una cosa su cui sono stati davvero incerti è la gestione delle schede. Sì, ci sono molti componenti aggiuntivi per la gestione delle schede che puoi ottenere dal Chrome Web Store, ma molti di essi offrono troppe funzionalità o non funzionano come previsto.

Manca quella via di mezzo piacevole per l’utente che contiene solo le funzionalità necessarie per rendere la gestione di troppe schede un’impresa di semplicità. Non fraintendetemi, Google ha tentato varie iterazioni di gestione delle schede, ma ha fallito miseramente.

Ciò finisce ora, poiché Google ha finalmente realizzato quel nirvana della scheda promessa.

Non è un gestore di schede per raggruppare schede, condividere schede, rinominare o clonare schede. Il gestore delle schede di Google ha uno e solo un compito: semplificarti il ​​lavoro quando hai una metrica metaforica di schede aperte e funziona davvero bene.

Lascia che ti mostri quanto è facile gestire le tue schede con questo strumento.

Di cosa avrai bisogno

Questa funzione è disponibile solo su Chrome OS, quindi non la troverai per Chrome in esecuzione su una piattaforma diversa. La funzionalità è disponibile solo con gli aggiornamenti recenti della piattaforma. Attualmente sto eseguendo Chrome OS 88.4324.85 e il Tab Manager è lì, pronto per l’uso.

Per scoprire quale versione di Chrome OS stai utilizzando, apri semplicemente Impostazioni e fai clic su Informazioni su Chrome OS: dovresti vedere il numero di versione elencato nella parte superiore della finestra.

Per renderlo ancora più semplice, il gestore delle schede non richiede installazione oltre all’aggiornamento di Chrome OS.

Come utilizzare il gestore di schede di Chrome OS

Apri Chrome sul tuo Chromebook . Se vedi una freccia rivolta verso il basso a destra del pulsante Nuova scheda, la funzione è disponibile.

Fare clic su quel pulsante o premere Ctrl + Maiusc + una combinazione di tasti e verrà visualizzato un menu a discesa che elenca tutte le schede attualmente aperte.

Hai due modi per trovare la scheda che stai cercando:

  1. Puoi scorrere l’elenco.
  2. Puoi cercare.

La cosa bella della ricerca è che troverà qualsiasi parola nel titolo del sito web. Ad esempio, se hai diversi siti aperti che includono “notizie” nel titolo, puoi eseguire una ricerca per “notizie” per rivelare quei siti. La ricerca è un po ‘confusa, quindi non devi essere esatto con le maiuscole.

Una volta trovato il sito con cui desideri lavorare nel menu a discesa, fai clic su di esso e si concentrerà nel browser. Oppure, se si tratta di una scheda che si desidera chiudere, fare clic sulla X associata alla scheda (nel menu a discesa Gestione schede) e la scheda si chiuderà senza dover prima accedervi.

Queste sono tutte le funzionalità che troverai in Chrome OS Tab Manager. È essenziale, ma svolge il lavoro con la semplicità e la facilità d’uso che ti aspetteresti dalla piattaforma Chromebook.

Il gestore di schede di Chrome OS non ti stupirà con il suo bell’aspetto e la litania di funzioni straordinarie. Tuttavia, ciò che farà è rendere il tuo lavoro più efficiente, specialmente se sei incline a lavorare con un numero sufficiente di schede aperte da rendere impossibile vedere cosa c’è nella parte superiore del tuo browser.

Questa funzione dovrebbe essere considerata un must per tutti gli utenti esperti di Chromebook. Aggiorna subito Chrome OS e migliora ulteriormente la tua esperienza con il Chromebook.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial