mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeAppCome utilizzare il pulsante antipanico su Tinder

Come utilizzare il pulsante antipanico su Tinder

Negli ultimi due anni, Tinder ha dovuto affrontare una serie di controversie relative a problemi di sicurezza sull’app di appuntamenti.

Ecco perché nel 2020, la società madre di Tinder, Match Group, ha annunciato che avrebbe implementato misure di sicurezza per affrontare i problemi segnalati dagli utenti nel corso degli anni. Tra queste funzionalità ci sono il Tinder Safety Center, un pulsante antipanico e la verifica fotografica.

Ecco dove trovare ogni funzione di sicurezza su Tinder e come utilizzarla.

Il centro di sicurezza di Tinder

Tinder Safety Center è l’hub centrale per tutte le funzioni di sicurezza dell’app. Fornisce guide, strumenti, quiz e risorse su come proteggersi. Per accedere al Centro sicurezza, apri il tuo profilo, quindi tocca il pulsante simile a uno scudo etichettato “Sicurezza”.

Tinder 4

La sezione Guide fornisce agli utenti quiz, suggerimenti e informazioni su come gestire scenari relativi a consenso, abuso sessuale, molestie e nozioni di base sulla sicurezza durante l’utilizzo di Tinder.

I quiz in primo piano riguardano la sicurezza degli appuntamenti online e nella vita reale e un foglio di suggerimenti su cosa fare e non fare nell’usare Tinder durante i viaggi, mentre le guide trattano problemi come il ghosting e quando e come segnalare le molestie prima e dopo l’abbinamento.

Nella scheda Strumenti, le opzioni vanno oltre la preparazione per essere al sicuro e si concentrano invece su come aiutarti a rispondere agli eventi o a proteggerti sull’app e nella vita reale. Ciò include come segnalare un profilo, la verifica della foto, le impostazioni sulla privacy, la mancata corrispondenza e la riga di testo della crisi.

Tinder 2

E se stai cercando supporto, la sezione Risorse offre numerosi numeri di hotline per vari membri della community di Tinder. Tra questi ci sono la National Sexual Assault Hotline di RAINN, la National Domestic Violence Hotline, Black Emotional and Mental Health Collective, Trans Lifeline, LGBT National Help Center, Planned Parenthood e Crisis Text Line.

Verifica foto

Per limitare l’attività dei profili falsi sul sito, Tinder incoraggia gli utenti a verificare i propri profili con un segno di spunta blu. E stai tranquillo, il segno di spunta blu è molto più facile da acquisire rispetto a piattaforme come Twitter o Instagram. Tutto quello che devi fare è scattare due selfie e sei verificato.

“Ti dà fastidio?” segnalazione dei messaggi

Le persone affrontano molestie, pregiudizi o discriminazioni nella loro vita quotidiana, quindi non sorprende che queste cose le seguano nelle app di appuntamenti e nei messaggi delle partite. Ma solo perché esistono non significa che dovresti o devi tollerarli.

Tinder 8

Con l’aiuto dell’intelligenza artificiale e dell’apprendimento automatico, Tinder vaglierà e contrassegnerà i messaggi che ritengono inappropriati. Tinder richiederà all’utente i messaggi contrassegnati, chiedendo “Ti dà fastidio?” Se la tua risposta è sì, potrai segnalare l’utente.

Il pulsante antipanico

Se ti sei abbinato a qualcuno e decidi di incontrarlo ma non vuoi andare da solo, Noonlight è lì per aiutarti. Attualmente disponibile solo per gli utenti di Tinder in Nord America, l’app ti consente di effettuare il check-in silenzioso quando hai un appuntamento, con la possibilità di inviare notifiche ad amici o servizi di emergenza in modo discreto.

Per utilizzare questa funzione “pulsante antipanico”, avrai bisogno sia dell’app Tinder che dell’app Noonlight scaricate.

Una volta che Noonlight è impostato e abilitato per la tua data IRL, puoi utilizzare questo pulsante di emergenza quando necessario. Se ne hai bisogno, apri l’app Noonlight, premi e il pulsante “tieni premuto fino al sicuro” e rilascialo ma non inserire il tuo pin. Noonlight avviserà silenziosamente la polizia locale della tua posizione e dell’emergenza.

Se desideri annullare l’attivazione del pulsante antipanico, tieni premuto di nuovo il pulsante nell’app e questa volta inserisci il tuo pin a quattro cifre.

Controllo dei precedenti penali

Facilmente una delle aggiunte di sicurezza più sensate all’app, Tinder sta adottando misure per garantire agli utenti la possibilità di eseguire un controllo in background sulle loro partite.

Il mese scorso Match Group ha investito nella piattaforma di controllo dei precedenti online dei consumatori senza fini di lucro Garbo per ridurre il numero di reati di genere associati all’app.

Il servizio non sarà gratuito, ma il costo deve ancora essere annunciato da Garbo e Tinder. La funzione dovrebbe essere implementata in Tinder e in altre app di incontri di Match Group entro la fine di quest’anno.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial