mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomeGadgetConviene acquistare un piano cottura a induzione?

Conviene acquistare un piano cottura a induzione?

La California sta valutando la possibilità di vietare le nuove stufe a gas naturale a causa dei loro effetti ambientali e della natura potenzialmente pericolosa delle loro emissioni di particolato. Sebbene ciò non influirà sugli elettrodomestici esistenti, la notizia ha riacceso un dibattito sul modo migliore di cucinare. Mentre i tradizionali piani cottura elettrici tendono ad essere lenti e poco efficienti dal punto di vista energetico, esiste un’ottima alternativa elettrica: il piano cottura a induzione.

Ma è giusto per te? Se stai pensando di passare a un piano cottura a induzione, dovrai modificare alcune abitudini culinarie. Spieghiamo cosa è cosa, oltre a darti informazioni sugli accessori e le stranezze che accompagnano questo tipo di piano cottura.

Mentre puoi passare dai piani cottura elettrici a quelli a gas, e viceversa, con solo piccoli aggiustamenti, un piano cottura a induzione cambierà ciò con cui cucini e il modo in cui cucini. Ecco perché.

Come funzionano i piani cottura a induzione?

Un piano cottura a induzione riscalda una pentola o una padella per induzione elettrica, piuttosto che con metodi tradizionali come il calore radiante (come un piano cottura elettrico) o una fiamma a gas.

La cottura radiante comporta il trasferimento di calore, a ondate, dagli elementi riscaldanti sotto la superficie liscia in ceramica del fornello alla pentola o padella. Il calore è generato dall’elettricità.

I piani cottura a gas si spiegano da soli: riscaldano termicamente, utilizzando una fiamma a gas.

La cottura a induzione è un processo più complicato, che prevede la creazione di un campo magnetico. Sotto il vetro di un piano cottura a induzione c’è una bobina di filo di rame. Quando una pentola in grado di condurre elettricità (su questo torneremo) viene posta sul piano di cottura, viene attraversata da una corrente elettrica alternata.

Il campo magnetico risultante crea una corrente elettrica nella base della pentola, che crea calore. Ciò significa che la padella stessa diventa la fonte di calore , motivo per cui la cottura a induzione è così efficiente.

I vantaggi di un piano cottura a induzione

Ci sono alcuni validi motivi per investire in un piano cottura a induzione. Questi sono quelli chiave.

Velocità

I piani cottura a induzione cuociono rapidamente, perché tutta l’energia generata va direttamente nella padella, che si riscalda rapidamente. I test dimostrano che un piano cottura a induzione può portare a ebollizione una pentola d’acqua circa due volte più velocemente di un piano cottura a gas. L’induzione richiede solo 4 minuti, mentre un piano cottura a gas impiegherà 8 minuti.

Quando lo confronti con il tempo necessario a far bollire un bollitore pieno (circa 2-3 minuti), puoi capire perché un piano cottura a induzione è considerato così efficiente.

Controllo

Scoprirai che la potenza termica può essere regolata in modo molto più preciso rispetto a un bruciatore a gas. Poiché sono generalmente più costosi dei piani cottura tradizionali e più recenti, è probabile che i piani cottura a induzione abbiano altre funzioni di fascia alta, tra cui un numero maggiore di livelli di potenza, funzioni di memoria e timer.

Una padella su un piano cottura a induzione manterrà il suo calore, invece di diventare sempre più calda più a lungo rimane, il che significa che puoi giudicare più facilmente il tempo di cottura del cibo all’interno, cioè una volta che ti ci abitui.

Piano cottura ad induzione con cottura dei cibi

Efficienza energetica

Risparmiare energia significa risparmiare denaro e fare la scelta più rispettosa dell’ambiente. Con un fornello a gas o un piano cottura elettrico, paghi anche per riscaldare l’aria attorno alla padella. Un piano cottura a induzione riscalda solo la padella stessa.

Comfort

Un piano cottura a induzione non diffonde il calore nell’aria intorno alla padella, il che lo rende la migliore opzione di cottura per mantenere fresca la cucina. I piani cottura a induzione danno il meglio di sé quando rimarrai in cucina per ore, cucinando un pasto complicato o durante le giornate estive di arrostimento (quando vuoi cucinare il cibo, ma non te stesso).

Sicurezza

Un piano cottura a induzione riduce al minimo il rischio di ustioni e incendi. L’unica volta che c’è il pericolo di ustioni da un piano cottura a induzione è quando hai appena rimosso la padella. Questo perché la superficie calda della base della padella è stata a contatto con il piano cottura in vetro, non perché il piano cottura stesso stia producendo calore.

Non solo un piano cottura a induzione proteggerà le tue dita, ma non darai mai più fuoco ai tuoi guanti da forno quando li lanci casualmente sopra il fornello dopo aver servito il cibo (o sono l’unico con questa cattiva abitudine?). Puoi provarlo mettendo un cubetto di ghiaccio sull’anello di induzione, accanto a una pentola di acqua bollente. Si scioglierà solo – alla fine – dalla vicinanza alla padella.

Pulizia

È molto meno probabile che il cibo venga cotto sulla superficie del piano cottura, quindi è più facile da pulire. Come bonus, non devi aspettare molto perché la superficie si raffreddi.

A prova di futuro

Sebbene il gas sia più pulito del carbone, è comunque dannoso per l’ambiente. Gli Stati Uniti non sono i soli a prendere in considerazione un divieto. Nel 2018, il governo olandese ha introdotto norme per impedire alle nuove abitazioni di connettersi alla rete del gas. Questo fa parte di un tentativo di svezzare la società dalla sua dipendenza dai combustibili fossili.

Poiché il Regno Unito si è impegnato a ridurre le emissioni di gas serra dell’80% entro il 2050, potrebbe benissimo seguire l’esempio. Il Comitato sui cambiamenti climatici nel Regno Unito ha raccomandato che nessuna nuova casa sia collegata alla rete del gas entro il 2025.

Tuttavia, è improbabile che il gas venga gradualmente eliminato in tempi brevi. Ciò che significa questo cambiamento di atteggiamento è che negli anni a venire le aziende si concentreranno meno sulla tecnologia del gas mentre sviluppano nuovi prodotti, quindi è probabile che gli articoli più innovativi siano l’induzione.

Aria di qualità superiore

Gli apparecchi di cottura a gas possono contribuire a un’aria interna di bassa qualità. Ciò è particolarmente vero se dimentichi regolarmente di accendere la cappa da cucina o se l’aspiratore è inefficace o intasato di olio da cucina. I bruciatori a gas emettono monossido di carbonio, anidride carbonica, biossido di azoto e particolato, che non solo possono irritare il naso e la gola, ma hanno conseguenze più gravi a lungo termine.

Uno studio del 2018 condotto dalla Stanford Medicine sulla qualità dell’aria interna ha rilevato problemi di qualità dell’aria dovuti alla cottura in metà delle case visitate dal team. Alcuni di questi erano abbastanza gravi da aver violato gli standard sanitari per l’aria esterna.

Sebbene l’utilizzo di un aspiratore di buona qualità annulli la maggior parte di questi problemi, e sebbene tu possa ancora bruciare la cena su un piano cottura a induzione, che influirà sulla qualità dell’aria nella tua casa, è probabile che l’associazione dei piani cottura a induzione con l’aria pulita sia un punto di forza per gli acquirenti attenti alla salute.

Gli svantaggi di un piano cottura a induzione

Tuttavia, non è tutto sugo (preparato con cura in una padella adatta al piano cottura a induzione). Ci sono alcuni svantaggi da considerare. Il più importante di questi – che non pensiamo sia discusso abbastanza spesso – è il loro rischio per i portatori di pacemaker e pompe per insulina.

Interazioni con hardware medico

Le persone con un pacemaker o una pompa per insulina dovrebbero prendere nota. I piani cottura a induzione non sono consigliati per le persone che indossano questi dispositivi poiché un piano cottura a induzione genera un campo elettromagnetico che può interferire con essi.

Mentre la British Heart Foundation suggerisce che i portatori di pacemaker e dispositivi simili dovrebbero essere in grado di utilizzare un piano cottura a induzione se rimangono sempre a 60 cm di distanza da esso, non è probabile che la cottura a induzione sia un’attività rilassante per chiunque sia coinvolto.

La sua fragile superficie di vetro

I piani a induzione hanno una superficie in vetro, con tutti gli svantaggi che ciò comporta. Si consiglia di non trascinare le pentole sulla sua superficie, per non graffiarle.

È anche noto che i piani cottura a induzione si rompono se qualcosa di pesante, come una padella di ghisa, viene lasciato cadere su di essi. Inoltre, se un coperchio caldo viene posizionato sulla superficie mentre l’area di riscaldamento è ancora calda, l’aria può rimanere intrappolata tra i due e quando si rimuove il coperchio, la superficie del vetro si crepa.

La plastica fusa o lo zucchero possono danneggiare la superficie in modo permanente e le pentole calde possono scolorire temporaneamente il vetro. Questo tipo di macchia svanirà nel tempo, soprattutto se trattata con un detergente per piani cottura, ma finché è presente rovinerà l’aspetto dell’elettrodomestico.

Forno e piano cottura in una cucina moderna

La tua cucina potrebbe aver bisogno di un ricablaggio

Se ti trovi almeno nel Regno Unito, un piano cottura a induzione potrebbe richiedere più potenza di quella che una normale presa da 13 amp può fornire. Ciò significa un cavo separato dalla scatola dei fusibili al fornello per fornire (fino a) i 4 KW di potenza di cui ha bisogno. Se attualmente disponi di un fornello elettrico, potresti già essere predisposto per farlo, ma se ti stai spostando dal gas, probabilmente avrai bisogno di un elettricista per ricablare la tua cucina.

Dovrai imparare di nuovo a cucinare

Un piano cottura a induzione ha dei limiti. Ad esempio, non puoi carbonizzare il cibo come su una fiamma a gas. Anche le pentole devono essere perfettamente piatte, quindi anche la cottura wok sul piano cottura è più difficile.

Ma influenzerà anche le tue tecniche di cottura. Nel mondo della cucina a induzione, la tua esperienza non conta nulla. I tempi di ebollizione diminuiranno e le pentole traboccheranno. L’olio che riscaldi mentre tagli le cipolle inizierà a fumare prima che tu abbia finito. La tua ricetta preferita, che hai cucinato centinaia di volte, finirà per diventare un deserto carbonizzato sul fondo di una padella.

Potrebbe essere necessario investire in nuove padelle

Oltre alla spesa per il nuovo piano cottura stesso, potrebbe essere necessario investire in una nuova gamma di pentole. Solo le pentole con proprietà magnetiche che possono condurre elettricità funzioneranno su un piano cottura a induzione.

Cos’è quel ronzio?

Se non hai mai avuto un piano cottura a induzione, potresti scoprire che è più rumoroso di quanto ti aspettassi. Le pentole sul piano cottura possono aumentare il ronzio o il ronzio, che alcune persone trovano irritante. Un consiglio importante è usare padelle più pesanti, che possono smorzare il ronzio.

Non metterti troppo comodo

Avrai anche una spiacevole sorpresa e una mano ustionata se ti sei cullato in un falso senso di sicurezza lasciando i guanti da forno o uno strofinaccio sul piano cottura mentre è acceso e invece una pentola conduttiva o un utensile dentro il suo posto.

Quanto costa un piano cottura a induzione?

I piani cottura a induzione sono la scelta più costosa dei tre grandi tipi, anche se sono scesi di prezzo e, se fai acquisti, ora puoi acquistarne uno senza sborsare un’enorme quantità di denaro.

Abbiamo individuato un affare particolarmente eccezionale nel Regno Unito. Amazon sta vendendo Russell Hobbs RH601H401B con controllo touch per £ 209 al momento della scrittura. C’è anche la consegna gratuita su questo articolo. Ha nove livelli di potenza e quattro zone di cottura. Viene fornito con una garanzia di due anni.

Piano cottura ad induzione Russell Hobbs

Prima di acquistare, soprattutto se sei interessato a un piano cottura di alta qualità, dovresti consultare un elettricista per assicurarti che la tua cucina sia predisposta per ricevere un piano cottura a induzione. Questo non sarà un problema se stai installando una nuova cucina, ma se stai semplicemente passando dal gas all’induzione, la tua casa potrebbe aver bisogno di un ricablaggio.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial