martedì, Gennaio 31, 2023
HomeNotizieCosa aspettarsi dal CES 2023

Cosa aspettarsi dal CES 2023

Il CES è quasi arrivato. Puoi già vederlo se ti guardi intorno: annunci sulla nuova tecnologia di visualizzazione, post di notizie pieni di dettagli sulle specifiche e molti strani gadget che spuntano improvvisamente dal nulla.

Il Consumer Electronics Show è il punto di partenza dell’anno tecnologico: una settimana di annunci senza sosta che pone le basi per le tendenze e le tecnologie emergenti dell’anno. Puoi aspettarti di vedere i più grandi televisori dell’anno, i primi segni di ciò che verrà nei laptop e un sacco di idee folli su dove sono dirette auto, dispositivi indossabili, tecnologia per la casa intelligente e molto altro.

L’evento prende ufficialmente il via giovedì 5 gennaio, ma ci saranno molte novità in anticipo. Le aziende terranno conferenze stampa per tutto il martedì e il mercoledì, con lo spazio espositivo che finalmente aprirà giovedì e nel fine settimana. The Verge riferirà da terra, quindi rimanete sintonizzati per la copertura dei nostri reperti preferiti.

Per ora, ecco cosa si aspetta il nostro team mentre guarda alla settimana a venire.

Trasporto e Mobilità Elettrica

Come negli anni passati, la tecnologia automobilistica dovrebbe essere al centro dell’attenzione al CES 2023. Nuovi concetti di veicoli, display di infotainment futuristici e una raffica di gadget e aggeggi aftermarket attireranno l’attenzione insieme a tutti i soliti televisori, laptop e altre tecnologie di consumo effimero.

Le grandi aziende automobilistiche stanno preparando annunci importanti, inclusa la famiglia di marchi di Stellantis, come Ram, Peugeot e Chrysler. Volkswagen rivelerà la berlina ID.7, il suo prossimo grande veicolo elettrico globale. E i massimi dirigenti di Volvo, Mercedes-Benz e BMW saranno a disposizione per fornire uno sguardo alla direzione futura delle rispettive società.

Con un’infusione di nuovo denaro dalla legge federale sulle infrastrutture, anche l’infrastruttura di ricarica dei veicoli elettrici dovrebbe essere sotto i riflettori. Dozzine di società di ricarica per veicoli elettrici saranno a disposizione per svelare nuove tecnologie che, secondo loro, miglioreranno l’accesso alla ricarica e miglioreranno un’esperienza del cliente notoriamente difettosa.

I veicoli completamente autonomi non saranno così importanti come negli anni passati. Al contrario, l’assistenza alla guida avanzata, che beneficia di una migliore tecnologia dei sensori, sarà presentata come una soluzione più realistica ea breve termine ai problemi di sicurezza del traffico.

Smart TV

I televisori sono in un ottimo posto all’inizio del CES 2023. Quasi tutta la confusione HDMI 2.1 è stata risolta negli ultimi due anni, con la maggior parte dei televisori di fascia alta (e molti di fascia media) che supportano i giochi 4K a 120Hz, variabile frequenza di aggiornamento (VRR) e altre funzionalità. Quindi, se stavi aspettando che la polvere si posasse su questo, sei a posto.

Mi aspetto che i produttori di TV si concentrino sul perfezionamento nel 2023 apportando miglioramenti iterativi alla luminosità e alla qualità complessiva delle immagini ; non aspettarti di vedere introdotti nuovi concetti o idee importanti e l’8K rimane sullo sfondo lontano e non vale la pena preoccuparsene.

Invece, cerca piccoli aggiornamenti della qualità della vita come QMS-VRR (una funzionalità che impedisce il momentaneo blackout quando si cambia frame rate video), tempi di risposta di gioco ancora più rapidi e miglioramenti al software che alimenta i televisori Samsung, LG, TCL , Hisense e altri marchi. Probabilmente assisteremo a una forte dimostrazione di supporto per il protocollo di casa intelligente Matter e puoi contare sul dibattito infinito tra LCD (incluso Mini LED) e OLED per continuare tra gli appassionati di home theater mentre i nuovi modelli entrano nella mischia nel 2023 .

Casa intelligente

Questa settimana, Las Vegas sarà invasa da gadget per la casa intelligente. Probabilmente vedremo innovazioni in prodotti popolari come telecamere di sicurezza intelligenti, serrature intelligenti, aspirapolvere robot e illuminazione intelligente, nonché alcune nuove categorie, alimentate dal nuovo standard di casa intelligente Matter.

Sostenuto da Amazon, Apple, Samsung, Google e altri, Matter è uno standard a livello di settore per sviluppare un protocollo di comunicazione comune per la casa intelligente. È importante perché consente ai dispositivi connessi di comunicare facilmente tra loro e con qualsiasi piattaforma di casa intelligente, quindi non dovrai preoccuparti se un dispositivo che acquisti funziona con il tuo smartphone o assistente vocale; se funziona con Materia, dovrebbe funzionare con tutto.

Aspettatevi una valanga di annunci di prodotti compatibili con Matter questa settimana, principalmente su prese intelligenti, illuminazione intelligente e ombreggiatura intelligente, che sono le prime categorie di dispositivi supportate. Spero anche che riceveremo alcuni annunci da parte delle aziende sull’aggiornamento dei loro prodotti esistenti a Matter, quindi non dobbiamo tutti uscire e acquistare nuove cose per partecipare a questa nuova festa per la casa intelligente.

Parlando di illuminazione intelligente, questa è un’area da tenere d’occhio poiché le aziende cercano di rendere i loro prodotti più innovativi di fronte alla potenziale mercificazione della Materia. L’illuminazione per l’intrattenimento è stata una grande tendenza quest’anno e abbiamo già ricevuto annunci da GE Lighting / Cync su nuovi prodotti per far sembrare il tuo soggiorno una festa in discoteca (se lo desideri), e probabilmente ne vedremo altri.

Alla fine, però, spero in qualcosa di più che semplici luci appariscenti e divertenti “esperienze” fuori dalla casa intelligente al CES di quest’anno. I gadget sono fantastici e tutto, ma è passato molto tempo per la casa intelligente per laurearsi al suo master. Voglio vedere soluzioni che forniscano una gestione dell’energia attuabile e sfruttino tecnologie discrete come il rilevamento Wi-Fi e il radar e le innovazioni sull’alimentazione wireless per creare una casa intelligente che sembri una casa e non un Best Buy.

Computer portatili

Aspettatevi di vedere i laptop presentarsi nella loro solita formazione: alcuni dispositivi strani e stravaganti che ottengono tutto il ronzio e un sacco di semplici aggiornamenti delle specifiche che sono ciò che le persone acquisteranno effettivamente. Ho un occhio di riguardo per più dispositivi a doppio schermo – e in particolare, dispositivi a doppio schermo che non costano più soldi di quanto potrei mai, in buona coscienza, consigliare alle persone di spendere per qualsiasi cosa. Il Mini LED dovrebbe continuare a farsi strada sui laptop così come l’interruttore MUX sul lato gaming.

Ma gli occhi della maggior parte degli appassionati di laptop saranno probabilmente concentrati su due società questa settimana: Intel e AMD. Mentre quelle aziende non producono laptop, le decisioni che hanno preso con i loro chip creeranno o distruggeranno il mercato dei PC il prossimo anno. Con le voci di nuovi chip Apple proprio dietro l’angolo, gli altri produttori di chip del mondo hanno un grosso compito davanti a loro – e con le lotte di Intel con l’efficienza lo scorso anno e le voci secondo cui AMD non è stata in grado di soddisfare la domanda, sono eccitato e nervoso in attesa di vedere quale direzione prenderanno queste aziende nel 2023.

Telefoni

Il CES non è molto uno spettacolo telefonico e il 2023 non sembra che sarà un’eccezione. Ci sono voci secondo cui potremmo assistere a una collaborazione tra Motorola e la sua casa madre, Lenovo, su un ThinkPhone multimarca . Se ti entusiasmi per le sinergie di produttività tra il tuo telefono e il tuo laptop o per lo stile in finta fibra di carbonio, allora questo è probabilmente per te. Se lo vedremo al CES, sarà interessante scoprire come sarà quando i due marchi uniranno i loro sforzi nei nove anni trascorsi da quando Lenovo ha acquisito Motorola.

A parte questo, aspettati che le cose rimangano tranquille fino al mese prossimo. OnePlus ha confermato che lancerà la sua nuova ammiraglia il 7 febbraio e le voci di Samsung indicano un evento all’inizio di febbraio per il Galaxy S23. Un po’ più in là, probabilmente vedremo molte più notizie sui dispositivi mobili tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo intorno al Mobile World Congress. C’è molto da aspettarsi nello spazio mobile nel prossimo anno: più pieghevoli in più posti! Quanti megapixel! Davvero un buon 5G! È solo che niente di tutto ciò sembra essere cronometrato intorno al CES. Questo è tutto tuo, laptop, TV e robot aspirapolvere.

Monitor

Monitor di tutte le dimensioni, prezzi e proporzioni realizzati per un divertente 2022. Mi aspetto ancora alcune palle curve nel 2023, ma penso che anche il prossimo anno sarà pieno di alcune scommesse più sicure che sono comunque entusiasmanti.

Le cose dovrebbero essere particolarmente avvincenti nello spazio di gioco. Prima del CES, LG ha presentato preventivamente OLED da 27 e 45 pollici a partire da $ 999,99, e dal momento che LG Display sta realizzando i pannelli, ciò significa che è probabile che molte aziende seguano l’esempio con modelli di dimensioni simili. Questa è un’ottima notizia perché gli OLED hanno una qualità dell’immagine e un contrasto senza pari e competono con alcuni dei monitor più veloci disponibili, il tutto a un prezzo piuttosto competitivo. E questi non sono solo pannelli piatti con proporzioni 16:9; ne abbiamo già visti di unici come l’ultrawide Corsair Xeneon Flex che può essere curvato manualmente o automaticamente, e mi aspetto che più aziende diventino strane con gli OLED.

Gli spazi consumer e commerciali sono in genere un po’ meno entusiasmanti, ma mi aspetto che l’asticella venga alzata in termini di tecnologia di visualizzazione e funzionalità utili come la ricarica USB-C più veloce. I pannelli IPS Black ricchi di contrasto e con colori accurati e la retroilluminazione Mini LED stanno iniziando a prendere piede, e dovrebbe essere più facile (e forse più economico) mettere le mani su un monitor di fascia alta e ricco di funzionalità. Inoltre, poiché lo standard USB-C si espande per supportare una ricarica più rapida e una maggiore larghezza di banda, sarà fantastico vedere monitor in grado di caricare rapidamente laptop più esigenti. Il modello Lenovo Mini LED recentemente annunciato può caricare fino a 140 W e adoro la tendenza di integrare essenzialmente un dock Thunderbolt completo nei monitor. È comodo e ti aiuta a gestire un po’ meglio i cavi.

Hardware di gioco

Più dakka , più hertz, più lendini, più colori, magari a prezzi che ti puoi permettere? La storia del 2023 nell’hardware di gioco è una combinazione di 1) le tecnologie di monitoraggio che il mio collega Cameron ti ha appena presentato, 2) chip più veloci per guidarli e 3) le forze congiunte di Intel, Steam Deck e l’inflazione dilagante per … si spera – riportare un po ‘di sanità mentale per quanto riguarda i prezzi. (In mezzo all’inflazione, le vendite di GPU desktop hanno appena raggiunto il minimo di 20 anni .)

Sì, i monitor IPS a 500 Hz appena annunciati e i monitor OLED a 240 Hz e i monitor QD -OLED a 240 Hz e i giganteschi monitor Mini LED a 240 Hz da 57 pollici avranno in gran parte prezzi ridicoli, ma AMD e Nvidia forniranno chip che possono effettivamente raggiungere quelle velocità in alcuni giochi competitivi. Se l’RTX 4080 può funzionare comodamente al massimo a oltre 500 fps in Counter-Strike: Global Offensive , anche i laptop con i chip mobili della serie 40 appena annunciati da Nvidia e le parti successive di AMD dovrebbero essere in grado di farne buon uso.

Ma quello che mi entusiasma è la possibilità di una concorrenza di fascia bassa da parte di Intel e AMD, visto come lo Steam Deck ha recentemente dimostrato che puoi mettere un’incredibile quantità di prestazioni in un palmare da $ 400, abbassando la barra all’ingresso per i giochi per PC, periodo . Molti produttori di boutique come Aya, GPD e OneXPlayer stanno spingendo nello spazio del palmare e spero che capiscano come competere anche sul prezzo.

Intel è il jolly in tutto questo: solo essendo una terza azienda nello spazio GPU, potrebbe creare una concorrenza significativa se riuscisse a produrre schede e chip che le persone vogliono effettivamente acquistare e può alzare il livello per entry-level giocare da solo se spinge abbastanza forte con la sua grafica integrata per laptop.

Infine, sono cautamente ottimista sul fatto che i visori VR saranno interessanti anche quest’anno, poiché la PSVR2 di Sony debutta a febbraio ( anche se costa più di una PS5 ) e HTC finalmente produce un vero tentativo di un concorrente di Meta Quest .

Tracker per il fitness

Sul fronte della salute digitale e dei dispositivi indossabili, quest’anno continuerà una tendenza che abbiamo visto per un po’: l’offuscamento dei confini tra dispositivi medici e gadget per il benessere.

Un buon esempio di ciò è la categoria udibile. Gli Hearable sono gadget indossabili che, in generale, migliorano l’udito in determinate situazioni. Hanno sempre avuto una presenza al CES, ma ciò che rende quest’anno diverso è che la FDA ha recentemente emesso una sentenza che stabilisce una nuova categoria di apparecchi acustici da banco. Una cosa da tenere d’occhio è il modo in cui aziende affermate e ascoltabili come Nuheara ed Eargo, così come i nuovi arrivati, si stanno avvicinando al nuovo panorama.

Naturalmente, dovresti anche aspettarti di vedere una manciata di smartwatch e fitness tracker. Fossil di solito ha qualcosa programmato per il CES, anche se non è probabile che vedremo ancora i suoi smartwatch Gen 7. Anche i concetti e i prototipi indossabili della pressione sanguigna e della glicemia sono punti cardine frequenti dello spettacolo. E puoi aspettarti anche molti fattori di forma meno tradizionali, dalle bilance intelligenti e i polsini digitali per la pressione sanguigna ai sensori UV e alle stampanti per rossetti. Sarà una settimana intensa.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial