giovedì, Febbraio 2, 2023
HomeDisney PlusCosa c'è nella tariffa economica Disney+ con pubblicità

Cosa c’è nella tariffa economica Disney+ con pubblicità

Le diverse piattaforme VOD stanno dando un grande cambiamento per rimanere in piedi. Sono progettati per offrire una grande quantità di contenuti agli utenti, autoprodotti o di altre aziende che forniscono contenuti anche nostalgici per molti. Ma ovviamente devi pagare per questo, anche se alcuni servizi hanno aumentato le loro tariffe. Per questo motivo, le diverse compagnie hanno deciso di inserire piani più economici e l’ultimo è stato Disney + e il suo nuovo piano economico con pubblicità.

Sì, la Disney costerà meno ma avrà pubblicità

I media continuano ad essere una vetrina perfetta per tutti i brand che vogliono avere visibilità. Dopotutto, è un luogo di grande successo per tutte le aziende che vogliono colpire nel segno quando si tratta di presentare i propri prodotti a un determinato settore della società, e questo vale per qualsiasi tipo di servizio online.

Questo è qualcosa che le piattaforme di video on demand hanno recentemente studiato per ottenere una maggiore redditività dalla visione delle loro serie, film e documentari. Ovviamente il costo della produzione dei contenuti così come l’acquisto dei diritti per alcuni richiede risorse economiche e a Disney+ hanno capito di poter offrire anche un piano in cui offrire il proprio catalogo al mondo senza rinunciare a ridurre i propri profitti.

Per questo motivo, l’azienda ha guardato cosa stavano facendo i suoi concorrenti e ha deciso che era meglio lanciare il proprio piano economico ma con pubblicità. Ci sono molte serie e, soprattutto, film che vale la pena recuperare sulla piattaforma, per non parlare di tutte le anteprime che arrivano.

Fatto sta che presto potremmo vedere due piani quando si richiede un abbonamento al servizio, uno che nel nostro Paese costa nove euro al mese o circa 90 euro l’anno acquistando un abbonamento di dodici mesi. In questo caso , il piano base costerebbe circa 5 o 6 euro per cambiare e tutto per vedere i contenuti del servizio ma con annunci ad eccezione dei contenuti per bambini piccoli.

Imparare dalla concorrenza

Disney+ ha già lanciato il suo programma base negli Stati Uniti e sarà questione di tempo prima che appaia in altri mercati. Ovviamente, come vediamo in altri suoi rivali, ci saranno funzioni che non saranno abilitate, come il servizio GroupWatch oi download sul dispositivo su cui hai installato l’app.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial