venerdì, Luglio 12, 2024

Cosa puà fare Copilot: l’Iintelligenza Artificiale di Office

Microsoft annuncia oggi un nuovo Copilot basato sull’intelligenza artificiale per le sue app e servizi Microsoft 365, progettato per aiutare le persone a generare documenti, e-mail, presentazioni e molto altro. Il Copilot, basato su GPT-4 di OpenAI, siederà accanto alle app Microsoft 365 in modo molto simile a un assistente (ricordi Clippy ?), Apparendo nella barra laterale come un chatbot che consente agli utenti di Office di richiamarlo per generare testo nei documenti, creare presentazioni PowerPoint basato su documenti di Word, o addirittura aiuta a utilizzare funzionalità come le tabelle pivot in Excel. Copilot di Microsoft è trapelato oggi .

“Funziona al tuo fianco, integrato nelle app che milioni di persone usano ogni giorno: Word, Excel, PowerPoint, Outlook, Teams e altro ancora”, ha affermato Jared Spataro, capo di Microsoft 365. “Copilot è un modo completamente nuovo di lavorare.”

  Immagine: Microsoft
Copilot può prepararti per le riunioni.

Gli utenti di Microsoft 365 potranno convocare Copilot per fornire informazioni su una prossima riunione di Microsoft Teams, preparare le persone con aggiornamenti su progetti correlati, cambiamenti organizzativi come assunzioni recenti e persino aggiornamenti sui colleghi che potrebbero essere tornati dalle vacanze.

Copilot può anche essere richiamato in tutte le app Office di Microsoft ed essere utilizzato in Word per redigere documenti basati su altri file. Il testo generato dall’intelligenza artificiale può quindi essere modificato e adattato liberamente. Poiché Copilot è essenzialmente un chatbot, puoi persino chiedergli di creare una presentazione PowerPoint di 10 diapositive basata su un documento Word o analizzare o formattare i dati Excel.

 

Immagine: Microsoft

Copilota in Word.

Ciò significa che gli utenti di Excel possono utilizzare Copilot per creare istantaneamente un’analisi SWOT o una tabella pivot basata sui dati. In Microsoft Teams, la funzione Copilot può trascrivere le riunioni, ricordarti cose che potresti aver perso se ti sei iscritto in ritardo o persino riassumere gli elementi di azione durante una riunione.

Spataro si è affrettato a notare che Copilot non sarà sempre corretto, però. “A volte Copilot lo farà bene, altre volte sarà utilmente sbagliato, dandoti un’idea che non è perfetta ma ti dà comunque un vantaggio”, ha detto Spataro durante l’evento AI di Microsoft oggi.

Copilot esisterà anche in Outlook, quindi potrai dedicare meno tempo all’eliminazione delle e-mail e alla risposta. I thread di posta elettronica possono essere riepilogati e Copilot può persino creare bozze di risposta con interruttori per adattare il tono o la lunghezza di un’e-mail.

  Immagine: Microsoft
Il sistema Microsoft 365 Copilot.

“Per creare Copilot non ci siamo limitati a connettere ChatGPT a Microsoft 365”, afferma Spataro. “Microsoft 365 Copilot è alimentato da quello che chiamiamo il sistema Copilot.” Questo sistema combina app Microsoft 365 come Word, Excel e PowerPoint con Microsoft Graph di dati e intelligence e GPT-4.

Copilot utilizza la messa a terra per migliorare la qualità dei suggerimenti forniti. Se chiedi a Word di creare un documento basato sui tuoi dati, Copilot invierà tale richiesta a Microsoft Graph per recuperare il contesto e i dati prima di modificare la richiesta e inviarla al modello di linguaggio esteso GPT-4. La risposta viene quindi inviata a Microsoft Graph per ulteriori controlli di messa a terra, sicurezza e conformità, prima di inviare la risposta e i comandi alle app Microsoft 365.

  Immagine: Microsoft
Copilot può generare una presentazione PowerPoint per te.

Microsoft sta inoltre pianificando di lanciare una funzionalità di Business Chat che funzioni su tutti i dati e le app di Microsoft 365. Utilizza Microsoft Graph per riunire documenti, presentazioni, e-mail, note e contatti in un’unica interfaccia di chat in Microsoft Teams che può generare riepiloghi, panoramiche di pianificazione e altro ancora.

Il CEO di Microsoft Satya Nadella ha presentato questa mattina questo nuovo AI Copilot durante uno speciale evento sulla produttività dell’IA. Dopo aver portato di recente un chatbot basato sull’intelligenza artificiale su Bing, Microsoft si sta muovendo rapidamente verso l’integrazione dei modelli di linguaggio di grandi dimensioni di OpenAI nella sua suite Microsoft 365. L’annuncio di Microsoft arriva pochi giorni dopo che Google ha annunciato funzionalità AI simili per Google Workspace, inclusa la generazione di testo assistita da AI in Gmail, Documenti e altro.

Microsoft afferma che sta testando Microsoft 365 Copilot con 20 clienti in questo momento e amplierà l’anteprima nei prossimi mesi. “Condivideremo di più su prezzi e dettagli nei prossimi mesi”, afferma oggi Microsoft in un post sul blog .

Sebbene Microsoft si stia sicuramente muovendo rapidamente con la sua visione basata sull’intelligenza artificiale per le app di Office, ci saranno sicuramente preoccupazioni per questa velocità di innovazione e l’accuratezza dei suoi modelli di intelligenza artificiale, in particolare quando gli utenti di Microsoft 365 potrebbero utilizzarli con dati aziendali nei mesi avanti.

 

Immagine: Microsoft

Copilot può creare e-mail di Outlook per te.

“Mettiamo in chiaro il modo in cui il sistema prende le decisioni rilevando i limiti, collegandoci alle fonti e spingendo gli utenti a rivedere, verificare i fatti e adattare i contenuti in base alle competenze in materia”, afferma Spataro in un post sul blog oggi, rilevando l’intelligenza artificiale dell’azienda i principi. Microsoft ha recentemente licenziato il suo team di etica e società all’interno dell’organizzazione di intelligenza artificiale. Il team ha lavorato per identificare i rischi posti dall’adozione da parte di Microsoft dei modelli linguistici di OpenAI in tutti i suoi software e servizi.

Ciò ha lasciato alcuni all’interno e all’esterno di Microsoft preoccupati per il ritmo del software basato sull’intelligenza artificiale, ma Spataro non condivide le stesse preoccupazioni. “Per soddisfare le esigenze insoddisfatte dei nostri clienti, dobbiamo muoverci in modo rapido e responsabile, imparando mentre procediamo”, afferma Spataro. “Stiamo testando Copilot con un piccolo gruppo di clienti per ricevere feedback e migliorare i nostri modelli man mano che li ridimensioniamo, e presto ne aggiungeremo altri.”

Microsoft sta chiaramente iniziando in piccolo per garantire che eventuali errori costosi vengano scoperti in anticipo. “Quando il sistema sbaglia qualcosa, o presenta pregiudizi o viene utilizzato in modo improprio, abbiamo delle mitigazioni in atto”, afferma Jamie Teevan, capo scienziato di Microsoft. “Stiamo affrontando le implicazioni a lungo termine ei nuovi rischi come i jailbreak. Faremo degli errori, ma quando lo faremo li affronteremo rapidamente.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: