HomeTutorialCosa significa il termine "TOS"?

Cosa significa il termine “TOS”?

Quando ti registri per un nuovo servizio o prodotto, i TOS (o Termini di servizio ) sono le regole e i regolamenti che accetti di seguire. La maggior parte delle persone li scorre a destra e preme “Accetta” senza pensarci.

Ma quando utilizzi gli stessi siti Web ogni giorno, i Termini di servizio diventano incredibilmente importanti. E su alcuni siti — come Contrazione – possono persino diventare scherzi in esecuzione.

Ecco cosa dovresti sapere su come l’acronimo TOS viene utilizzato formalmente e informalmente.

Come si usa l’acronimo TOS

I Termini di servizio funzionano come una sorta di disclaimer per i siti Web, fornendo agli utenti regole da seguire e facendo loro sapere che se tali regole vengono infrante, l’azienda può vietarle e vietarle.

Ad esempio, c’è spesso un requisito basato sull’età che ha lo scopo di impedire ai minori di utilizzare siti il ​​cui contenuto è meno regolamentato. I tipi di infrazioni e le conseguenze delle stesse possono variare da sito a sito.

È anche importante notare che i TOS per la stessa azienda possono variare da paese a paese, di solito per conformarsi alle normative locali.

Termini di servizio di Twitter

La battuta sul non leggere e accettare ciecamente i TOS è in circolazione da molto tempo, con alcune comunità online che hanno distorto l’acronimo per aggiungere sfumature.

Ad esempio, su Twitch, TOS viene utilizzato casualmente per riferirsi a qualcuno che infrange le regole del sito . Quindi, quando qualcosa in streaming viene percepito come una violazione dei termini di servizio – magari giocando a un gioco con contenuti volgari – potresti vedere “TOS” apparire nella chat, di solito in modo scherzoso.

Dove altro può apparire TOS?

Troverai i Termini di servizio abbastanza frequentemente online, anche se non sono sempre chiamati “TOS”. A volte lo vedrai elencato come “termini di utilizzo” o “termini e condizioni”.

In generale, tuttavia, dovrai accettare un contratto TOS ogni volta che ti iscrivi a un nuovo sito o servizio. Ciò include siti come Google , piattaforme di social media e prodotti Apple (come iTunes e App Store), nonché siti più piccoli e di nicchia.

Termini di servizio di Google

Molti accordi TOS, come quello di Google illustrato sopra, includeranno sia una serie di regole che gli utenti devono seguire sia un elenco di modi in cui la piattaforma può raccogliere o utilizzare le informazioni e i dati dei singoli utenti; quest’ultimo può anche apparire separatamente in una “informativa sulla privacy” se non è incluso nei TOS.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial