HomeDisney PlusDa Microsoft a Disney: 5 marchi che stanno entrando nel metaverso

Da Microsoft a Disney: 5 marchi che stanno entrando nel metaverso

Ralph Lauren e Disney sono tra i marchi di consumo ben noti che stanno scavando nel metaverso, lo spazio online che unisce il mondo fisico e quello digitale che sta crescendo in un mercato potenzialmente enorme, secondo Bernstein Research.

“Quanto può essere grande? Davvero grande. Il run-rate annuale combinato dei mercati più rilevanti è di $ 2 trilioni e cresce”, ha detto Bernstein Research in un primer sul metaverso pubblicato giovedì. “La tempistica è ancora sconosciuta, poiché siamo all’inizio della curva di adozione e l’attuale tecnologia del metaverso non offre la proposta di valore necessaria per molti utenti”, ha affermato.

La nota includeva alcuni nomi familiari con piani per il metaverso. Eccone alcuni:

Ralph Lauren

La casa di moda ha collaborato con Zepeto, che consente alle persone di creare i propri avatar che vivono, lavorano e giocano nel mondo 3-D. I suoi vestiti sono apparsi di recente sugli avatar di TXT, un popolare gruppo di ragazzi K-pop.

Match.com e Tinder

La società che gestisce i siti di incontri Match.com e Tinder quest’anno ha acquisito Hyperconnect, una società di tecnologia video e social discovery con sede in Corea del Sud, per $ 1,7 miliardi. Hyperconnect ha testato Single Town, portando gli appuntamenti basati su avatar nel metaverso.

Disney 

Il CEO del colosso dell’intrattenimento, Bob Chapek, ha affermato che la società sta pianificando di creare il proprio metaverso ma non ha delineato i dettagli durante l’ultima chiamata sugli utili trimestrali.

Bumble

Il sito di networking e incontri sta lavorando su applicazioni nel metaverso, con la costruzione di trazione per la sua piattaforma Bumble BFF per fare amici platonici .

Microsoft

Nel 2022, la società prevede di lanciare Mesh per Microsoft Teams . La società afferma che combinerà le capacità di Microsoft Mesh, che consente alle persone in diversi luoghi fisici “di unire esperienze olografiche collaborative e condivise” con gli strumenti di produttività di Microsoft Teams.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial