giovedì, Giugno 20, 2024

Diablo 4 non è abbastanza grande per te? Due espansioni sono già in lavorazione

Uno dei più grandi lanci di Videogiochi dell’anno è già qui e molti giocatori stanno per esplorare l’ultima fetta di Sanctuary in Diablo 4. L’ultimo gioco di ruolo d’azione del leggendario franchise è il più grande, il più audace e il più cattivo di la serie, ma sembra che gli sviluppatori dietro il gioco non stiano aspettando il lancio per lavorare su ciò che verrà dopo.

In un’intervista con Kinda Funny Games, che puoi guardare qui sotto, il produttore di Diablo Rod Fergusson ha risposto a un sacco di domande sul modello di servizio dal vivo del gioco, sulle microtransazioni cosmetiche e sulle stagioni trimestrali e molto altro ancora. È una grande intervista con molte informazioni fantastiche, ma un momento in particolare è destinato a stuzzicare i giocatori entusiasti di Diablo.

Durante l’intervista, Fergusson ha rivelato che il team di Blizzard Entertainment non si è adagiato sugli allori durante il ciclo di lancio di Diablo 4: tutt’altro, gli sviluppatori responsabili della creazione di uno dei migliori giochi Xbox dell’anno finora stanno già lavorando le fasi successive di Diablo 4.

Costruito su un modello di servizio live, Diablo 4 si espanderà costantemente dopo il lancio con nuovi contenuti, modifiche e miglioramenti e molto altro. Il gioco sarà supportato per anni dopo il lancio, con l’obiettivo di dare ai giocatori un sacco di motivi per tornare continuamente al gioco di volta in volta. Questo è già iniziato con il primo grande aggiornamento patch di Diablo 4. Tuttavia, costruire un modello di servizio live sano e sostenibile per un gioco non è un compito da poco.

“Devi costruire il tuo team e la tua struttura attorno a un modo in cui puoi farlo in modo sostenibile, perché stai sempre spedendo in un certo modo”, ha detto Fergusson durante l’intervista. “Mentre mi siedo qui, stiamo per lanciare il gioco principale, stiamo finendo la prima stagione, stiamo lavorando alla seconda stagione, stiamo lavorando all’espansione uno, stiamo dando il via all’espansione due – tutto ciò che è sta accadendo in questo momento e non abbiamo nemmeno lanciato il gioco”.

Esatto, oltre al Battle Pass di Diablo 4 e alle microtransazioni puramente estetiche, che ruotano attorno a stagioni trimestrali a tema, Blizzard sta già lavorando due Espansioni DLC per Diablo 4. Non ci sono molte informazioni su cosa includeranno queste espansioni, ma i giocatori possono almeno stare tranquilli sul fatto che il contenuto della storia di Diablo 4 non finisca quando arrivano i titoli di coda della campagna. Fergusson ha anche accennato al fatto che le espansioni e le stagioni future offriranno al team l’opportunità di implementare funzionalità che non erano presenti nel gioco completo e ha utilizzato le parole runiche di Diablo 2: Resurrected come esempio specifico.

Non c’è nemmeno una tempistica su quando possiamo aspettarci queste espansioni, ma il fatto che Blizzard stia già lavorando alla seconda espansione di Diablo 4 suggerisce che la prima non può essere pure lontano da. La campagna principale di Diablo 4 contiene dozzine di ore di contenuti, quindi i giocatori hanno ancora molto da fare prima di essere pronti per ancora di più. I giocatori potranno anche interagire con i contenuti della stagione a tema a partire da metà luglio, che offriranno innumerevoli opportunità per ottenere ricompense estetiche uniche.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: