mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeSmart HomeDovresti regalare uno smart speaker come regalo di Natale?

Dovresti regalare uno smart speaker come regalo di Natale?

Al centro della maggior parte degli altoparlanti intelligenti c’è un assistente vocale come Alexa, Google Assistant o Siri. Questi assistenti vocali dispongono di app che possono utilizzare per controllare le case intelligenti e possono completare un’ampia varietà di attività (o giochi, risposte, ecc.) con i comandi giusti. In conclusione: gli altoparlanti intelligenti sono fatti per parlare.

Se il destinatario non ha esperienza con gli assistenti vocali, un altoparlante intelligente potrebbe non essere adatto. Dovrebbero imparare a parlare con l’oratore e dare i comandi giusti, e non tutti sono disposti a farlo. (Tuttavia, potresti facilitare la curva di apprendimento impostandola con  utili abilità di Alexa .) Oppure potrebbero avere un ambiente domestico frenetico che è un po’ troppo rumoroso o frenetico per usare un assistente vocale (bambini energici in giro, molti coinquilini, ecc. ).

Se usare un assistente vocale non è un problema, dovrai sapere quale preferisce. L’Assistente Google vive principalmente su dispositivi Android e Nest, mentre Alexa si trova su Amazon Echos e dispositivi simili. Siri è disponibile su HomePod Mini e non molto altro. Alcuni altoparlanti, come quelli di Sonos , possono funzionare con più assistenti vocali, ma questo non è comune.

Sono a loro agio con una casa intelligente?

L'audio di Google Nest.

Gli altoparlanti intelligenti sono molto utili da soli, ma brillano di più quando possono connettersi con dispositivi domestici intelligenti compatibili e controllarli, utilizzandoli tramite comandi vocali o orchestrando routine complesse. Ciò rende gli altoparlanti intelligenti un regalo migliore per coloro a cui piace l’idea di una casa intelligente e utilizzano dispositivi intelligenti o vorrebbero aggiungere nuovi dispositivi nel tempo.

Significa anche che non tutti i dispositivi intelligenti che hanno attualmente funzioneranno con un particolare assistente vocale. Questo sta migliorando grazie a innovazioni come il protocollo Matter , che è finalmente arrivato nel 2022 per aggiungere maggiore compatibilità, ma può ancora essere un problema. Questo è un altro motivo per cui è importante sapere quale assistente vocale o piattaforma preferisce il destinatario.

Hanno problemi di privacy o problemi con le grandi aziende?

Questo può essere un grosso problema con il regalo di uno smart speaker. Alcune persone hanno semplicemente problemi di privacy avendone uno nelle loro case. Ad altri potrebbe non piacere l’idea che una grande azienda come Amazon o Google ascolti ciò che dicono.

Tecnicamente, non c’è molto di cui preoccuparsi. Fatta eccezione per alcuni brevi bug, gli altoparlanti intelligenti sono progettati per iniziare ad “ascoltare” solo quando vengono utilizzate le loro parole di attivazione. Le loro app consentono agli utenti di controllare se le registrazioni dei comandi vocali vengono conservate o distrutte, tra una varietà di altre opzioni sulla privacy. E gli altoparlanti intelligenti di oggi sono dotati di controlli fisici per disattivare manualmente i microfoni (ed è anche un’opzione per display e fotocamere intelligenti).

Tuttavia, queste funzionalità probabilmente non avranno importanza per le persone veramente preoccupate per la privacy degli altoparlanti intelligenti: semplicemente non ne vorranno uno nelle loro case, punto. Quindi prova a valutare la loro opinione su questo prima di acquistare. Ad esempio, qualcuno a cui non dispiace parlare con un Apple Watch probabilmente non avrà problemi con uno smart speaker.

Come ascoltano la musica?

Echo Dot su un tavolo dell'ingresso.

Anche se non ci sono molti dispositivi intelligenti da controllare, gli altoparlanti intelligenti possono comunque riprodurre musica e connettersi a una varietà di servizi popolari, tra cui Tidal, Apple Music, Spotify, Pandora e altri. Inoltre, la loro qualità audio è incredibile rispetto alle loro dimensioni e molti possono facilmente riempire una stanza di brani senza alcun aiuto. Questo può essere molto utile se le persone organizzano una festa, puliscono la casa, cucinano la cena o organizzano una serata romantica.

Il problema è che non a tutti piace suonare in questo modo. Se il destinatario ascolta la musica solo con gli auricolari o le cuffie, un altoparlante intelligente potrebbe non essere molto utile. Se hanno già un sistema di altoparlanti per riprodurre musica in casa e ne sono molto contenti, uno smart speaker potrebbe essere ridondante ( una soundbar smart , invece, potrebbe essere una buona aggiunta). Inoltre, la maggior parte degli altoparlanti intelligenti non è portatile: vorresti un altoparlante Bluetooth più semplice per la musica in movimento.

Come gli piace parlare con gli amici?

Un’altra caratteristica popolare degli altoparlanti intelligenti è la possibilità di effettuare chiamate vocali a chiunque nell’elenco dei contatti dell’assistente vocale. Ciò può essere particolarmente utile per la famiglia e gli amici intimi per chattare casualmente tra loro, controllare il loro benessere o fare una domanda veloce. Questo è il motivo per cui gli altoparlanti intelligenti trovano casa in “baccelli della nonna”, garage e luoghi simili. Ma non è una funzionalità che tutti useranno, a seconda del loro metodo di contatto preferito.

Dove metterebbero uno smart speaker?

Blue HomePod Mini seduto sulla scrivania mentre la persona lavora.

Il posizionamento è importante! Un altoparlante intelligente in grado di produrre audio per tutta la casa dovrebbe avere una posizione centrale e dovrebbe essere un modello più grande con altoparlanti più grandi. Se è più probabile che il destinatario lo metta su una scrivania, un altoparlante più piccolo come un Nest Mini potrebbe essere più adatto. Per la camera da letto, uno speaker con luce LED come l’ultimo Echo Dot potrebbe essere un buon regalo. E in cucina consigliamo uno smart display per un facile accesso a video di ricette, spettacoli, tutorial e molto altro.

Si preoccupano della configurazione?

Gli utenti devono dedicare un po’ di tempo agli altoparlanti intelligenti per configurarli. Ciò include la connessione al Wi-Fi, la personalizzazione delle preferenze dell’assistente vocale, l’impostazione delle opzioni di privacy, la connessione di competenze e servizi musicali, la connessione di dispositivi intelligenti, l’impostazione di routine e altro ancora! Questo può essere molto faticoso per coloro che non hanno familiarità con la tecnologia della casa intelligente, il che potrebbe significare che uno smart speaker non è la scelta migliore… o che dovrai dedicare del tempo serio ad aiutarli.

Sono bambini?

I bambini e gli altoparlanti intelligenti non sono sempre un buon mix. Tu (o i loro genitori) dovreste dedicare più tempo alla configurazione del controllo parentale su ciò che i bambini possono ascoltare, acquistare e con cui parlare, il che può limitare l’utilità degli altoparlanti intelligenti. La possibile eccezione è Echo Dot for Kids di Amazon , fornito con un abbonamento gratuito ad Amazon Kids+, un ambiente più sicuro con contenuti adatti ai bambini. I bambini possono ancora utilizzare gli altoparlanti intelligenti per riprodurre musica, ascoltare storie lette ad alta voce, fare domande mentre fanno i compiti e altro ancora.

Quanto sei disposto a spendere?

Infine, pensa al prezzo. Un buon altoparlante intelligente standard costerà circa $ 100. Una versione ridotta può costare dai 50 ai 100 dollari. Un modello premium come Echo Studio con una migliore qualità del suono costerebbe $ 200.

Ovviamente, poi devi tenere conto del Black Friday e degli sconti festivi, che possono far scendere significativamente il prezzo. Le vacanze vedono anche pacchetti che possono rendere uno smart speaker un regalo più attraente. Qualunque cosa tu decida, esplora le tue opzioni e considera attentamente il destinatario: che si tratti di un oratore o meno, troverai sicuramente un dispositivo intelligente perfetto per loro.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial