venerdì, Aprile 19, 2024

Dreame presenta Dreame A1, il primo tagliaerba robotizzato con tecnologia 3D OmniSense Ultra

# Dreame A1: l’innovativo tagliaerba robotizzato

AMBURGO – Dreame A1 è il primo tagliaerba robotizzato dell’azienda asiatica. Ed è solo una delle novità che ha presentato ad Amburgo, durante un evento che ha coinvolto tutta Europa e che ha permesso a Dreame di raccontare la sua visione e i prodotti in arrivo nei prossimi giorni, anche sul mercato italiano.

Compare infine il Phon Pocket, un asciugacapelli da viaggio compatto e portatile con accessori anti-crespo e anti-arricciatura.

## La crescita di Dreame

Nel 2023 Dreame ha registrato una crescita del 125% in Europa occidentale e meridionale, con un fatturato totale di 160 milioni di euro. L’azienda si posiziona al terzo posto in Francia e al primo in Germania e Italia.

“Sono entusiasta di guidare Dreame in Italia, un’azienda che punta sull’innovazione e ha piani ambiziosi di crescita nel nostro mercato“, ha commentato Fabio d’Amore, Country Manager di Dreame Technology Italia. “Il nostro obiettivo è consolidare la leadership nel segmento dei robot aspirapolvere e, al tempo stesso, espandere la nostra offerta in altre categorie, come aspirapolvere senza filo, lavapavimenti, asciugacapelli e il nuovo robot tagliaerba A1.”

Oltre all’innovazione di prodotto, Dreame si impegna a migliorare l’esperienza utente attraverso continui aggiornamenti dei servizi e un’assistenza completa ai consumatori, ponendo inoltre grande attenzione alla sostenibilità, con l’istituzione di magazzini a livello locale e l’implementazione di diverse linee telefoniche dirette.

### Dreame A1: prendersi cura del prato senza fatica

Dopo i robot aspirapolveri arrivano i tagliaerba. Il salto ormai sembra quasi d’obbligo per le aziende del settore e Dreame non si è certo tirata indietro, portando sul mercato italiano Dreame A1.

Il nuovo arrivato elimina la necessità di fili perimetrali grazie al sistema di mappatura 3D OmniSense Ultra che permette al robot di creare una mappa dettagliata del giardino in pochi minuti, garantendo un’operatività fluida e precisa. A1 è poi in grado di calcolare il percorso ottimale in tempo reale, adattandosi a ostacoli e cambiamenti del terreno mentre l’innovativa modalità a U assicura un taglio impeccabile e uniforme, coprendo fino a 1.000 metri quadrati in 24 ore.

Ma non è tutto: il tagliaerba sfrutta un sistema di rilevamento 3D per identificare ostacoli fino a 40 metri di distanza – anche in condizioni di scarsa illuminazione -, è programmato per tornare automaticamente alla base in caso di pioggia o di batteria scarica e può essere controllato con l’App Dreamehome, la stessa dei robot aspirapolvere. L’app per altro vi consente di gestirlo con facilità, definendo zone di taglio, impostando l’altezza dell’erba e monitorando l’attività del robot.

In più Dreame A1 è impermeabile secondo la certificazione IPX6, può essere facilmente pulito con un tubo da giardino e integra un sistema per la sostituzione della lama per rendere l’operazione rapida e libera da eventuali utensili.

Dreame A1 è in vendita su Amazon e sullo shop online di Dreame al prezzo di 1.999 €. Dal 4 al 18 aprile 2024, con l’acquisto del robot, ricevere in omaggio un garage per l’A1.

### Dreame H13 Pro per eliminare lo sporco ostinato

Il 5 aprile arriverà in Italia anche Dreame H13 Pro, pensato per eliminare lo sporco ostinato grazie all’utilizzo dell’acqua e dell’aria calda a 60°C per 30 minuti e alla spazzola a doppia rotazione. Questo processo non solo sterilizza la spazzola, proteggendola dalla proliferazione batterica e dagli odori sgradevoli, ma previene anche i grovigli.

Dopo il lavaggio la spazzola si autopulisce con acqua calda: vi basta posizionarla nella sua base e lei farà il resto. Dopo il lavaggio riscaldato, la spazzola ruota a velocità turbo per 30 minuti per rimuovere l’acqua in eccesso, completando il ciclo con asciugatura ad aria calda.

Non mancano la capacità di adattare la potenza in base allo sporco rilevato, la spazzola a rullo trattata con ioni d’argento, l’elettrolisi automatica dell’acqua per eliminare virus e batteri, il LED per illuminare bene gli angoli, un design pensato per pulire ovunque e una potenza di aspirazione di ben 18.000 Pascal. L’autonomia dovrebbe essere di circa 40 minuti, con un sistema di alimentazione, chiamato GlideWheel, che promette di agevolare le manovre in qualsiasi direzione.

Dreame H13 Pro sarà disponibile dal 5 aprile 2024 al prezzo consigliato di 599 € nello shop online di Dreame, così come su Amazon, MediaWorld e Unieuro.

### La serie X

Sul fronte robot aspirapolvere invece abbiamo il debutto europeo di prodotti già presentati al CES, come Dreame X40 Ultra, dotato della Tecnologia MopExtend 2.0 che gli permette di oscillare il braccio robotico per raggiungere posti normalmente poco accessibili.

Dreame X30 Ultra è in grado di rimuovere polvere e detriti da qualsiasi superficie, sia essa un pavimento in legno, una moquette o un tappeto, con ben due modalità dedicate a quest’ultime. La tecnologia MopExtend RoboSwing invece permette al robot di pulire con precisione anche angoli, fessure e bordi.

### Dreame Phon Pocket: compatto e versatile

Il 16 aprile arriverà in Italia Dreame Phon Pocket, un asciugacapelli che, come vi suggerisce il nome, nasce con l’idea di essere “tascabile”. Quando è piegato infatti lo spazio occupato è minimo e può essere riposto in un astuccio insieme ai suoi accessori. Ed è questo che lo rende versatile perché potete solo asciugare i capelli, potete fare i boccoli quando ne avete bisogno oppure lisciarli se è quello lo styling che state cercando. Il prezzo poi pare interessante visto che ci aggiriamo intorno ai 160 euro. Non male in un mercato che ormai include prodotti da circa 500 euro.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: