HomeeBayeBay chiude in Turchia, Amazon è troppo forte

eBay chiude in Turchia, Amazon è troppo forte

eBay sta chiudendo la sua piattaforma di mercato in Turchia, perdendo di conseguenza 4 milioni di acquirenti attivi. Arriva 15 anni dopo l’investimento iniziale di eBay in GittiGidiyor e 3 mesi dopo che Amazon ha annunciato che avrebbe costruito il suo primo centro logistico in Turchia.

Al momento del suo primo investimento nel 2007, Lorrie Norrington, allora presidente dei mercati internazionali di eBay, definì il modello di business e l’approccio incentrato sulla comunità di GittiGidiyor “un complemento eccellente” per l’attività dei mercati di eBay. Nel 2011 , eBay ha acquisito una partecipazione del 93% in GittiGidiyor.

Nonostante il vantaggio iniziale, la piattaforma non è riuscita a mantenere il suo vantaggio iniziale. eBay ha dichiarato nell’annuncio di oggi che “esamina regolarmente le sue operazioni commerciali a livello globale e ha preso questa decisione difficile ma strategica sulla base delle dinamiche competitive in corso nel mercato”.

Amazon, che ha lanciato il suo servizio Prime in Turchia nel 2020, aprirà un centro logistico a Istanbul questo autunno. Un sito Web in lingua turca che copriva le notizie di oggi ha dettagliato le pressioni concorrenziali sulla piattaforma eBay nel paese.

La notizia di oggi non sembra correlata all’uscita di PayPal dalla Turchia nel 2016, dopo quelle che il Wall Street Journal ha definito pressioni da parte delle autorità turche affinché le società occidentali “spostino i data center all’interno del paese per facilitare il rispetto più efficiente delle ordinanze del governo e dei tribunali per bloccare i contenuti e generare entrate fiscali.”

GittiGidiyor è stata fondata a Istanbul nel 2000 da Serkan Borancili, Burak Divanlioglu e Tolga Kabatas.

Nel suo annuncio, eBay ha dichiarato che oggi fornirà dettagli ai clienti:

“eBay lavorerà a stretto contatto con acquirenti e venditori di GittiGidiyor per assistere nella migrazione dalla piattaforma e condividerà informazioni più dettagliate con loro direttamente più avanti nella giornata di oggi. Da oggi i venditori non potranno più mettere in vendita nuovi articoli e dal 18 luglio gli acquirenti non potranno più effettuare nuovi acquisti. Acquirenti e venditori potranno accedere alla loro pagina Il mio account fino al 5 settembre 2022″.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial