HomeVideogiochiElden RingElden Ring: come evitare di perdere le rune quando muori

Elden Ring: come evitare di perdere le rune quando muori

Una delle meccaniche tipiche dei giochi di FromSoftware’s Souls è che lasci cadere tutti i tuoi XP accumulati quando muori e hai solo una possibilità di recuperarli. Se muori di nuovo prima di raggiungere quel punto, è finito per sempre. In Elden Ring, queste sono conosciute come “rune”, con ogni uccisione che si aggiunge al tuo conteggio.

Le rune sono sia valuta che XP, consentendoti di salire di livello e acquistare oggetti dai vari negozianti e mercanti del gioco. Passa molto tempo a lavorare metodicamente attraverso un lungo dungeon e ti ritroverai con una scorta di grasso, anche se devi solo fare un paio di passi sbagliati e svaniranno nell’etere. Ciò ha comportato il lancio di controller e l’abbandono della rabbia, quindi ecco come evitarlo.

Il primo e migliore consiglio è quello di evitare di perdere le tue rune spendendole il più spesso possibile. Elden Ring è molto permissivo su quando puoi viaggiare velocemente verso un Sito della grazia, dove puoi accumulare rune spendendole a un livello superiore. Se non hai rune, puoi morire quanto vuoi senza penalità, quindi tieni d’occhio la schermata di stato e ricorda di quanto ti serve per il prossimo punto statistica.

Anello dell’Elden | Da Software

Un altro consiglio particolarmente utile è quello di non entrare mai e poi mai nell’arena dei boss con molte rune addosso. Dovrebbe essere ovvio quando incontrerai un boss, dato che generalmente sono dietro le porte della nebbia, anche se anche se inizi accidentalmente uno scontro con uno puoi semplicemente uscire dal gioco e ti respawnerà fuori dall’arena con tutte le tue rune .

Se raggiungi un cancello del boss e hai delle rune ma non sei vicino a un aumento di livello, hai ancora delle opzioni. Se hai raccolto “Rune d’oro”, puoi usarle per aumentare il conteggio delle rune per salire di livello oppure puoi viaggiare velocemente verso un mercante e spenderle in oggetti o materiali di consumo. (Mi piace ricaricare la mia faretra di frecce quando ho bisogno di bruciare alcune rune che probabilmente perderò). L’obiettivo è combattere i boss con il minor numero possibile di rune addosso, preferibilmente così poche da non doversi nemmeno preoccupare di ricordarle quando muori.

Un’altra opzione è usare l’oggetto “Ramoscello sacrificale”. Può essere equipaggiato come talismano e ti impedirà di far cadere le tue rune quando muori, anche se è un oggetto monouso e si romperà alla morte. Tuttavia, questi sembrano essere semi-rari in Elden Ring , quindi non fare affidamento su di essi. Come nota a margine, se equipaggi un ramoscello in un’area difficile e sopravvivi, non dimenticare di disequipaggiarlo in seguito per salvarlo per dopo.

Anello dell’Elden | Da Software

Infine, e cosa molto importante, tutti i giocatori di Elden Ring alla fine capiranno che perdere le rune ⏤ anche molte di esse ⏤ non è una grande battuta d’arresto come sembra a prima vista.

In quelle prime ore, può sembrare una schiacciante perdita di tempo e fatica quando poche migliaia scompaiono per sempre, ma c’è letteralmente una scorta infinita là fuori nelle vaste terre intermedie. Inoltre, la “vera” valuta di Elden Ring non sono le rune ma piuttosto la conoscenza di ciò che ci aspetta. Sapere dove accadrà un’imboscata, come si comporterà un boss o la posizione di una scorciatoia subdola è infinitamente più prezioso che aumentare una statistica di pochi punti.

Quindi ricorda: spendili se li hai, ma se la calamità colpisce, non è davvero un grosso problema.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial