venerdì, Luglio 12, 2024

Fa male dormire accanto al telefono?

Molte persone usano il telefono fino al momento di addormentarsi, quindi è letteralmente a letto con loro o si ricarica nelle vicinanze per tutta la notte. Usare il telefono prima di andare a letto non è già eccezionale, ma anche la vicinanza è negativa?

I ricercatori concordano sul fatto che l’uso di un telefono prima di coricarsi può causare un sonno di scarsa qualità. Tuttavia, che dire di quando finalmente ci addormentiamo? Avere il telefono vicino ci influenza in modo subliminale? E ci sono rischi per la salute associati al dormire vicino a un mini computer ogni notte?

Come il tuo telefono peggiora il tuo sonno

Per prima cosa, parliamo degli effetti di avere un telefono nelle vicinanze durante il sonno. Come accennato, è generalmente accettato che usare un telefono prima di andare a letto non sia una buona cosa. Lo schermo luminoso e gli stimoli infiniti interrompono i nostri cicli del sonno e impediscono al nostro cervello di “spegnersi”.

Queste sono le stesse preoccupazioni di avere un telefono vicino mentre stai effettivamente dormendo. La maggior parte delle persone si sveglia un paio di volte durante la notte. Può essere allettante afferrare il telefono in quei momenti in cui fai fatica a riaddormentarti.

Un’esplosione di luce intensa nei tuoi occhi e un “rapido” scorrimento su Instagram non ti aiuterà a riaddormentarti. Sta segnalando al tuo cervello e al tuo corpo che il tempo di sonno è finito, ed è esattamente l’opposto di quello che vuoi. Mettere il telefono fuori dalla portata delle braccia può aiutare a frenare questa tentazione.

Ci sono altri rischi per la salute?

E i rischi per la salute di dormire accanto al telefono? Le persone sono state a lungo preoccupate per l’elettronica che emette radiazioni . C’è qualcosa di vero in queste preoccupazioni ?

Gli smartphone sono in grado di comunicare trasmettendo onde radio attraverso una rete di antenne. Queste onde radio, chiamate anche onde a radiofrequenza, sono campi elettromagnetici. A differenza delle radiazioni che probabilmente conosci, come i raggi X, i campi elettromagnetici non possono rompere i legami chimici né causare ionizzazione nel corpo.

Nel 2014, l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) ha classificato i campi elettromagnetici degli smartphone come ” possibilmente cancerogeni per l’uomo “. Tuttavia, l’organizzazione non ha riscontrato un aumento del rischio di tumori alla testa o al collo con l’uso dello smartphone per più di 10 anni. Altri studi hanno avuto risultati simili, anche se l’American Cancer Society sottolinea che è una cosa difficile da studiare.

I risultati di uno studio più recente sono stati pubblicati nel 2018 dal National Toxicology Program (NTP) statunitense. Hanno trovato un aumento del rischio di tumori cardiaci non comuni nei ratti maschi, ma non nei ratti femmine o nei topi maschi o femmine . Lo studio NTP ha anche riportato un possibile aumento del rischio di alcuni tipi di tumori nel cervello e nelle ghiandole surrenali.

Tuttavia, una revisione di questo studio ha stabilito che non consentiva di trarre conclusioni sulla capacità dell’energia a radiofrequenza di provocare il cancro. L’NTP non include le radiazioni a radiofrequenza nel suo elenco di esposizioni cancerogene .

Sfortunatamente, non abbiamo una risposta univoca per gli effetti del dormire accanto a uno smartphone. Inoltre, la maggior parte di noi non è solo vicino ai nostri telefoni a letto. Probabilmente ne hai uno in tasca o tra le mani in questo momento. Qualsiasi rischio per la salute derivante dal dormire vicino al telefono si applicherebbe molto probabilmente anche alla tua vita quotidiana.

Quello che sappiamo è che l’esposizione ai campi elettromagnetici diminuisce notevolmente man mano che ci si allontana dal dispositivo. Probabilmente sei vicino al tuo telefono tutto il giorno, quindi perché non dargli un po’ di spazio di notte? Non c’è davvero alcun motivo per dormire con il telefono accanto a te a letto e potresti anche perdere tempo con i rilevatori del sonno .

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: