sabato, Marzo 2, 2024

Files di Drive spariti, ecco come risolvere e ripristinarli

Google sta lanciando un aggiornamento all’applicazione desktop Google Drive per correggere un bug che causava la perdita di file di alcuni utenti. L’azienda ha affermato che il problema ha interessato un “piccolo sottoinsieme” di utenti della versione 84 dell’app e ha rilasciato la versione 85.0.13.0 con la correzione. Tuttavia, gli utenti dovranno intraprendere un’azione manuale per provare a ripristinare i file.

Un post nel Centro assistenza di Google Drive descriveva il problema come un problema di file locali che non erano stati ancora caricati nel cloud. “Questo problema non ha avuto alcun impatto sulle modifiche ai file già sincronizzati e visibili sull’applicazione mobile Drive o nell’interfaccia utente di Drive sul Web”, ha affermato inviare disse. Tuttavia, in precedenza abbiamo segnalato che gli utenti di Drive hanno affermato di aver perso fino a quattro anni di dati, quindi non è chiaro se questa correzione risolverà tutte le preoccupazioni degli utenti.

Dopo aver applicato l’aggiornamento all’app Drive per desktop, segui i passaggi seguenti per provare a recuperare i tuoi dati.

1. Assicurati che l’app Drive per desktop sia in esecuzione e aperta.

2. Fare clic su Icona di Drive per il desktop nella barra dei menu o nella barra delle applicazioni, a seconda del sistema operativo.

3. Tenere premuto il tasto spostare tasto, quindi fare clic impostazioni.

4. Fare clic su ripristinare dai backup pulsante.

5. Verrà quindi visualizzato a è iniziata la ripresa notifica o a nessun backup trovato notifica.

6. Se il ripristino ha esito positivo, troverai i file recuperati sul desktop in un nuovo file Recupero di Google Drive cartella. Potresti anche vedere a non c’è abbastanza spazio sul disco errore, che richiederebbe di liberare spazio ed eseguire nuovamente lo strumento di ripristino.

Se lo strumento non ripristina correttamente i tuoi file, Google consiglia agli utenti di inviare feedback tramite l’app con il file #DFD84 etichetta. L’azienda ha invitato gli utenti a non disconnettersi dall’app Drive per desktop o a non modificare la cartella dei dati dell’app, pertanto gli utenti che hanno eseguito entrambi i passaggi potrebbero riscontrare problemi nel recupero dei dati.

Anche se lo strumento di ripristino funziona per la maggior parte degli utenti, è comunque un promemoria del perché la ridondanza dei dati locali è preziosa. Il problema è stato segnalato per la prima volta da un utente il 22 novembre e Google non aveva una soluzione pronta fino a martedì 5 dicembre. Ciò significa che agli utenti interessati mancano dati per diverse settimane. A seconda dell’importanza dei file mancanti, questo bug avrebbe potuto avere gravi conseguenze.

Dovremo aspettare e vedere se questa patch risolve il problema per gli utenti interessati. Se ritieni che alcuni file di Drive siano scomparsi di recente, prova i passaggi precedenti e facci sapere se funziona per te.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: